SIT Copertina IL CASO LALLA 106

IL CASO LALLA

LALLA NELLO STUDIO

Sarà uno Speciale Elle con il Caso Lalla e la sua retrospettiva d’arte. In copertina l’opera scelta Sperlonga 1977, tempera su tavola di Laura Marcucci Cambellotti.

Le opere in sala – circa 60 tra ritratti e autoritratti, paesaggi, nature morte, su tela, carta o legno,  disegni a matita, penna e china, incisioni, arazzi ad ago, ceramiche, gioielli [L’Arte vissuta L’arte sognata].

Se di Arte e arti minori di può parlare, il crescendo di visitatori e interesse da parte del pubblico, operatori della comunicazione. media e social, Rai Arte, di Davide Sassoli vice presidente del Parlamento Europeo, enti e istituzioni d’arte (Segretario Generale del MAXXI di Roma Pietro Barrera), di molti artisti (special guest al vernissage l’artista frascatano di adozione milanese Giulio Crisanti e suo nipote Tiziano) e il continuo flusso di Associazioni non solo laziali e studenti, conferma il valore di questa mostra che incita al recupero dell’espressione artistica, al destreggiarsi in Arte, nel quotidiano, per questo secolo e altri 106 anni. Come l’età di Lalla. Come lei. Si può.

Arte è anche nelle scelta degli oggetti della casa.  Arte è la scelta dei colori per far si che non siano “sordi”.

Archivio dell’Opera di Laura Marcucci Cambellotti LMC. Centro Studi Duilio Cambellotti. Scuderie Aldobrandini Frascati Roma fino al 31 marzo2019

  dy sit nzero

SIT Copertina IL CASO LALLA 106ultima modifica: 2019-03-22T09:20:09+01:00da Dizzly

← Previous post

Next post →

2 Comments

  1. Anche la ragazza con la mano sul viso è suo? E’ bellissimo.
    Scusa, quando dici arti minori intendi meno diffuse?

    • …é bellissima! e quanto meno attuale se pensiamo agli anni 70/80: quanto hanno prodotto visualmente rendono ancora in freschezza; intendo le arti applicate che sono considerate minori

Lascia un commento