Community
 
Artemide_7
   
 
Creato da Artemide_7 il 01/07/2006

PlasticDoll

Una bambola di plastica...non aspettarti altro.Non troverai emozioni,solo una vita fatta a strisce ed un passato che brucia fino a far male.Se entri qui per giudicare e sputare sentenze inizia a tagliarti la lingua...Io non ti piacerò,ed è ciò che voglio.

 

 

Leaving

Post n°501 pubblicato il 30 Dicembre 2009 da Artemide_7

Credo sia arrivato il momento di dire addio a questa tana. Ci sono stata troppi anni “dentro”…e adesso ho deciso di uscire un po’ fuori,di annusare l’aria che odora di neve e gelo.

Lascio qualcosa qui,il mio profumo,i miei sogni…le mie speranze e i miei deliri.

Nonostante è triste sfogliare pagine imbevute di passato ci sono state volte in cui qualcuno veniva a farmi visita,qualcuno che da lontano ha saputo capirmi,donarmi una carezza…che è riuscito ad insegnarmi qualcosa e a darmi il coraggio di venir fuori…

 

Restano le mie mille mute,le mie parole scritte con un ruvido carboncino,i miei ricordi …ma v. ha deciso di liberarsi dalla plastica che l’ha avvolta per troppo tempo…

Arriverà,forse, un giorno in cui scaverò una nuova tana che avrà colori,motivi,aspettative diverse…spero profumi di mare e di quella libertà che ho sempre sognato e che sto rincorrendo fino a perdere il respiro.

 

Perché è inutile negarsi la felicità…la si può toccare con un dito…ed io voglio riuscirci.

 

 

Adieu!

 

 

 

 

 

 

 
 
 

[Dot]

Post n°500 pubblicato il 02 Dicembre 2009 da Artemide_7

 

Dal giorno in cui l'anima ha lasciato il mio corpo mi sono sempre chiesta perché avessi deciso di amare una persona come r. Mi è capitato spesso,credo quasi ogni giorno,di rammendare a me stessa quanto io sia stata una persona ingenua,stupida..a tratti cieca.

Oggi a distanza di un anno ho capito che l'amore, delle volte, è incondizionato, nasce senza un perché...anche in situazioni pericolose o poco comuni.

Penso di avergli perdonato ogni cosa,perché è quello che sento. Libera di questo passato vorrei essere nuovamente felice. Spero di riuscirci un giorno.

Oggi mi hai chiamata,mi hai detto che eri con una russa...a casa sua,nel suo letto...mi hai detto che vi state frequentando.Sono felice per te,spero tu possa essere una persona migliore ogni giorno di più.Non saprai mai quello che ho provato io nel sentirti accanto ad un altra...e forse non lo sò nemmeno io.

 
 
 

[Mancanze]

Post n°499 pubblicato il 10 Novembre 2009 da Artemide_7

Tremare al tocco delle sue mani,

gioire accanto al suo respiro,

morire sulle sue labbra.

 
 
 

[Dipingo perché non so scrivere]

Post n°498 pubblicato il 04 Novembre 2009 da Artemide_7

Ci sono giorni in cui non riesco a leggere nemmeno una riga.Ogni parola sembra fare male...le più dolci sono quelle più affilate.

C'è che delle volte mi manca l'aria.

Ho bisogno di colori.

 

 

 

 
 
 

-

Post n°497 pubblicato il 27 Ottobre 2009 da Artemide_7

              V.vorrebbe essere lì,tra quei muri dipinti e il mare in tempesta.

Quel luogo riusciva a renderla una persona migliore.

 

 
 
 

[r. vs v.]

Post n°496 pubblicato il 22 Ottobre 2009 da Artemide_7

r."Ciao v."

v: "Ciao r.dimmi"

r:"Dove sei?"

v:"Perché dovrei dirtelo?"

r:"Eri a piazza Navona ieri,non è vero?Ti ho visto..."

v:"No,non ero io."

r:"Non è possibile...eri tu.Aveva il tuo stesso visino,gli stessi occhi...i tuoi capelli biondi,lunghi...Portava una stampella e camminava proprio come te,con il braccino che oscillava...Non posso credere non eri tu.Mi sono paralizzato,l'ho guardata intimidito...sarei voluto andare vicino,credevo fossi tu...ma poi,per paura di una cattiva reazione sono andato via"

v:"Ti ripeto,non ero io..."

r:"Sto bene v.sai?Sono a Roma,sto lavorando qui...ho ricominciato a vivere.Belzebù ha lasciato il mio corpo...Delle volte penso ancora al male che ti ho fatto e non so se piangere o ridere di me.Sento sempre la stessa fitta al cuore quando nella mente rivivo situazioni e gesti.Mi dispiace...so che ti ho fatto soffrire.Vorrei tu fossi serena,tranquilla...devi essere felice.Tranquilla...tranquilla."

v:"Io sto bene e mi fa piacere sentire che anche tu stai bene e che hai ricominciato a vivere.Sono felice per te...ma io ho bisogno di non sentirti più.Non ha senso squillarmi ogni tanto..non mi fa bene e non fa bene nemmeno a te"

r:"Da quando sono partito dalla città dei murales ho evitato di chiamarti...l'ho fatto oggi per sapere se eri tu la ragazzina di ieri...Forse è un segno di Dio,chissà.Non farò più i solito giochetti.Devi stare tranquilla.Delle volte spero ancora di poter prendere un caffè con te...ma so che non succederà"

v:"Non ci vedremo mai più r.Puoi solo confondermi tra la gente...ma non ci guarderemo più"

r:"Lo so...Spero che la tua famiglia stia bene..In bocca al lupo per tutto,v....Ciao."

v:"In bocca al lupo anche a te,r.Ciao"

 
 
 

preoccupation

Post n°495 pubblicato il 20 Ottobre 2009 da Artemide_7

Non preoccuparti my dear dad...domani andrà tutto bene.

 Io sono con te,sempre.

[I love you]


 
 
 

-rugiada-

Post n°494 pubblicato il 18 Ottobre 2009 da Artemide_7

[Baba amava modellare il mondo attorno a sé secondo i propri gusti.Io rappresentavo una clamorosa eccezione.Il problema era che mio padre vedeva il mondo in bianco e nero.Ed era lui a decidere cos'era bianco e cos'era nero.Non si può amare una persona così senza temerla.Forse nemmeno senza odiarla un po'.]

 
 
 

A spasso con la luna

Post n°493 pubblicato il 17 Ottobre 2009 da Artemide_7

[silenzio]

Forse sono la sola a sentire questo vuoto...sì,sarà sicuramente così.

 

 

 

 
 
 

[Lascio fare al vento ciò che vorrei fare io...]

Post n°492 pubblicato il 15 Ottobre 2009 da Artemide_7

Perché delle parole possono portar via un sogno.

Perché  quando manca qualcosa mi tremano le mani.

Perché quando ti penserò cercherò di sorridere.

Perché......[prometto di non piangere].

 

Buona fortuna,dolce.

 

 
 
 

-

Post n°491 pubblicato il 22 Settembre 2009 da Artemide_7

[fuck drugs]

 
 
 

[Mors tua vita mea]

Post n°490 pubblicato il 12 Settembre 2009 da Artemide_7

[Voglia di libertà]


Perché annuso l'aria ed il profumo di terra invade i miei polmoni ed il caldo opprime i miei gesti.

Perché come un ragno infittisco i fili di cristallo della mia ragnatela,tessendoli di pensieri e parole.

Perché da quando non ci sei,tutto ha un nuovo senso...ed ogni cosa è bella ed ha un valore inestimabile.

Perché se ci penso quando ero bambina avevo dei sogni e adesso sto correndo fino a perdere il fiato per riprenderli tutto.

(E' che mi piace vedermi felice)

 
 
 

Ri[vivendo]

Post n°489 pubblicato il 27 Agosto 2009 da Artemide_7

Ore 1:10 ...il telefono squilla,stavo sognando un ago in una vena,mi alzo,rispondo...non è nessuno.

...ore 2:00...il telefono continua a squillare...rispondo,non si avverte alcun rumore.

Lascio il telefono fuori posto.Il sonno mi prende con se.

 

Ore 9:30,il mio cuore sussulta.So chi è...lo sento nelle vene.

r:  "V";

v.  "R.,sei tu?"

r:  "Sì,come stai?"

v. "Ti sembra il caso di chiamare a notte fonda?E poi che senso ha chiamare e mettere giù?"

r:   "Sono tornato due giorni fa.Avevo l'ansia di sentirti...Lo so,ho sbagliato,stanotte";

v: "Sì,hai sbagliato...come sempre.Dove sei?"

r: "A casa...sono tornato per un po',per vedere come va.Ho capito tante cose dall'esperienza che ho vissuto.Ero arrivato ad un punto di non ritorno...pensavo a te,alla mia famiglia,a tutto il resto...e stavo male.Mi farebbe piacere sentirti ogni tanto,amichevolmente..."

v: "Io ti chiedo di aiutare me,questa volta.Non chiamarmi più...sto ricostruendo la mia vita,sto guarendo...e la tua presenza non mi farebbe bene.Lasciami vivere la mia vita,per favore"

r: "Se è questo che vuoi io lo farò,non sono nessuno per negarti la libertà.Tempo fa ti ho detto che non ti avrei chiamata più...oggi l'ho fatto,ma sarà l'ultima volta.Se mai ti chiamerò vorrà dire che non sono cambiato,che sono r. di sempre.Non è così.Tu sei piccininna e puoi ricostruirti una vita.Non ti manca niente,sei bella...troverai un uomo che ti amerà e ti rispetterà.Io non ho saputo giocare l'opportunità che tu mi avevi dato,ciò che mi fa male dentro è il sapere di averti fatto del male,di averti fatto soffrire...non ero io,non ero io...No,ti prego...non piangere...."

v: "Stai bene,r...vivi la tua vita.Non cercarmi più"

r "Va bene,ciao v."

v: "ciao"

 

[Paura di rivivere un incubo]

 
 
 

Passi di gitana

Post n°488 pubblicato il 02 Agosto 2009 da Artemide_7

Bisogna convincersi,ogni tanto,di fare qualcosa per se stessi.Decido di partire.

 

Tre giorni nel rifugio,distrazione di un momento,compagnia nella solitudine,una notte passata a parlare con te,aria di mare,il mio esplorare solitario.

[Vista dal rifugio-Ultime ore prima di partire]

 

Ritorno a casa,la lucida follia di una decisione presa istintivamente,una corsa contro il tempo per arrivare in stazione,un treno sotto i piedi,un angolo nel cuore,4 ore di paesaggi che schizzano ad alta velocità contro il vetro del finestrino in cu i miei occhi sono incollati.Le immagini si formano e si deformano.

Arrivo con la notte,una boccata di aria carica di umidità...ed incontro i volti di persone,mi perdo in lunghi abbracci...guardo la città...non lascio scappare alcun particolare.

Non riesco a fermare il tempo,le ore passano ed io continuo a fare l'amore con quella città che punge la pelle.Respiro famiglia,sorrisi,spensieratezza...quella che mi è mancata negli ultimi anni,quella che cerco di riconquistare con tutte le mie forze.

Sono avida di immagini,di ricordi da portare a casa,di città da custodire nella mente.

[Firenze-Piazzale Michelangelo]

 

 

 

 
 
 

Pensieri notturni

Post n°487 pubblicato il 23 Luglio 2009 da Artemide_7

Sono delle braccia forti quello che mi manca,quelle che potrebbero racchiudermi in un abbraccio e far sciogliore questo intreccio di pensieri e di preoccupazioni.

Un amico delle volte non basta,ma l'amore quello che ti riscalda,che ti culla e ti accarezza...solo quello,delle volte,ha il potere di calmare un mare in tempesta.

Mi specchio e mi ritrovo a fissare i miei occhi,quelli blu colorati di tristezza e mi chiedo quanto diversa sarebbe potuta essere la mia vita se solo avessi avuto più cura del tempo e di me stessa.

Quante volte ho sognato di vivere in una città lontana,senza alcuna persona cara al mio fianco,libera da ogni legame...oggi,più di allora capisco perché... il negare qualsiasi tipo di bene con i relativi colpi al cuore. Troppo facile ed infinitamente stupido.

Prendo consapevolezza di quello che sono e di quello che potrei essere,passo dopo passo...e sembra quasi che questa strada sia in continua salita,ma sono certa che arrivando lì,in cima, riuscirò a scorgere un po' di sereno.

 

 
 
 

*

Post n°486 pubblicato il 15 Luglio 2009 da Artemide_7

Mi osservo da un diverso punto di vista...ed è come un groviglio...

 
 
 

-

Post n°485 pubblicato il 07 Luglio 2009 da Artemide_7

Mi gira nella testa un sogno da bambina stupida...il desiderio di voler tornare ad un anno fa,con la consapevolezza di oggi...per poter cambiare la mia vita e la tua.

Impossibile,lo so...eppure delle volte ci penso ancora.

 

 

 

 
 
 

DaD

Post n°484 pubblicato il 28 Giugno 2009 da Artemide_7

Prendo i miei 22 anni,li divido per colore in scatole che hanno il profumo di vaniglia...tra i fitti ricordi scelgo i miei con te:

[Il mare limpido,io sulle tue spalle,gli occhi rossi per il ripetuto contatto con l'acqua salata...il sole sulla pelle e l'ingenuità a riempire i polmoni di una bambina bionda.]

[La tua forte risata,il mio primo e goffo approccio alla guida...eppur così sicura,insieme a te.]

[Delle mura bianche,le tue grida,il mio spezzarmi in due.Le parole"mi dispiace,sarà la sua ultima settimana",la mia vista bianca]

[La notte in cui andai via,il tuo viso stanco...Il mio finto sorriso quando tutto dentro di me moriva...e il mio ostinato silenzio nell'unico momento di tutta la mia vita in cui avrei voluto gridare per chiedere aiuto]

[Il forte odore di pino,il terreno bagnato ed io sulle tue ginocchia per mangiare la candida neve]

[Il tuo ritorno a casa,la mia,la nostra incredulità...]

Perché infondo,tu lo sai,sarò sempre la tua bambina...

Auguri papà.

 

 

 
 
 

...

Post n°483 pubblicato il 21 Giugno 2009 da Artemide_7

La neve nel cuore

 
 
 

[Andata&Ritorno]

Post n°482 pubblicato il 14 Giugno 2009 da Artemide_7

-v...sono r. come stai?

.bene,grazie.Dimmi pure.

-nulla,volevo salutarti,volevo sapere come stavi...Spero di non averti disturbata.

.Sì,mi hai disturbata,ma ormai non importa...è un caso tu sia riuscito a parlare ancora con me.Stai bene?

-Sì,sto bene,miglioro...E' una strada che ho deciso di seguire,io adesso ho la mia vita e tu la tua.

.Non potrebbe essere diversamente.La vita è fatta di scelte...ed io ho scelto di cancellare il male che mi hai fatto.

-Ad oggi,infatti,è l'unica cosa che mi rimprovero...eri un cucciolotto,ed io l'ho capito troppo tardi.

.Non importa,passa una buona giornata.

-Anche tu,ciao v.

Ciò che voglio,adesso,è vivere di luce e sole,senza proteggere nessuno,solo me stessa.Immergere le mani nella vita,cambiare,crescere...come se fosse un viaggio tra vicoli di sguardi e parole.

 
 
 
Successivi »
 

 

Quante persone,oggi,hanno sbirciato sotto la mia gonna da gitana?

Free website counter

 

AREA PERSONALE

 
immagine
 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Artemide_7
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 27
Prov: EE
 

TAG

 

CIO CHE MI APPARTIENE

ARTE...ARTE...

Versi aurei

L'arte non vuole lacrime e non transige,
ecco in due parole la mia poetica: è fatta
di grande disprezzo per l'uomo e di lotte
contro l'amore stridulo e la stupida noia.

So che bisogna penare per ascender la vetta
e la salita è ripida a guardarla dal basso.
Lo so, e so anche che molti poeti
hanno spalle troppo strette o polmoni fiacchi.

Così sono grandi coloro che, a dispetto dell'invidia,
avendo vinto la vita nell'aspra battaglia
ed ormai liberi dal giogo delle passioni,

mentre come un albero vegeta il sognatore
e si agitano - lamentoso ammasso - le nazioni,
si raccolgono in un egoismo di marmo.


[1866.]

PAUL VERLAINE