Antibiotico per i denti

Quali antibiotici servono per le infezioni dei denti?

Un’infezione dei denti, chiamata talvolta anche ascesso dentale, causa la formazione di una tasca di pus vicino ad un dente a causa di un’infezione batterica. È solitamente causata da:

  • carie dentaria
  • ferite
  • un precedente intervento del dentistaAntibiotico denti

Le infezioni dei denti possono causare:

  • dolore
  • sensibilità
  • gonfiore

Lasciate senza trattamento, possono anche diffondersi nelle aree vicine, incluso il vostro cervello. Se si ha un’infezione ai denti, è fondamentale fare eseguire una visita odontoiatrica dal dentista il prima possibile per evitare che l’infezione si diffonda. Bisogna stare molto attenti alle infezioni alla testa, specialmente in bocca, dato che è vicina al cervello. Il tuo dentista prescriverà probabilmente un antibiotico per aiutare ad uccidere i batteri che causano l’infezione ai denti. Potete trovare ulteriori informazioni sui tipi di antibiotici utilizzati per il trattamento delle infezioni dentarie in questo articolo.

Quali antibiotici per denti funzionano meglio?

Non tutte le infezioni dei denti richiedono antibiotici. In molti casi, il tuo dentista potrebbe essere in grado di drenare l’infezione ed il relativo ascesso. Altri casi potrebbero richiedere una cura canalare o l’estrazione del dente infetto. Gli antibiotici sono generalmente utilizzati quando:

  • la tua infezione è grave
  • la tua infezione si è diffusa
  • hai un sistema immunitario indebolito

Il tipo di antibiotico di cui avrete bisogno dipende dal tipo di batteri che causano l’infezione. Diverse classi di antibiotici hanno diversi modi di attaccare i batteri ed agiscono principalmente inibendo la loro capacità riproduttiva, limitandone la proliferazione. In questo modo il vostro sistema immunitario potrà avere il sopravvento sull’infezione. Il dentista sceglierà un antibiotico in grado di eliminare efficacemente l’infezione. Gli antibiotici della classe penicillina, come la penicillina e l’amoxicillina, sono comunemente utilizzati per curare le infezioni dei denti. Per alcuni tipi di infezioni batteriche può essere somministrato un antibiotico denominato metronidazolo. Talvolta è prescritto con la penicillina per coprire una più ampia varietà di infezioni batteriche. Nonostante gli antibiotici penicillina siano comunemente usati per le infezioni dei denti, molte persone sono allergiche al loro utilizzo. Ricordati di riferire al tuo dentista di qualsiasi reazione allergica che hai avuto in passato con questo od altri farmaci. Se sei allergico alla penicillina, il tuo dentista potrebbe usare un antibiotico diverso, come la clindamicina o l’eritromicina.

Quanti antibiotici dovrei prendere e per quanto tempo?

Se hai un’infezione ai denti che richiede antibiotici, dovrai prenderli per circa una settimana. A seconda del tipo di antibiotico utilizzato, è necessario prendere una dose da due a quattro volte al giorno. Dovresti ricevere le istruzioni per il loro utilizzo dal tuo dentista che dovrebbe spiegarti esattamente come prendere l’antibiotico. Eventualmente puoi chiedere al farmacista se non sei sicuro di come prendere una medicina. Tenete a mente che potreste dover prendere alcune dosi di antibiotici prima che siano pienamente disponibili nel vostro sistema e comincino ad agire sull’infezione.

Prendete sempre l’intero ciclo degli antibiotici prescritti dal vostro dentista, anche se i vostri sintomi sembrano scomparire. Se non si segue l’intero corso, alcuni batteri potrebbero sopravvivere rendendo più difficile trattare l’infezione.

Ci sono degli antibiotici da banco?

Gli antibiotici non sono disponibili senza ricetta medica, ma ci sono alcune cose che puoi fare a casa per ricevere assistenza prima della tua visita odontoiatrica, come:

  • usare un antidolorifico per mal di denti da banco, quali ibuprofene (es.:Moment) o paracetamolo (es.:Tachipirina)
  • sciacquare ripetutamente la bocca con acqua salata tiepida
  • evitare cibi caldi o freddi
  • cercare di masticare con il lato opposto della bocca a quello dolorante
  • spazzolare con uno spazzolino morbido la zona vicina al dente dolorante

Conclusioni

Se si presentano sintomi di un’infezione da denti come dolore persistente palpitante, gonfiore e sensibilità alla temperatura o alla pressione, rivolgetevi immediatamente al dentista chiedendo una vista urgente.

Se il dentista prescrive antibiotici, seguite le istruzioni che vi ha dato con scrupolosa attenzione e completate il ciclo di farmaci che vi ha prescritto. Anche se l’infezione sembra leggera, può diventare rapidamente grave senza un trattamento adeguato.

Antibiotico per i dentiultima modifica: 2019-11-27T10:00:05+01:00da marros6910

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.