Wall Street, delusione Amazon: utili in netto calo e i titoli perdono quota (-9,1%)

La stagione delle trimestrali USA regala sempre belle sorprese e cocenti delusioni. Stavolta a iscriversi a questo secondo elenco è nientemeno che Amazon, uno dei re di Wall Street.

La giornataccia di Amazon

wall street amazonIl colosso dell’e-commerce infatti ha visto i suoi utili in frenata per la prima volta in due anni, e nel dopo Borsa a Wall Street ha perso il -9,1%, come si può vedere sui migliori broker autorizzati Consob. La capitalizzazione è scesa in pochi minuti di 80 miliardi di dollari.

La delusione maggiore per gli investitori è giunta dal dato sugli utili. Quelli netti (pari a 2,13 miliardi di dollari) sono crollati del 26% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Gli utili per azione hanno segnato 4,23 dollari, con una frenata del 36% rispetto ai 5,75 dollari del 2018, meno rispetto ai 4,59 dollari per azione previsti. Il dato sugli utili è stato il peggiore da due anni a questa parte.

Previsioni deludenti

La preoccupazione degli investitori, malgrado un fatturato salito a 70 miliardi di dollari (+24% su base annua), sono le previsioni sui conti del trimestre in corso. I ricavi potrebbero infatti essere minori delle attese di circa 1-7 miliardi, malgrado nel prossimo periodo ci siano appuntamenti importanti come le feste natalizie e il Black Friday.

Analisi tecnica: potete usare l’indicatore TRIX Trading triple Exponential Average per evidenziare eventuali opportunità di ingresso a mercato su Amazon.

Investimenti costosi su forza lavoro e logistica

Il peso maggiore sul trimestre in corso lo hanno avuto – per stessa ammissione di Amazon – gli investimenti di 1,5 miliardi di dollari per ridurre i tempi di consegna per i clienti Prime da due a un giorno su un numero più ampio di clienti. Per raggiungere questo obiettivo infatti sono stati assunti 100mila dipendenti, che hanno portato la forza lavoro di Amazon a 750mila persone (il secondo più grande datore di lavoro privato degli Stati Uniti dopo WalMart). Per lo stesso scopo è stato allargato il network di logistica, pagando 1,5 miliardi questo sforzo. Il doppio rispetto al previsto. I segnali incoraggianti arrivano dalle divisioni cloud computing e video streaming (+36%) e dai ricavi della pubblicità e delle altre categorie, saliti del 44%.

Wall Street, delusione Amazon: utili in netto calo e i titoli perdono quota (-9,1%)ultima modifica: 2019-10-25T10:51:13+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.