Creato da Black_and_White.3 il 30/05/2008

Black_White

la fragile esistenza di un uomo e di una donna in bianco e nero

 

 

Semplicemente grazie

Post n°592 pubblicato il 07 Giugno 2010 da Black_and_White.3
 
Tag: Black

Miei carissimi e amati Amici,

vi ringrazio con tutto il mio cuore per il vostro esserci!!!
In questi 2 anni siete riusciti a regalarmi qualcosa di straordinario...
Mi avete conosciuta in tutto il mio essere, anche nelle mie debolezze, nelle mie fragilità, nelle mie paure ed è stato proprio nei momenti più duri e difficili che ho dovuto affrontare - a causa di chi mi ha causato e inferto i dolori peggiori,  nascondendosi dietro un "ti amo a tal punto da volere il meglio per te, il tuo bene", in realtà non era il mio bene, ma i loro desideri... - che questo blog per me è stato un'ancora di salvezza...
...voi siete stati il mio salvagente...
...come tutte le cose c'è un inizio (30-05-2008) ed una fine (07-06-2010)...
...non voglio illudere chi crede in me da tempo... non voglio creare dei giochi di luce per far brillare questa parte importante di me... non userò frasi fatte e non farò post che non m'appartengono solo per aumentare i contatti... ma non lo cancellerò nemmeno, in quanto non si può dimenticare una parte di se stessi...
...è un momento doloroso per me...
...quando nasce un bambino c'è la gioia di tutti... al contrario quando qualcuno muore c'è il dolore... eppure si può nascere dalla morte: se il seme non morirebbe non potrebbe portare frutto...
In queste poche righe confuse voglio semplicemente dirvi grazie:
- grazie per esserci stati
- grazie per aver avuto la pazienza e la volontà di conoscermi per quello che sono realmente e non per quello che appare. Non conoscerete il mio aspetto... mi conoscete come Black, ma in fin dei conti, come Shakespeare sapientemente affermava in "Romeo e Giulietta", "ciò che chiamiamo rosa anche con un altro nome conserva sempre il suo profumo", ovvero, anche se il mio nome non è Black, io son quella che voi avete conosciuto e imparato ad apprezzare
- semplicemente grazie!!!

Questo è un addio... sofferto e meditato, ma purtroppo è un addio. Black dice addio, se White vorrà potrà scrivere dei post... far commenti... ma io in questo preciso istante esco di scena... e, non essendo Schumacher, non tornerò in pista dopo anni... perchè, ripeto, un percorso ha un inizio e deve avere anche una fine definitiva, senza nessun ritorno nostalgico e calcolato... i commenti sono liberi... se vorrete... esprimete il vostro pensiero...

Semplicemente grazie,
la vostra Black con tutte le sue sfaccettature

the_end

 
 
 

Passione d'amore

Post n°591 pubblicato il 01 Giugno 2010 da Black_and_White.3
 

 ...Non vi è fuoco simile alla passione d'amore...

...esso è come un demone...

...pari all'odio...

 ...una trappola che assomiglia all'illusione...

...ad un fiume impetuoso che travolge gli argini...

 
 
 

una semplice provocazione

Post n°590 pubblicato il 30 Maggio 2010 da black_white.3

provocre,dire ció che forse non si pensa per capire chi c'è dall'altra parte...un mondo variegato di volti spesso indefiniti...quello da me scritto nel post precedente,aveva il valore di uno sfogo voluto solo per dire che questo piaceole ma a volte ingannevole mezzo può essere utile solo a chi è parsimonioso nel suo uso.... Chi mi ha dato dello stronzo,lo ha fatto solo per scenografico partito preso. Continuo ad amare black con tutto me stesso ma nella reale consistenza dei fatti quotidiani... Scusa,cucciolotto della mia stupidità.

 
 
 

Altalena

Alti e bassi.
Molto bassi.
Alternare estenuante tra speranze e delusioni,
la vista del baratro e quella della terra ferma.
Nuvole che si addensano a coprire ogni cosa
e poi improvvisamente si diradano per mostrare il sole,
giusto un momento prima dello schianto.
Faticoso, quasi insostenibile ritmo che ultimamente sembra aver accelerato,
come i treni impazziti dei film di suspance dove solo all'ultimo si rivela l'invenzione,
il modo fortuito di fermare il convoglio e salvare i passeggeri.
Nella mia vita però manca l'eroe o forse non si è ancora rivelato.
E nel frattempo io oscillo,
aumentando in progressione l'ampiezza della curva disegnata nell'aria,
quasi a sfiorare il sostegno in alto, quasi a toccarlo.
Invece vorrei scendere, smettere di dondolare in questo modo ossessivo,
continuamente illusa di poter fermarmi e continuamente spinta a proseguire.
Mi sento liofilizzata e comincio anche ad avere un po' di nausea...
I sensi perennemente all'erta,
per cogliere anche il più piccolo segnale olfattivo, visivo, percettivo 
in grado di darmi la concreta certezza del rallentamento.
Un'iperattività esasperata, maniacale, quasi scaramantica 
nei confronti di ogni piccolo gesto, azione, pensiero.  
Surplace alla lunga insostenibile.
Adrenalina che scorre e scatena invenzioni e idee
come solo le situazioni estreme sanno fare,
energia che ubriaca e stordisce improvvisa
e che poi lascia esauriti quando molla la presa.
Altalena da troppo.
Voglia di aprire le mani e volare via, 
ma nonostante tutto la presa resta salda,
anche quando sembro un drappo agitato dal vento.

 
 
 

la regina dell'illusione

Post n°588 pubblicato il 20 Maggio 2010 da black_white.3

hai finito,sottile illusionista,di creare giochi di luce a cui è difficile sottrarsi...teorica dei sentimenti a cui pratica nòn si accompagna. Mi libero di tutto dopo la ennesima delusione. Ti ho chiesto carne o pesce e come al solito.,et voilà! Nè uno nè l'altro. Ognuno per la sua ripida strada...white.....e cerca di scrivere quello che pensi,nòn ciò che può far piacere al variegato popolo dei tuoi amici illusionisti..dimenticavo,mi presento,il mio vero nome è....

 
 
 

Mi lasci senza fiato

Post n°587 pubblicato il 17 Maggio 2010 da Black_and_White.3
 

La mia anima brilla e con essa anche i miei occhi, è lei... eccola... mi guarda e mi ha marcato, la guardo... intensamente senza motivo...semplicemente ammirando quale buona creatura di Dio può essere messa a paragone con lei... lei che mi prende le mani e mi sento in apnea, lei che è dentro di me, lei che mi guarda negli occhi e mi dice tutto, lei che è tutto, lei che è niente, lei che è il primo pensiero che mi solleva, lei che è l'ultimo che mi trascina, lei che mi permette di sognare, lei che mi paragona con il mare dicendo che io significo più della sua stessa esistenza, lei che mi permette di sentirmi un'anima libera e leggera, lei che mi permette di vivere, tutto il mio vivere si concentra su di lei, e mi sento di poter sollevare una montagna, di poter scatenare una tempesta, a me che quando vorrei morire, perchè non ho un senso, basta un suo sospiro per portarmi in alto, fra le nuvole fatte di emozioni e sensazioni che so vivere solo con lei, la persona che in questo momento popola il mio corpo, la mia mente, i miei respiri, che mi riempe lo sguardo di cristalli...
HAI BISOGNO DI LEI CERCALA, TROVALA, ABBRACCIALA, GUARDALA E CAPISCI QUANTO TI SENTI FORTE SE E' CON TE, DILLE ...DILLE TUTTO, ANCHE QUANDO LE LACRIME ATTRAVERSERANNO IL TUO VISO, NON AVERE VERGOGNA, PIANGERE AIUTA A CRESCERE, PIANGI, SOSPIRA, SOSPIRA INSIEME A LEI, SUSSURRA, SUSSURRALE QUANTO HAI VOGLIA DI VIVERE, GRIDALE QUANTO HAI BISOGNO DEL SUO CALORE...
Questo è tutto ciò che le nostre anime vogliono dirci, seguiamole, ascoltiamole, forse un giorno capiremo cosa debbiamo fare...

 
 
 

Addento la mela...

Mela   

Come in una famosa favola addento la mela...

e se fosse avvelenata...?

Non morirei!!

...

Ho già assorbito troppo veleno da esserne immune...

vedo troppo male e tutto gratuito...

C'è chi dice... un alzata di spalle e tutto ci scivola addosso...

E chi non riesce?

Chi vuole dare un morso con me?

Mordiamo?

 
 
 

Destino

Post n°585 pubblicato il 15 Maggio 2010 da Black_and_White.3

Verrà il tuo destino bussando alla porta,
inaspettato, una notte, dalla tua anima assorta.
E’ il tempo tiranno, crudele signore
D’ogni esistenza, d’odio e d’amore.
Di nero vestito e col viso celato
D’ogni uomo conosce l’inscrutabile fato.
Il tuo tempo è esaurito, finito il tuo viaggio
Per lasciar questa vita ci vuole coraggio.
E’ la fine e l’inizio di un nuovo giorno:
Un solo secondo tra alba e tramonto.

 sfiga.jpg

 
 
 

...puzzle...

Post n°584 pubblicato il 13 Maggio 2010 da Black_and_White.3
 

 

Lacci stretti nell'anima...
Filo spinato attorno al cuore...
Una prigione indefinibile mi trattiene...
La mia mente esegue voli pindarici...
ma il mio corpo giace nell'immobilità...
 Tento di farmi guidare dalle ali della passione...
per effettuare un volo libero fino al paradiso dei sogni...
ma nemmeno così i pezzi riescono a dar forma al puzzle della mia vita...

 
 
 

Quanto buio!!!

Post n°583 pubblicato il 11 Maggio 2010 da Black_and_White.3
 

E' un po' che sono entrata nel blog... sento il vostro calore... la vostra presenza...
no, non sono impazzita, per lo meno non ancora... Stasera deluderò molti di voi... non sarà uno dei soliti post, carichi di passione... di desiderio... di amore... di emozioni... perchè non ne sono in vena... oggi è stata una giornata di ordinaria follia...
Dopo mesi di duro lavoro... di straordinari non retribuiti... di fine settimana di lavoro per la certezza del rinnovo per altri 5 anni del mio contratto di lavoro... per avere, invece, un bene servito grazie a degli errori del proprio superiore... non importa quanto si vale... l'unico metro di giudizio è l'essere stata "l'assistente di"...
Forse riderete, sicuramente vi sembrerò una pazza... ma mi son rotta veramente le palle delle domande... delle frasi di circostanza... a chi non lo sa, ho evitato di dire che non lavoro più lì; a chi mi ha chiesto informazioni, ho risposto come se lavorassi ancora; a qualcuno ho attaccato il telefono senza sapere cosa volesse da me...
E poi, questa mattina l'inevitabile cantatto... di nuovo (per l'ultima volta) tra i corridoi che ho percorso per mesi... il mio ex bell'ufficio, grande e baciato dal sole... i soliti uffici dei colleghi... anche se con qualche trasferimento di stanza... le soliti facce e qualche rara new entry... dalle guardie della vigilanza agli ex colleghi... dall'autista all'impiegata che si occupa della pratica del tfr... dall'amministrazione agli uscieri... solito disco rotto... che fai ora? hai saputo di questo? di quello? di quell'altro? ma di che ti preoccupi? tanto sei giovane, puoi scegliere... sì, il discernimento dello spirito santo, posso scegliere! 
Cerchi d'informarti su bandi, tirocini retribuiti una cazzata, pur di andar avanti, di rimanere nell'ambiente... concorsi... e cosa ti propongono? La possibilità di versare per una pensione integrativa e per recuperare "ottima pecunia" dal 730... Non vi sembra una presa per culo? A me sì, e pure in piena regola!!
E' un po' che non mi sfogo, buttando di getto una parte profonda della mia esistenza, ma oggi sto proprio scoglionata... Ho sentito il forte impulso di scappare... di andarmene... non sono nemmeno andata a pranzo con la mia collega più stretta, non ce l'ho fatta, non vedevo l'ora di andarmene... Non è invidia... non è gelosia... non è nemmeno mania di persecuzione... ma essere punita per gli atteggiamenti di un'altra persona è un'ampia ferita che non vede nemmeno all'orizzonte la possibilità di cicatrizzarsi... Ora come ora, non riesco ad esser positiva... non riesco nemmeno a scrivere con leggerezza e disincanto... non riesco ad estranearmi... non-non-non... negazione-negazione-negazione... quando arriverà il positivo?

 
 
 

Sognamo!

Post n°582 pubblicato il 07 Maggio 2010 da Black_and_White.3
 
Tag: Sogno

SLyon 6.bmp

Può essere un'amaca...

ma anche una splendida rete,
simbolo di appartenenza...

ognuno può leggerci quel che vuole...
e quindi...
può sognare.

 
 
 

attimi

Post n°581 pubblicato il 05 Maggio 2010 da Black_and_White.3
 

...attimi brevi... attimi in cui i miei occhi cercano i tuoi... in cui cerco te... la melodia della tua voce che riscalda i miei pensieri... i tuoi sguardi maliziosi e le tue parole accendono la mia voglia la mia passione... i miei desideri... momenti magici unici indimenticabili... attimi preziosi... sublimi... i nostri... il nostro essere noi... pelle contro pelle... il tuo corpo contro il mio... tu sopra di me... tu sotto di me... e le mie mani che ti fanno impazzire... perdersi nell'oblio dei sensi... ti guardo in silenzio in attesa delle tue labbra... le mie mani su di te... nei tuoi abissi... tra gli anfratti... io, femmina, in cerca del tuo odore di uomo... il tuo tatto lieve... sentirti su ogni centimetro della mia pelle... la magia di noi... le mie mani come un gioco di prestigio su di te... ho un sapore nuovo sulla mia lingua... il sapore che raccolgo sulla tua pelle nuda... le tue spalle... il tuo collo... le tue labbra sensuali... il tuo orecchio... strade sempre nuove per la mia lingua... e benedico il tuo esistere... un rituale... il tuo corpo un modo tutto mio di pregare... si pregare davanti all'altare del tuo corpo... cerco la risposta del tuo piacere... dei tuoi gemiti... dei tuoi sussulti... delle tue parole sussurrate... conosco la tua assenza e quando sei essenza-presenza voglio te amore mio... il tuo cuore che pulsa impazzito... il tuo respiro veloce... la danza del tuo corpo... le tue labbra umide... sei la mia preda... il mio piatto prelibato... le mie unghie che ti graffiano la pelle... le tue dita che affondano nella mia... come farei senza di te? no, amore mio... no... non potrei più stare sola... e non potresti nemmeno tu, perchè i miei graffi... non sono incisi solo sulla tua pelle... ma anche nella tua anima... sul tuo cuore... e tu sai cosa vuol dire... sai cosa vuol dire perdere ragione e anima... quando viviamo di noi... quando siamo io e te... tu ora sei parte di me... come io lo sono di te... solo io so cosa fare con il tuo corpo.... e con la tua mente... tu... sei mio... dammi la tua bocca e lascia che io plachi la mia sete...

 
 
 

L'emozione...

Post n°580 pubblicato il 25 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

 

Ogni attimo con te è una nuova emozione e ritagliare quei pochi attimi a due in cui le parole tradiscono la nostra infinita intesa è molto difficile.... I nostri incontri sono veloci, ma si sente a pelle un brivido forte, ti rendi conto di quanto siamo vicini? Vorrei conoscere il luogo dove stai sempre.... Io vedo la tua anima dipinta di bei colori, afferro e interpreto i tuoi silenzi come fossero discorsi lunghissimi e sento il calore della tua mano anche se non mi tocchi.... Mi basta l’evanescenza dei suoni di una bella musica, il tocco magico della tua mano, lo scintillio del tuo sguardo ed io mi sono sciolta.... E' un sentimento grande, vissuto con te mai vissuto prima; solo nostro. Come una bandiera bianca ora penso di arrendermi a questa forza più grande di me. I sogni, i nostri sogni, i miei sogni. Il contatto, la fisicità. Uscire da un mondo, rientrare nello stesso mondo con te. Tenerti per mano, pelle su pelle. Donarmi a te, donarti a me, raccoglierti, l'abbraccio, l'unione di due corpi, fusione di un'unica anima, di un unico sentimento. Tutto ciò.... E' solo cenere che copre un fuoco, un fuoco che mai si spegnerà.... Che cos’è un’emozione??? ...le mani ti tremano e non c’è modo di fermarle... l’emozione è quando ti mordicchi le labbra di continuo quasi come mordicchiassi il cuore che sotto la maglia rossa d’imbarazzo batte come non mai... è quando ti senti a disagio... non sai cosa dire e quello che dici sembra ridicolo... e senza senso... l’emozione è quando credi che il tempo ti avrebbe guarito... ed invece ti accorgi che era solo una sciocca illusione... e ti ritrovi con gli occhi colmi di comete... e la vista annebbiata... l’emozione è quel mezzo sorriso che sbuca sulle labbra e che vorresti nascondere... ma non c’è niente da fare è troppo sincero per poterlo mascherare con garbata finzione... l’emozione è la musica che senti solo tu in un determinato momento mentre gli altri si muovono nel silenzio più totale tu ti muovi come in una danza... l’emozione è la voce che ti trema... è una parola che non vuole uscire dalla tua bocca... si strozza tra il cuore e le labbra... l’emozione è uno sguardo che sfugge e che non ha controllo... un’occhiata che arriva in ogni angolo ma senza una meta precisa... è il perdersi e il ritrovarsi con fatica... è il voler cantare a squarcia gola per la felicità... l’emozione sono mille ricordi che precipitano nella tua testa in un secondo... senza avviso che ti scuotono il corpo e ti fanno sentire viva... l’emozione è qualcosa che non ti aspettavi è una sorpresa che ti illumina la giornata... l’emozione è come neve che cade morbida e delicata arriva senza disturbare... ma ogni volta è un incanto e la sua bellezza non ti dà scampo... è come una ventata di aria fredda che ti congela la pelle ma ti incendia il cuore... l’emozione sono delle lettere in sequenza che formano un nome: il tuo amore... l’emozione è quell’istante che trasforma ogni minuto di malinconia vissuta, in una risata limpida e scintillante... l’emozione parte dall’alluce del piede attraversa ogni parte del corpo, si fa forza durante il viaggio fino a esplodere di battiti nel cuore... poi trova spazio nella mente ed è in quel momento che decidi cosa conta veramente: trovare l'universo nei tuoi baci, ascoltare un'emozione che mi sfiora la mano, leggere l'infinito libro dei tuoi occhi.... E' un brivido, è un bacio, è un alito di vento che si posa su di me. E' tutto ciò che c'è. E' il mio cuore che si agita, che vorrebbe scappare da qui, che vorrebbe rincorrere i suoi sogni. E' la speranza che nasce al mattino e cresce nel giorno. E' un sogno che vive la notte e ti insegue all'alba. E' una mano tra i capelli, è una parola sussurrata. E' uno sguardo che infiamma, che parla, che consola. E' un uomo che cambia... è un viaggio senza meta, è il sorriso che mi scappa se ti guardo. E' il ricordo di una notte, la nostalgia di un tramonto. E' la sabbia bagnata tra le dita, è il rumore dei tuoi passi quando pensavo non venissi. E' la tua bocca muta che sfiora il mio orecchio sordo.
Un'emozione... bhè, un'emozione sei tu... amore mio!!!

 
 
 

Donna

Post n°579 pubblicato il 25 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 
Tag: Donna

 
 
 

La tua carta vincente

Post n°578 pubblicato il 25 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

...

Sono una carta del tuo mazzo...

Una delle carte che ti faranno vincere la partita...

Stringimi tra le dita...

Lascia la tua impronta sul mio corpo...

 
 
 

...diventa giaciglio d'anima...

Post n°577 pubblicato il 23 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

nude16rl4

 Ardo di un sentimento lontano

quando sento che tu ti allontani,

ma è solo un tempo che verrà,

di stella in stella:

di fatto tu non sei mai partito

e non sei mai ritornato.

La casa è piena dei tuoi rumori,

il letto è pieno dei tuoi sudori,

sudo anch'io se ho voglia di un uomo

come se fosse estate

e la tua calura mi fa fiorire negli occhi

e la tua calura mi apre il sorriso

come al fanciullo che vede una sola madre,

scoperta di una debole carne

che diventa giaciglio d'anima.

(Alda Merini )

 
 
 

...sconvolgiamo la terra...

Post n°576 pubblicato il 23 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

bd6c149d6823d83dd1e7e37292686dc5_medium

"Le tue mani sono grandi ventose

fanno sì che la mia carne diventi doppia e tripla.

Il sasso del tuo sguardo

è caduto nelle acque dell'immaginazione di dio:

si indigna del nostro piacere e

sconvolgiamo la terra,

dibattendoci come due rettili infami

mentre perdiamo l'anima."

(Alda Merini)

 
 
 

I dadi lanciati dal destino

Post n°575 pubblicato il 16 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

Mani che cercano mani tra rocce levigate da acqua e vento...

Questo cercarmi, raggiungermi per poi perdermi ancora e ancora....

Aspettative asfissianti da chi mi disegna con la sottile mina...

del giudizio  incurante  delle mie innumerevoli sfumature...

Senza marcare nemmeno i contorni, in questo affanno il cuore...

si consuma... si stropiccia... si logora...

China tento di raccogliere frammenti d'anima...

racchiusi in una goccia di pioggia che cade muta su un tappeto di pena...

calpestato dal tempo che passa...

Cerco ancora oggi... una spiegazione da questo destino che lancia dadi...

vince e poi sparisce...

 
 
 

Ultimo giorno di lavoro...

Post n°574 pubblicato il 15 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

Vagando senza meta nel web... ho trovato questa simpatica pantera rosa di Gabry... e ho voluto regalarla anche a voi, miei cari e amati lettori... Mette allegria... e poi, ironia della sorte, comprende la scritta "Buone vacanze", proprio oggi che è il mio ultimo giorno di lavoro: fine contratto - niente rinnovo. But!! Oggi non voglio pensare... voglio godermi il sole che mi bacia dalla finestra del mio (mio ancora per poche ore) ufficio. Baci...

 
 
 

Una vita come tante...

Post n°573 pubblicato il 12 Aprile 2010 da Black_and_White.3
 

La luna immobile osserva la terra...

che inesorabilmente continua a girare.

Una ragazza che dorme...

cercando di sognare il suo amore...

Un raggio di luna illumina il suo viso...

una lacrima che brilla...

perla d'amore tra madreperle.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Black_and_White.3
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 46
Prov: EE
 

"Spesso le parole più crudeli sono dette in silenzio"

Robert Louis Stevenson

 

La vita è un pentagramma
fatta di righi e di spazi.
Incontrerai diesis
che ti porteranno avanti
e bemolle
che ti porteranno dietro!
Il musicista ora sei tu...
Fai della tua musica la tua vita
e della tua vita la tua musica...
Spero di essere 
una nota del tuo spartito...
 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fumetto75aldo.galibardiunidicirosaliapisanodiletta.castellicassetta2nellycavezzaAbi71andrea.predonzanleoncina1964vihuelarosygonzalezaliceferribrikodueadriana.cipolletta
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

Su ciò, di cui
non si può parlare,
si deve tacere.

Ludwig Wittgenstein,
Tractatus logico-philosophicus
 

LA CURA - FRANCO BATTIATO

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te


 

Hermann Hesse

Perché ti amo

 
 

L'AMICIZIA

Il vostro amico

è il vostro bisogno saziato.

E' il campo che seminate con amore

e che mietete ringraziando.

Egli è la vostra mensa e la vostra dimora

perchè, affamati, vi rifugiate in lui

e lo cercate per la vostra pace.

Se l'amico vi confida il suo pensiero

non nascondetegli il vostro.

Quando lui tace

il vostro cuore non smette di ascoltarlo,

perchè nell'amicizia

ogni pensiero, desiderio, speranza

nasce nel silenzio e si partecipa con gioia.

Se vi separate dall'amico

non addoloratevi, perchè la sua assenza

v'illumina su ciò che più in lui amate.

E non vi sia nell'amicizia altro intento

che scavarsi nello spirito a vicenda.

Condividetevi le gioie

sorridendo nella dolcezza amica,

perchè nella rugiada delle piccole cose

il cuore scopre il suo mattino

e si conforta.

Gibran Kahlil Gibran

 

CREARE UN BLOG!

Esprimere concetti, profondere parole, volere delle risposte, dei concetti.

Il desiderio è aprirsi al mondo ed avere risposte dal mondo.

Ci siete?

Può anche darsi che dai vostri commenti e dai nostri testi possa nascere un libro...

Black & White