Mediaset chiude la D’Urso. Era ora

Mediaset ha chiuso il programma di Barbara D’Urso (Non è la D’Urso) perché sta andando male. Lo share è scivolato giù come le braghe e ad Arcore non hanno trovato di meglio che eliminare dalla scena televisiva la nave con tutta la sua comandante. Una decisione nemmeno tanto sofferta, visto che certi programmi spazzatura stanno perdendo appeal agli occhi degli italiani. Chiunque abbia a cuore il bene del Paese dovrebbe rallegrarsi del fatto che qualcosa di così profondamente diseducativo sparisca dal palinsesto e che una tizia come Barbara D’Urso venga umiliata da una delle due ammiraglie televisive italiane. E invece chi accorre in aiuto di Barbarella? Il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, che definisce Barbarella una che dà voce alla politica. Della serie: la famiglia Berlusconi mi ridimensiona? Il Partito Democratico mi sostiene. E passo pure per epurata. Il guaio è che quel furbone di Zingaretti non capisce in che gioco si è infilato. Basta ascoltare il vento tempestoso che sta soffiando sul web per comprendere come il segretario piddino abbia toppato di brutto. Ma non c’è solo lui.  C’è pure Imma Battaglia, storica attivista Lgbt, su cui stendo un velo pietosissimo per la strumentalizzazione del tema sessismo. Alla D’Urso chiudono un programma che va male? E la Imma tira in ballo nientedimeno che il sessismo. Che sarebbe come se un commerciante chiudesse un negozio che va male e i sindacati incolpassero l’eliminazione dell’Italia dai Mondiali. Poi non lamentatevi se dico che le donne sono diventate paranoiche e schizofreniche.
Mediaset chiude la D’Urso. Era oraultima modifica: 2021-02-24T21:32:18+01:00da thorn2021

36 thoughts on “Mediaset chiude la D’Urso. Era ora

  1. Gerardo

    Invece di ringraziare che uno dei peggiori “programmi” della tv italiana (regina della tv spazzatura, programma televisivo retrogrado e di cattivo gusto) finalmente chiuda i battenti, sta a strapparsi i capelli. ahò Zingare’ stai tranquillo che mediaset nn lascerà mai il suo telespettatore medio senza la sua dose serale di pattumiera, vedrai s’inventeranno qualcosa di peggio.

    Reply
    1. Luciano

      Finalmente lo hanno capito che era ora di chiudere. Ora mi aspetto anche per pomeriggio cinque altro programma che è ora di mandarlo a quel Paese……

      Reply
  2. Alessandra

    Mai vista una puntata… continuo a preferire il buon Tenente Colombo…almeno lui usava il cervello, questa ha saputo usare solo una cosa…e mi fermo qui.

    Reply
  3. anonimo

    E’ un programma talmente trash che secondo me non faceva particolari danni… Ne ho visti di più pericolosi, ammantati da ipocrisia intellettuale e spesso, ahimè, di sinistra (vedi ad es. il venerdì sera su La7). Comunque il tweet di Zingaretti è “incredibile”…

    Reply
  4. claudia

    Trattasi di suicidio consapevole della sinistra; fra l’altro ogni persona di buon senso dovrebbe rallegrarsi di non sapere più in giro un tale programma spazzatura che tra l’altro è giunto perfino in Albania. Paese che vai Barbara D’Urso che trovi.

    Reply
  5. Stefania

    Era ora che chiudessero la trasmissione della D’Urso. Non se ne poteva più. È diseducativo come ul grande fratello e tutti i programmi simili.

    Reply
  6. Laura

    la D’Urso in questi anni ha fatto solo quello: contaminato la TV di stronzate, oltre ad aver usato la cronaca e il dolore della gente per fare audience.

    Reply
  7. Giuseppe Calandi

    Finalmente!!!! Ma Mediaset dovrebbe pensare di fare la stessa cosa con programmi spazzatura come: “Pomeriggio Cinque”, “L’Isola dei Famosi”, “Grande Fratello” (VIP e non VIP), “Uomini e Donne”, “C’è posta per te”, ecc., tutti altamente diseducativi. Qualche altro dubbio l’ho anche nei confronti di Barbara Palombelli che ci ammannisce “Forum” con attorucoli da strapazzo che recitano male argomenti inutili , e “Stasera Italia” dove sia la Palombelli che Veronica Gentili ospitano in prevalenza personaggi di sinistra consentendo loro di esprimere le proprie opinioni senza interruzioni mentre, quando parlano ospiti di altre tendenze politiche vengono mal tollerati e sistematicamente interrotti nell’esposizione dei loro concetti.

    Reply
  8. Sonia Ci

    Sono 30 anni che a canale 5 fanno programmi diseducativi…l’analfabetismo di cui siamo protagonisti, è dovuto a questo tipo di tv spazzatura e al suo titolare tal Silvio che ha investito la vita più sui fondoschiena che sui cervelli, inculcando un prototipo di donna oggetto, della quale migliaia di ragazze ne hanno preso spunto come stile di vita…da “non è la rai” ad oggi, ed alla fine pure i muri lo hanno capito

    Reply
  9. VINCENZO LUIGI,

    volevo associarmi ai malumori qui’ espressi che condivido pienamnte ma il disgusto massimo l’ho provato quando nella trasmissione condotta dall’ottima…..?……..=ballando con le stelle=non rammento bene se come ospite o giudice di gara irrompeva con una frase detta sotto voce quel grande fro…… e pezzo di mr,,,,,,del conduttore del(grande fratello vip)che si lasciava sfuggire apprezzamenti a suo avviso Galanti nei confronti dei due figli della sig.a Chuccarini commentando cosi^ ( io quei 2 me li farei volentieri)frase detta in diretta su canale5.sinceramente se fossi stata sa sign,in questione non l’avrei fatta passare liscia invitando il sig.in questione di operarsi e fare un’opera PIA scomparendo dalla faccia della della terra magari gettandosi in fiume in piena.mi meraviglio però che nessuno dei responsabili della trasmissione a partire dai VERTICI non abbiano preso distanze da quanto detto nel programma.Se lascieremo sempre più spazio a questi personaggi dove andremo a finire? un accorato invito alla redazione affinché prestino molta attenzione agli ospiti invitando personaggi più appropiati nel contesto della trasmissione .per liberarmi in fine in questo commento vorrei aggiungereche ò stato molto fortunato il signor in questinone io al posto della mamma dei due fratelli citati sopra avrei senza dubbio preso un fuc,,,, lo avrei caricato a pallettoni di sale per scaricarglielo ne sed………….. capito????? str………..zo.

    Reply
  10. jody20

    potreste anche avere ragione ma almeno non paghiamo il canone e liberi di cambiare programma, ma pensate invece sui canali rai paghiamo e vediamo tanta mer…., e tutti zitti, e’ facile criticare una parte, ma, bisogna essere obbiettivi e vedere quanta spazzatura ci assorbiamo tutti i giorni, quanti soldi si spendono per questi paperoni che ci propinano schifezze.
    ATTENZIONE PRIMA DI CRITICARE IO CHE NON SI PAGA.
    BUONAGIORNATA A TUTTI

    Reply
  11. Anonimo

    La chiusura è arrivata troppo tardi. Programmi del genere con presentatrici come questa non dovrebbero essere minimamente trasmessi. Chiamarlo programma spazzatura è stato troppo ma troppo gentile.
    La D’Urso farebbe meglio a dedicarsi ad altre cose più serie specie ora che noi tutti ne abbiamo bisogno.
    Sono anni che si sopportano questi programmi ( grande fratello, isola dei famosi etc etc ) e francamente non se ne puo’ più , solo a nominarli mi viene il volta-stomaco.
    BASTA, BASTA, BASTA . Meglio i cartoni animati almeno hanno una trama !

    Reply
  12. massimo traverso

    Il problema non è la D’Urso ma i programmi che le fanno condurre, lei ci mette sicuramente del suo ma nello stesso tempo fa il suo mestiere. Sia ben chiaro giudico vomitevoli e diseducativi questo tipo di programmi basati sulla speculazione di disgrazie o guardando come ti comportano 10 inutili in una casa. Tutta la televisione andrebbe riformata, ci vorrebbero dei controlli sui programmi trasmessi, ci vorrebbe quello che manca, rispetto ed educazione

    Reply
  13. Cristina Soffientini

    Verissimo! Noi donne siamo specializzate nelle paranoie stile “Mi ama? Ma quanto mi ama? E la ex? E se mi tradisce?E perche’ ha detto questo?”ecc.ecc.ecc. Gli uomini invece prendono tutto alla leggera. E su questo forse sono migliori.

    Reply
  14. Stefania

    Ma che programma, mi sembrava un condominio dove la portiera metteva in piazza i cavoli di famiglia di alcuni vip. Poi la portiera ogni tanto parlava di politica solo per far ottenere la simpatia di qualcuno……..!!

    Reply
  15. GIANNI

    CREDO SIA ANDATO AVANTI ANCHE TROPPO,ANZI,MI DOMANDO COME ABBIA FATTO LA FAM. BERLUSCONI A LASCIAR ANDARE IN ONDA UN PROGRAMMA DEL GENENRE. DISEDUCATIVO E’ DIRE NIENTE. NON SERVE PROPRIO A NIENTE SE NON A FARSI GLI AFFARI DEGLI ALTRI CHE,PER QUANTO MI RIGUARDA,NON MI INTERESSANO,ANZI NE HO ABBASTANZA CON I MIEI DI PROBLEMI.SPERO VIVAMENTE IN UN PROGRAMMA EDUCATIVO E DI INTERESSE VERO.

    Reply
  16. DAVIDE

    BUONGIORNO E COMPLIMENTI A TUTTI PER I COMMENTI RADICAL CHIC ESPRESSI . MI FA PIACERE FARVI NOTARE CHE AVETE PERSO MOLTO DEL VS. PREZIOSO TEMPO A GUARDARLI TUTTI QUESTI PROGRAMMI SINISTROSAMENTE DEFINITI DISEDUCATIVI. ALLA FACCIA DEL MORALISMO .

    Reply
    1. Remo

      Secondo me solo in un paese come il nostro, cioè un paese con un degrado culturale abissale negl’ultimi 20, 30 anni, personaggi come Zingaretti, d’Urso e Battaglia possono esistere. Quindi io non sono per nulla schifato. E’ la normalità.

      Reply

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).