Martina non ce l’ha fatta: era testimonial per la lotta al Covid

Oggi la leonessa ha perso la sua battaglia ora la sua bussola la porterà a caccia di nuovi tramonti”, I suoi cari hanno annunciato così la morte di Martina Luoni a soli 27 anni, uccisa da un tumore al colon.

Sui social Martina raccontava la sua malattia, un tumore che la tormentava da 4 anni e recentemente aveva messo in luce le sue difficoltà a curarsi quando tutti gli ospedali erano pieni di pazienti Covid.
Il video nel quale aveva denunciato che dopo diversi cicli di chemio e radio per lei era in programma un’operazione chirurgica ma era stata rimandata causa ospedali pieni per la pandema, aveva raggiunto 3 milioni di visualizzazioni

La Regione Lombardia le aveva chiesto di fare da testimonial contro il covid per invitare a proteggersi e a seguire le norme sanitarie, così da non intasare gli ospedali e garantire le cure ai malati oncologici.  Il 28 maggio scorso le era stato consegnato dalla Regione Lombardia il riconoscimento ‘Rosa Camuna’.

Povera stella, riposa in pace.
martina luoni

Martina non ce l’ha fatta: era testimonial per la lotta al Covidultima modifica: 2021-09-14T11:52:36+02:00da annawintour0

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.