Drogata e violentata a 15 anni: «Venduta dall’amica a due marocchini in cambio di cocaina»

Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

stupro

Drogata e stuprata a 15 anni, ingannata da quella che doveva essere una sua amica: un caso drammatico, avvenuto a ottobre, e di cui sono venuti fuori alcuni particolari in questi giorni, dopo l’ordinanza del gip del tribunale di Vicenza che ha fatto scattare i domiciliari per tre persone. In manette sono finiti Elisa F., 31 anni, Zahir E.S., marocchino di 28 anni, e Nadir E.S., 27 anni, marocchino anche lui.

I tre sono accusati di aver fatto drogare e di aver violentato una ragazzina di 15 anni: secondo quanto scrive il gip nell’ordinanza, sarebbe stata Elisa, che per la vittima era più di un’amica, quasi una sorella maggiore, a “offrirla” ai due marocchini che l’avrebbero poi violentata a turno, in cambio di droga, hashish e cocaina, da consumare insieme.

La 31enne avrebbe organizzato un weekend nella sua villa con la vittima e i due uomini: la 15enne sarebbe stata letteralmente ‘venduta’ dalla finta amica, che non si sarebbe scomposta nemmeno davanti alle sue lacrime e richieste di aiuto. Un incubo che è poi finito quando la ragazzina ha denunciato l’accaduto, denuncia che ha fatto scattare le manette per i tre presunti aguzzini.

Drogata e violentata a 15 anni: «Venduta dall’amica a due marocchini in cambio di cocaina»ultima modifica: 2019-05-07T17:01:19+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.