Tenta di adescare una bimba di otto anni, ma viene arrestato: è un ex dipendente di Disney World

Share on FacebookShare on TwitterPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

frederick_pohl_tenta_adescare_bimba_8_anni_arrestato_29144103

Aveva tentato di adescare una bimba di otto anni ed era convinto di essere sul punto di concordare un appuntamento con la piccola e il suo papà. Un 40enne, ex dipendente di Disney World e di altri parchi divertimenti per famiglie, non sapeva però che, dall’altra parte, non c’era un uomo pronto a vendergli la figlia, bensì un agente di polizia sotto copertura, che dopo aver concordato un appuntamento, al momento dell’incontro, lo ha immediatamente arrestato.

La storia inquietante arriva dagli Stati Uniti: Frederick Pohl Jr., detto Fred, è un uomo che vive a Clermont, in Florida. Tramite alcune chat riservate, l’uomo era riuscito a risalire alla presunta identità di un uomo disposto a vendergli la figlia. In realtà, si trattava di una vera e propria esca tesa da alcuni agenti di polizia, che erano riusciti ad attirarlo e a guadagnarsi la sua fiducia. I vari rapporti degli agenti rivelano alcuni dettagli assolutamente agghiaccianti: Frederick Pohl, col passare del tempo, aveva iniziato a inviare immagini sessualmente esplicite e a confessare diverse fantasie, come quella di voler fare sesso con la bambina di otto anni davanti al padre. Lo riportano media locali ed il portale Heavy.com, che ha ricostruito l’intera vicenda.

Frederick Pohl, che dopo essersi laureato in criminologia aveva iniziato a lavorare come addetto alla sicurezza e alla manutenzione di vari parchi tematici, tra cui il celebre Disney World di Orlando, dopo lunghe trattative era riuscito a concordare un appuntamento col presunto padre-orco disposto a concedergli la figlia piccola. «Non ho mai provato una bimba così piccola» – si legge nelle citazioni testuali che compaiono nel verbale della polizia – «La più giovane con cui sono stato aveva 15 anni». Nonostante questa possa apparire come un’ammissione di colpevolezza, gli inquirenti non hanno reso noto di aver trovato prove concrete a sostegno di questa tesi.

Al momento dell’incontro, fissato per lo scorso 21 maggio in un hotel di Orlando, Frederick Pohl si era presentato con una scatola di preservativi ed un tubino rosa con una taglia da bambina. La brutta sorpresa, però, era dietro l’angolo: l’agente che gli aveva teso la trappola lo ha subito ammanettato. L’uomo, che ora dovrà affrontare un processo, rischia addirittura l’ergastolo per via di numerosi precedenti, che vanno dalla truffa alla tentata violenza sessuale su minore. Le indagini, però, proseguono per ricostruire il passato criminale del 40enne, che potrebbe essere molto più pesante di quello finora accertato.

Tenta di adescare una bimba di otto anni, ma viene arrestato: è un ex dipendente di Disney Worldultima modifica: 2019-05-29T22:51:45+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).