Blog
Un blog creato da Zupacchiotta il 17/11/2005

Ti Stimo!

Pensieri in libertà

 
 

 

« GUARDATEVI NEL CUORELE ELEZIONI EUROPEE:IL S... »

IL PEDALE NELLO STINCO

Post n°3404 pubblicato il 25 Maggio 2014 da sasosaso

Tutte le volte che pedalo sulla mia splendida bici da corsa, tutte le sante volte, tutte le stramaledette volte, mi chiedo chi abbia pensato,immaginato,inventato e costruito quei fottutissimi pedali. Sono infernali.

Gli attacchi mi inchiodano i piedi ai pedali, facendomi rischiare la caduta ogni volta che rallento nei tratti cittadini. Ma la cosa peggiore è che sono liscissimi e contemporaneamente taglientissimi.Visto che la suola delle scarpe è in plastica altrettanto liscia, quando parto liscio su liscio il piede scivola spessissimo. Invece di attaccarsi ,scivola. E quando scivola perdo l'equilibrio.
E quando perdo l'equilibrio, getto l'altro piede a terra per non cadere, e becco una tranvata del pedale nello stinco.

Oggi mi è successo proprio questo, ed ora ho un stinco gonfio e un taglio lungo almeno 5cm.

Ah,dimenticavo:c'è anche il discorso scendere le scale.Quando scendo le scale per uscire in bici,devo scendere 3 piani scalzo.Si,perché se metto le scarpe da ciclista, liscio su marmo e finisco culo per terra.
Cosa tra l'altro che è successa ripetutamente.

Ma la stessa cosa capita quando metto le scarpe sull'asfalto caldo, sul pavè, sui tombini e su tutto cio' che non sia quel fottuto pedale.

Stramaledettissimi pedali, vi odio! 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom