Ravioli alla genovese

Per preparare i nostri ravioli alla genovese, per 6 persone, occorrono, per la pasta: 600 grammi di farina 00, 3 uova, una punta di sale. Per il ripieno invece servono:

ravioli-alla-genovese-100 grammi di polpa di vitello
-100 grammi di magro di suino
-50 grammi di salsiccia sbriciolata
-una animella lessata
-30 grammi di filoni lessati
-300 grammi di scarola
-200 grammi di borragine
-40 grammi di burro
-4 uova
-la mollica di un panino
-3 cucchiai di parmigiano grattugiato
-sale, pepe e maggiorana q.b.

Preparazione

Per prima cosa dobbiamo lessare scarola e borragine in acqua salata. Dopo averle scolate e strizzate le tagliamo finemente. Intanto in una pentola mettiamo a rosolare con il burro la carne di vitello e maiale, salsiccia compresa, quindi la tritiamo finemente insieme all’animella e ai filoni (già spellati). A questo punto uniamo verdura ed erbe tritate, le uova, la mollica di un panino inzuppata nel sugo di rosolatura della carne, sale, pepe, un pizzico di maggiorana e tre cucchiaini di parmigiano.

Mescoliamo bene il tutto con un cucchiaio di legno e lasciamo riposare. Intanto prepariamo i nostri ravioli. Impastiamo la farina, con le uova, aggiungendo sale e acqua tanto quanto ne basta per ottenere una pasta abbastanza omogenea e consistente da cui tireremo fuori due sfoglie sottili. Adagiamo su una sfoglia tante noci di ripieno prima di ricoprire con l’altra sfoglia e tagliare con la rondella apposita i nostri ravioli. Dopo averli fatti arieggiare per un paio di ore li cuociamo in acqua bollente, calandoli un po’ alla volta. Una volta scolati mettiamo i ravioli su un piatto da portata per poi condirli con il sugo di carne e il parmigiano restante.

Ravioli alla genoveseultima modifica: 2016-12-13T11:18:40+01:00da

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.