Alitalia, fondi in cassa solo per 20 giorni. Poi cominceranno i disagi

E adesso cosa succederà ad Alitalia? Dopo il “no” dei lavoratori al piano di salvataggio, le possibili alternative sono soltanto due: vendita in blocco (difficile) o cessione a pezzi. Quello che è certo è che la missione che attende l’amministratore straordinario a cui Alitalia sarà affidata è difficile: provare a trovare un acquirente interessato alla compagnia nella sua interezza. Più probabile invece che si procederà al cosiddetto spezzatino, cioè la cessione separata dei vari asset aziendali.

Duro il commento del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, che a Il Messaggero punta il dito contro i sindacati: “Abbiamo detto che per il governo non c’erano alternative al piano di salvataggio. Eppure i sindacati hanno fatto credere ai dipendenti che se anche avesse vinto il no, ci sarebbe stata una nuova chance. Ma noi non possiamo cambiare. Non spenderemo altri soldi dei contribuenti. Non ci sarà la nazionalizzazione, nè un periodo lungo di amministrazione straordinaria”.

Lo scenario futuro per Alitalia

alitaliaE allora cosa accadrà ai dipendenti? Tagli massicci, questo è sicuro. anche se dovesse arrivare un ricchissimo nuovo proprietario, è verosimile che il personale debba subire un ridimensionamento forte. Ai lavoratori sarà comunque riconosciuta la cassa integrazione per 2 anni, poi l’indennità di disoccupazione Naspl.

Riguardo ai voli invece, al momento è stata garantita l’operatività. Ma solo “al momento”. Il che significa che prossimamente e in relazione alle disponibilità di cassa o di forniture (tipo carburante), qualcosa potrebbe cambiare e si vedranno i primi disagi.

Le voci dicono che in cassa ci sono disponibilità solo per garantire i prossimi 20 giorni di voli. Tenuto conto che tra un po’ viene l’estate e che s’impenna il mercato, il quadro è nerissimo. Forse anche per questo il ministro Calenda fa capire che verrà chiesto all’Unione europea il via libera a un aiuto pubblico per un orizzonte di 6 mesi, per gestire l’emergenza dei prossimi mesi.

Alitalia, fondi in cassa solo per 20 giorni. Poi cominceranno i disagiultima modifica: 2017-04-26T09:19:10+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.