Creato da: lefenici.nere il 13/03/2010
Questo è quello che sarà... il nostro sentiero

 

 

 

Verbo

Post n°15 pubblicato il 18 Ottobre 2011 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Fra questi granelli di Anima

implode un fuoco violento.

Lava calda [ scorre] scavando

strade indivisibili...

Si raccolgono gocce di Passione

nel cono caldo del cratere.

Ed ora nella pace dei sensi [ Nostri ] verbo

del Cuore si modella...

Sospirando nelle sillabe dell'Ardire.

Mentre l'Aurora ingoia la notte

passione s'acquieta in un battito

enfio di Noi...

FeniceOmega

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Mentre... Noi

Post n°14 pubblicato il 03 Ottobre 2011 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

 Voleremo....


Tra le pareti del cielo lasciando

ogni vaghezza

Attereremo sulla vuota terra

urlando il Nostro Verbo

mentre lacrime di un tempo

si disciolgono in gioia benefica.

Scuciremo l'Anima in un filo d'ordito

appassionato

scoprendo una rosa pupurea.

Implodono i Nostri Cuori...

E mentre una candela si consuma

fra le mura di una stanza

nell'udir canto di cicale

che non addormentano la notte,

Corpi si intrecciano

Ora

 nel granaio della Nostra Mente

un altro chicco d'amore s'aquieta

sazio...

FeniceOmega

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Mistura

Post n°13 pubblicato il 23 Settembre 2011 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Rivelami, Anima Mia,

cos'è questa Mistura che m'attanaglia il cuore.

La Ribellione Mia e  la Dolcezza

quell'apatica Empatìa ed il Dolore,

la Tenerezza immonda che sdilinquisce il cuore

e la rabbia feroce che stringe la gola,

il corrucciar di sopracciglia

poste su occhi stanchi d'osservare...

e la perfida Lussuria che M'avvolge fra le spire.

 Il Canto per un bimbo

perso

fra le Mie braccia...

e la melanconia d'un'Anima dispersa...

Rivela Tu

(ti prego)

a questo Mondo Oscuro ...

come...

in una Misera Essenza

il tutto si raccoglie

e si rilascia, poi,

su dolci labbra atteggiate a

quel sorriso...

che s'apre sincero

solo sul volto Mio.

.

.

FeniceAlfa

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ali.

Post n°12 pubblicato il 05 Settembre 2011 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Scivola il pensiero nel plumbleo di una notte senza stelle...

e allora... rugiada, come pioggia, riposa e si sparge

su di un volto col capo chino.

Urla assassine riecheggiano da un lontano così presente,

che l'Anima si squassa alla loro eco...

Unico rifugio è fra le NereAli d'un Angelo caduto.

Egli accoglie, dolcemente sorride...

condivide la pioggia e la rugiada,

la  Notte e la sua immensa Oscurità.

Nella sua sapiente concupiscenza,

osserva, 

lambisce confini,

asperge

e...

dona!

Dona requie a chi requie non ha...

Egli... la MiaDolceAnimaNera... chiude le sue Ali intorno a me...

ed io...

osservo, alfine, e sento e ascolto

l'Armonia di un Nero cielo stellato.

.

.

FeniceAlfa

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

demente

Post n°11 pubblicato il 03 Settembre 2011 da lefenici.nere

 

RICEVO QUESTO MESSAGGIO DA GELONE_DI_MARE:

gelone_di_mare gelone_di_ma… ti ha scritto:

 "non mi piace il tuo blog..e molto elementare...e non mi da'

sospiri mozzati non trasmetti nulla..e

non sei calda come brace

sento che sei fredda e tenace

sciogli le tue redini

e palpitante come il cuor

ritorna a scrivere e sognar

con un ciao dolce donna

e il sorriso mio puo distendersi

mentre chiudo la valigia

e tutto finisce...

spero che hai capito....

HO RISPOSTO:

  ... non è obbligo che il nostro blog ti piaccia... (il poverino non s'è nemmeno accorto che siamo in due: moglie e marito) non è obbligo che dia a te sospiri mozzati (d'altra parte i sospiri, visto che sono dedicati a mio marito, è bene che arrivino a lui e non ad altri)... libero di pensare alla mia frigidità (e non sarai certo tu a comprovare il contrario)
ma sentenziare sulla "elementarietà" di quello che scriviamo... equivale a dichiarare che... non hai capito una mazza... Tu ... il nostro scrivere.. il nostro sentire... il nostro vivere non sei capace nemmeno di sognarlo... perchè è troppo lontano perfino per la tua più fervida immaginazione...
prima di parlare collega il cervello... "gelone" che altro non sei... e le redini, se le lascio andare, bhè... fà attenzione ... che potrebbero arrivarti fra capo e collo
Ritirati in buon ordine e non propinare A ME le miserrime righe che sei capace di scrivere...

PERDONATE, MA... L'ARROGANZA DEL TIZIO IN QUESTIONE (PERALTRO SEMIANALFABETA, ILLETTERATO) CHE SI PERMETTE DI SENTENZIARE [PERFINO SUL NOSTRO PRIVATO - E SENZA CONOSCERCI-] SENZA AVERE LA PIU' PALLIDA IDEA DI QUELLO CHE SCRIVIAMO, CHE SENTIAMO, CHE PROVIAMO...  [DOBBIAMO AMMETTERLO] CI FA' ANDARE IN PUZZA. DIFFICILMENTE ACCETTIAMO "LEZIONCINE"... MA BEN VENGANO DA PARTE DI CHI PUO' - A TUTTO MERITO - IMPARTIRLE. SICURAMENTE NON DA UN EMERITO RAPPRESENTANTE DEL "VUOTO MENTALE ASSOLUTO" QUALE EGLI RAPPRESENTA. RIBADISCO IL CONCETTO: QUESTO BLOG PUO' NON PIACERE... MA PARLARE DI "SUPERFICIALITA'" O "ELEMENTARIETA'" (QUI DENTRO) SIGNIFICA NON AVER CAPITO UNA MAZZA. VISITATE IL BLOG DEL TIZIO (CHE E' PIENO DI STRAFALCIONI) E POI VEDIAMO CHI E' IL... "SUPERFICIALE E/O ELEMENTARE". BADA BENE: LA CRITICA M'E' ARRIVATA DA UNO CHE SCAMBIA " TE  " (PRONOME PERSONALE SECONDA PERSONA SINGOLARE) CON IL " TE' " (FAMOSO INFUSO)... CHE SCRIVE: "SPERO CHE HAI CAPITO" INVECE CHE "SPERO CHE TU ABBIA CAPITO" BEH... SI COMMENTA DA SOLO.

NOI NON CERCHIAMO NESSUNO... MA SE CI CAPITANO.....!!!!

 

ah... dimenticavo... dopo qualche nostro "commento" nel suo blog, il meschino mica c'ha risposto...!!!!! nooooooooo..... s'è però premurato di metterci in lista nera

Alfa&Omega

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Viandanti

Post n°10 pubblicato il 30 Agosto 2011 da lefenici.nere

.

.

.

.

.

.

Ecco che pel viandante [Unico] chiamato "Amore" stringo la Lanterna che - m'auguro - di saggezza. Le Mie soffuse luci, confuse nell'assordante silenzio delle Mie parole, spargono, col Tuo seme, gli atavici germogli dell'umano essere. Solo i Tuoi occhi, immersi in quel che 'l mondo sfugge, saggiano, con mani unite, le oscure dimore che Ci vedono abitanti... Fuochi Neri ci avvolgon nelle loro spire e in quelle spire Noi, man per la mano, sciogliamo nodi ed avvinghiamo L'Essere... Mio Adorato, Compagno mio... musica, parole e immagini... rilasciano, stringendo, i Nostri umori sparsi su madide lenzuola..

Mia DolceAnimaNera, farò del mio meglio per meritarle ancora...e ancora e ancora... e ancora una volta in più... Io Ti Adoro... Semplicemente!

.

.

.

.

.

Ti vorrò, desidererò averti sempre vicino a me Mia Dolce Amante... io Ti bramo,Ti discerno nel mormorio di migliaia di ali corvine... Sciogli con le Tue labbra le catene d'oro di una maschera... ed Io vivo la primavera di un inverno senza gelo... lasciando cadere il velo e raccogliendo il frutto dell'incantata passione... Saremo esseri senza tempo, galopperemo furiosi in ogni singolo momento della Nostra Vita., Ci accudiremo l'uno con l'altra... come Angeli dalle vesti strappate... ignorando le voci di un verbo che non Ci appartiene... e Ti dico Amore Mio Tu... meriti ciò che hai... Oscura e Demoniaca Aurea veglia su di Noi... Ti Amo... semplicemente... !

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Prece...

Post n°9 pubblicato il 26 Dicembre 2010 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Notte...

Notte ribelle ed amica, Tu fatta di luci ed ombre

di silenzi e grida.

Dolci tenebre

uniche compagne d'Angeli Neri e... Anime Sole che

di loro udisti grida e lamenti,

lacrime e preghiere

ignarare spettatrici d'angosce e dolori, d'omicidi e sofferenze.

Oh...  notte, che del mondo

sei amante e consorte,

assalitrice e consolatrice,

or dunque veglia e proteggi

i Tuoi umili servi.

Essi vivon nell'attesa

che alla fine d'ogni dì

tu giungerai a dar loro sollievo e

voi schiavi libate alla Dea Ecate

con fiumi di sangue e

squarciate la fitta notte

con le grida di Anime perse...

FeniceOmega

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sepolcro

Post n°8 pubblicato il 13 Dicembre 2010 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Quando la notte, con il suo scuro mantello, scenderà lentamente su di Noi e sul resto del mondo, quando la nebbia, con la sua bianca veste, si espanderà come una malattia che intacca il genere umano con la velocità di un lampo, quando il silenzio governerà imponente, simile ad un Faraone che assogetta i sudditi, interrotto solamente da una mortuale melodia diffusa in tutto il territorio da una campana, quando stormi di pipistrelli, anime simili a Noi, voleranno verso l'ultimo confine della notte, allora Noi, Anime Oscure,  risorgeremo come Nere Rose che spuntano da terra sconsacrata.I Nostri sepolcri si apriranno, le catene del giorno si scioglieranno e Noi intraprenderemo misteriosamente la Nostra tetra magica danza, facendoci trasportare oltre ogni dimensione oltre ogni calcolo temporale dall'abbracccio della nebbia, ricercando nuova vita per imporre il Nostro Sigillo... Noi Solo Noi... Anime Nere

FeniceOmega

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Labbra

Post n°7 pubblicato il 10 Dicembre 2010 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

 

.

.

Lì dove bocca non trova a pronunciar parole

Labbra concupiscenti

Avvolgono l’essere che del piacere brama.

Ogni sospiro,

Respiro, sussurro,

s’intreccia con mani ch’afferrano corpo e parole.

Esse, sopite e sospinte,

spingono

urlando al cielo oscuro

l’ancor più oscuro desiderio.

Violento,

Violento,

Violento…

Di una violenza d’amore.

Sì come una schiena volta,

Che al mondo significa preclusione,

al cuore Mio, invece, ispira tenerezza e voglia...

E a quella schiena prona

volto riposa

Vòlto al sorriso

In un esausto corpo

di un Inesausto

Cuore…

e il petto scosso

S’arresta d’innazi al tripudiar

Dell’Anima…

FeniceAlfa

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Overture di un Amplesso

Post n°5 pubblicato il 30 Settembre 2010 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Pioggia battente su ali di cristallo…

Lento il loro gocciolare gelido e penetrante

Su membra appesantite da sprazzi di vita inconsulta…

Sguardi che, come l’umido dell’aria,

Rimangono e s’infiltrano all’interno di una pelle

Che si chiama Anima.

Esaltazione di un Essere

Che viaggia attraverso carezzevoli mani

E che, come quella pioggia battente,

Insistente,

Inondante,

Travolgente,

Tumultuosa, prende

e trasporta

Sensi e ragione… fin lì dove ragione fugge

E cede, a Lussuria,

unica Dominatrice dei Nostri corpi esanimi,

Sensi espressi in  gocce di primordiale piacere,

Questo  è l’Amore.

FeniceAlfa

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fauci...

Post n°4 pubblicato il 18 Settembre 2010 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Voraci fauci che divorano la mia Anima

spettri di avulse creature

che incalzanti mi cercano...

vogliono possedermi

ed io, privo di qualsiasi scudo, chiudo la porta del mio essere.

Voglio combattere ma non ci riesco.

Adesso,

proprio in questo istante,

che i miei occhi si richiudono nel buio,

sento l'Anima uscire dal corpo...

Oscurità

Fonte di luce degli Angeli Neri 

 dona riparo al tuo servitore.

Paranoica realtà oppressante... incubo tuonante sulle membra.

Cerco sollievo, non comprensione,

avvolto nel mantello nero

attraverso le acque profonde del mio spirito,

su di un battello,

logorato dal tempo

 e da tempeste infernali

lacerato dal fato avverso.

Improvvisamente...

Sono sedotto dalla tua nera bellezza...

Solo tu puoi rigenerare la mia forza vitale,

impedire che sprofondi nel baratro infernale

delle mie sofferenze lancinanti...

che mi spenga nell'apatia effimera dell'esistenza umana

Tu...!

MiaDolceAnimaNera

FeniceOmega

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Dedica alla mia Caino.

Post n°3 pubblicato il 15 Settembre 2010 da lefenici.nere
Foto di lefenici.nere

.

.

Sciocche parole sempre uguali a sè stesse

vedo viaggiar per l'aere immondo...

Ecate conduttrice

vede, sorride e dice...

amplia lo sguardo, effondi alla tua mente

sapere e canoscenza

e, senza pentimento alcuno,

un passo dietro l'altro,

affronta il mostro che abita le tue viscere immonde...

Salvezza, Amore bello, alberga nel dolore...

Più ti vesti di melma e più nella melma cresci..

finchè - forse - abbandonerai lo sterco

che nauseante cresce,

rapisce,

concupisce,

ed abbandonerai  il sogno di vivere

per vivere... davvero....

FeniceAlfa

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Anima delle Anime Notturne

Post n°2 pubblicato il 24 Marzo 2010 da lefenici.nere
 
Foto di lefenici.nere

... Noi, Spiriti Viandanti, Anima delle Anime notturne...

.

.

come atavico rapace artigliato alla gelida cima

scruta dall'alto il buio circostante.

Rostro sanguigno eviscerante d'Anima

con sguardo penetrante procede.

Mefistofelici occhi dal cristallino riverbero

per la sopravvivenza dell'inquieto pone.

Timorose mani senza superfici temono, anelando, 

la carezza penetrante delle sue ali e le ferite inferte.

Vaga, cercando il volo libero nel cielo del novilunio perenne

finchè l'Artemide sorge, bianca madre,

a squarciare Cuore, Anima, Volta Celeste

finchè Cime Gelide discioglie

come neve al calore di un Sole Nero.

.

FeniceAlfa

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...TENEBRE...

Post n°1 pubblicato il 21 Marzo 2010 da lefenici.nere
 
Foto di lefenici.nere

 

 

 


 

L'oscurità avvolge un raggio di luce


il sole tramonta negli abissi di un mare


nero, calmo e indifferente, come l'anima di coloro


che non sanno amare

 

Cosi, i sogni, i progetti, rimangono immobili come statue


sotto una tempesta... gelati e morti sul nascere.


Il respiro si blocca in petto, imboccando una strada


senza ritorno... risucchiati da un vortice di pena e di dolore!

 

Svelano fra le tenebre,


quello che il giorno nasconde,


le paure celate,


le parole taciute,


le verità soffocate,


l'amore inespresso

 

Se accendessimo la luce dei nostri sogni,


per tutte le notti in cui essi ci accompagnano,


non esisterebbe più la paura delle tenebre

 

L’anima brillerebbe di luce nuova

 

Il cuore diverrebbe il Nostro sole

 

e all'arrivo della sera,


guardando quella  finta stella,


si sentirà meno solo


godendo di una propria alba e di un proprio tramonto.

 

Per Noi Spiriti Viandanti…

 

FeniceOmega

 

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso