Maria De Filippi sulla crisi tra Stefano De Martino e Belen: «Potrebbe esserci un ritorno di fiamma»

Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Stefano De Martino inguaribile combinaguai

A dirlo è Maria De Filippi che per la prima volta si è espressa in merito alla relazione tra l’ex concorrente di Amici e Belen Rodriguez. In un’intervista al settimanale Gente ha ammesso ironicamente: «Se non fa pasticci non è lui». E poi aggiunge: «Potrebbe esserci un ritorno di fiamma»

5394118_1330_stefano_de_martino_maria_de_filippi

Maria De Filippi ha poi raccontato che dopo la fine del lockdown, prima di andare a Napoli Stefano De Martino è passato per Roma a trovarla: «E io so perfettamente che ogni volta che viene a trovarmi, sta per farne di nuovi». Maria prosegue parlando di De Martino da un punto di vista lavorativo, non nascondendo la stima che ha per lui, ma poi aggiunge: «Stefano è un ragazzo molto particolare, ha la capacità di farsi perdonare l’imperdonabile, l’ha fatto anche con me: aveva avuto una storia con un’altra ballerina di Amici, me ne ha combinate da vendere…».

Stefano De Martino lascia Belen e Santiago

Non si sbilancia in merito alla crisi con Belen ma aggiunge: «Perché Stefano fa il disastro e poi arriva con quella faccia lì, con quel sorriso lì, con quella parlata e tu lo perdoni…». Poi parla anche di Belen: «sa emozionarsi sempre, è rimasta un po’ bambina nel cuore». Come finirà quindi tra i due? Potrà esserci un ritorno di fiamma, stando al parere della De Filippi nulla è da esludere.

Maria De Filippi sulla crisi tra Stefano De Martino e Belen: «Potrebbe esserci un ritorno di fiamma»ultima modifica: 2020-08-09T18:09:35+02:00da denisamariutei97
Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.