Seduzione e bellezza sono categorie atemporali

Share on Facebook

la bella

La seduzione anni Trenta è protagonista delle tele di Tamara de Lempicka, tele che appartengono alla storia dell’arte quanto al nostro immaginario visivo; ma è corretto collocare la seduzione in caselle temporali o sarebbe più opportuno datare solo le fogge degli abiti?

Lempicka_Tamara-de_3

Perché se è innegabile che oggi nessuna donna sana di mente oserebbe un outfit delle modelle della Lempicka, è altresì incontestabile che la sensualità delle suddette turba l’osservatore contemporaneo al pari dell’ignoto predecessore che, con decenni d’anticipo, lesse su quelle stesse labbra rosse la levità dell’estasi.

u552636acme-1769552_0x440

Tamara de Lempicka

Nota a margine: la moda e la pubblicità hanno spesso attualizzato le tele più celebri dell’artista.

AR08-5a

AR08-6a

Myrurgia04a

Seduzione e bellezza sono categorie atemporaliultima modifica: 2019-04-26T12:26:29+02:00da hyponoia