RUGIADA

LUCE D'ERBA

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

 

«                         ...PER OGNI UCCELLO UN NIDO »

A PIPPA

Post n°65 pubblicato il 15 Aprile 2008 da aidanred

GRAZIE A SALVO CHE MI HA INVIATO QUESTA POESIA DI ALDA MERINI, QUALI OCCHI SUL MONDO, QUALI SENTIMENTI PROFONDI POTREBBERO INTERPRETARE LA MIA AMAREZZA.

A Pippa

Abito bianco
per andare a nozze con la tua morte
e con quella di noi tutti
Ti sei vestita di bianco
ma siccome la tua anima mi sente
ti vorrei dire che la morte
non ha la faccia della violenza
ma che č come un sospiro di madre
che viene a prenderti dalla culla
con mano leggera
Non so cosa dirti
bontā della gente
ho giā sperimentato tanto dolore
ma č come se vedessi la mia anima
vestita a nozze
che scappa dal mondo
per non gridare

(Alda Merini)



 
..
 
 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/PERLADIFIUME/trackback.php?msg=4503019

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 15/04/08 alle 14:37 via WEB
A Pippa "Un coro di angeli ti porti lā, da dove sei venuta" e.a.n.
 
 
aidanred
aidanred il 15/04/08 alle 18:08 via WEB
Carissima Elena, sempre presente nel cogliere con il sentimento delle tue parole i dolori degli uomini. Quanta poesia nei versi di Alda. Nella metafora della morte e nella similitudine sulla violenza c'č il volto di questo mondo ingannevole che ti intrappola in una spirale senza ritorno. Ritrovare la strada sarā difficile. Ti abbraccio. Nadia...continueremo ad amare i fiori.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 15/04/08 alle 21:15 via WEB
la poesia di Alda . Anch'io provo ribellioni e dolori che mi strozzano, ma all'urlo si unisce la preghiera.Quella infantile, a memoria imparata dal mio papā che mi teneva in braccio alla sera. ( Mi chiamavano El zeché del papā) E mi accorgo che anche se i miei dolori non trovano spiegazione in Dio, trovano una piccola consolazione. Ciao buona notte elena
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 17/04/08 alle 20:43 via WEB
a Pippa con le parole di Alda Merini per gridare con lei, con te, con Pippa....
un bacio, Nadia
angi
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: aidanred
Data di creazione: 21/10/2007
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tascia.75Armando.Fratinivitalba.rannoferro.52aidanredsidopaulangelyxxx0vicolo1000fioriboscia.maraluca1911norisdgl0LaDonnaCamelLACOCCINELLALILLImariomancino.m
 

CHI PUŌ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puō pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom