Nicole Kidman: “Keith Urban mi snobbò per quattro mesi”

C_2_articolo_3056135_upiImageppNonostante lʼattrazione, il cantante non riuscì a richiamarla

Essere bellissime non è sinonimo di successo con gli uomini. Lo sa bene Nicole Kidman, che ha dovuto aspettare ben quattro mesi prima di essere richiamata dal suo attuale marito Keith Urban. “Avevo una cotta per lui, ma non sembrava che gli piacessi” ha raccontato ospite da Ellen DeGeneres “Ma adesso siamo insieme e va tutto bene, non c’è bisogno di rivangare queste cose”.
Keith Urban non è stato il primo dei suoi spasimanti ad essere intimorito dal suo fascino. Qualche tempo fa l’attrice, ospite del Jimmy Fallon Show, aveva infatti confessato al diretto interessato di aver avuto un interesse per lui quando era più giovane ma che lui non aveva risposto ai suoi approcci.C_4_articolo_2081004__ImageGallery__imageGalleryItem_18_image

Incertezze e insicurezze appartengono ormai al passato: Nicole ha finalmente trovato l’uomo della sua vita ed è una delle dive più corteggiate di Hollywood. Candidata agli Oscar come miglior attrice non protagonista per “Lion”, la Kidman ha messo in cantiere anche una serie tv. La sua casa di produzione Blossom Films ha infatti acquistato i diritti del bestseller “The Expatriates“, in cui potrebbe comparire anche come interprete. L’attrice ha già all’attivo come produttrice “Big Little Lies”, black comedy prodotta insieme a Reese Witherspoon e interpretata da Laura Dern, Zoë Kravitz e Shailene Woodley.

Nicole Kidman: “Keith Urban mi snobbò per quattro mesi”ultima modifica: 2017-02-10T14:02:31+01:00da sofia_sofia777

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.