Laura Chiatti: «Da giovane ossessionata dal seno piccolo, sono ancora paranoica insicura»

Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

La bellissima Laura Chiatti confessa le sue insicurezze

Da giovane infatti Laura Chiatti era ossessionata dalla dimensione del suo seno: “Ossessionata dal seno piccolo, lo ritoccai dopo che dimagrii molto. Dodici anni fa ero caduta in depressione per amore. Sono ritornata alla seconda”.

1613473422_laura_chiatti

LAURA CHIATTI: SONO ANCORA PARANOICA INSICURA

Nonostante l’ossessione passata per il senoLaura Chiatti si definisce ancora “paranoica insicura”: “Sono ancora una paranoica insicura – ha fatto sapere in un’intervista al “Corriere della sera” – vorrei fare teatro e ho paura, sarà il mio cruccio. Solo che la maternità mi ha raddrizzato e ho più paure rispetto ai miei due figli, Enea e Pablo. Sono diventata ipocondriaca, cosa che non ero mai stata. La maternità è il mio più grande successo”.

Al cinema spesso Laura Chiatti recita ruoli di donna sexy (“Nella vita non lo sono per niente. Avendo un animo maschile, più cameratesco, non conosco competizione e invidie, sono cresciuta così. Ma in fondo essere etichettata come donna sensuale mi fa piacere, mi sento più sensuale ora, a 38 anni ho acquisito delle certezze al di là del corpo”), anche se lei non si sente affatto così nella vita reale: “Nella vita non lo sono per niente. Avendo un animo maschile, più cameratesco, non conosco competizione e invidie, sono cresciuta così. Ma in fondo essere etichettata come donna sensuale mi fa piacere, mi sento più sensuale ora, a 38 anni ho acquisito delle certezze al di là del corpo”.

Laura Chiatti: «Da giovane ossessionata dal seno piccolo, sono ancora paranoica insicura»ultima modifica: 2021-02-16T17:25:22+01:00da denisamariutei97
Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.