Commercio, resta forte il feeling Italia-USA. Scambi per 57 miliardi nel 2020

Si conferma solido l’asse tra Italia e Stati Uniti sul fronte del commercio. Nel corso del 2020, anno segnato comunque dalla terribile pandemia, gli scambi tra i due Paesi sono stati pari a 57 miliardi. Si tratta di un volume buono, anche se in calo rispetto ai 63 miliardi dell’anno precedente.

I numeri del commercio tra Usa e Italia

commercio internazionaleLa maggior parte del commercio che avviene tra Italia ed USA, si concretizza nelle esportazioni italiane che sono state pari a 42,5 miliardi nel corso del 2020.
Le importazioni sono invece state pari a 14,8 miliardi. Rispetto all’anno precedente, si tratta di una riduzione del 13% dell’export e del 6,7% dell’import.

Il calo dovuto al Covid

Nonostante il calo fisiologico dovuto al Covid, gli Stati Uniti si confermano il terzo partner commerciale dell’Italia, ed assorbono oltre il 9% delle nostre esportazioni. Durante la fase acuta della pandemia, il calo dei flussi verso gli USA è stato inferiore rispetto a quello registrato verso il resto del mondo.
La notizia è molto positiva, perché si temeva che potesse esserci un calo più marcato del commercio con gli States. Quel che però adesso interessa sapere, è se questa modifica si rivelerà solo temporanea, oppure una volta finita la crisi si tradurrà in un danno permanente.

Settori e Regioni

Se consideriamo il solo export, i settori più interessati dai flussi con gli USA sono quelli dei macchinari (8,6 miliardi), seguiti da mezzi di trasporto (8,2 miliardi) e farmaceutica (5,8 miliardi). Al quarto posto gli alimentari con 4,5 miliardi. Poi si sono moda e metalli.

Per quanto riguarda le nostre Regioni, è la Lombardia ad aver sviluppato un fitto commercio con gli USA. Nel 2020 ha infatti esportato 9,4 miliardi di prodotti e servizi (in calo rispetto ai 10 miliardi del 2019). Le altre regioni a intensa attività di scambio con gli USA sono Emilia-Romagna, Veneto, Toscana e Piemonte. La prima regione del Meridione è la Campania con 1,2 miliardi.
A livello di Province, si colloca in testa Milano con 4,7 miliardi di export verso l’America. A grossa distanza segue Torino (1,9 miliardi), poi Bologna e Modena.

Commercio, resta forte il feeling Italia-USA. Scambi per 57 miliardi nel 2020ultima modifica: 2021-04-30T09:33:59+02:00da nonsparei

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.