Creato da stabia_info il 19/06/2007

STABIA NEWS

Notizie dell'hinterland stabiese

 

Lega Pro: Aversa Normanna - Juve Stabia 1-2 - Sala Stampa VIDEO

Post n°17749 pubblicato il 22 Novembre 2014 da stabia_info
 

Queste le parole di Guido Gomez, entrato dalla panchina ad inizio ripresa e decisivo con la sua doppietta che consente alle vespe di aggiudicarsi i tre punti nel derby del "Bisceglia" con l'Aversa Normanna: "E' un emozione indescrivibile siglare due reti indossando la maglia che amo, in particolare dopo aver passato un periodo difficile a causa dell'infortunio che mi ha fermato in questi mesi. Dedico la doppietta a tutti coloro che mi hanno sostenuto, partendo dalla mia famiglia ad ogni componente della Juve Stabia. - e aggiunge - siamo un gruppo unitissimo ed è la nostra arma migliore, adesso continuiamo così, sempre senza guardare la classifica e focalizzandoci sugli impegni imminenti di campionato e Coppa Italia".
Le dichiarazioni di Mattero Pisseri, prezioso con le sue parate ai fini del successo delle vespe: "Contento della mia prestazione, soprattutto fa piacere cha sia servita per portare a casa una vittoria importante. Adesso però non montiamoci la testa, oggi abbiamo sofferto tanto ed è sintomo che questo è un campionato molto difficile, serve la massima concentrazione contro ogni avversario". Ufficio Stampa S.S. Juve Stabia











 
 
 

Lega Pro: Aversa Normanna - Juve Stabia 1-2 - Tabellino e Video Sintesi

Post n°17748 pubblicato il 22 Novembre 2014 da stabia_info
 

Aversa Normanna: 1 Forte, 2 Scognamillo, 3 Esposito, 4 Catinali (14’ pt 14 Giannusa), 5 Giovannini, 6 Pippa (47’ pt 16 Forino), 7 Balzano, 8 Castellano, 9 De Luca (36’ st 18 Cicerelli), 10 De Vena, 11 Capua. A disposizione: 12 Savelloni, 13 Cardinale, 15 De Matteis, 17 Martiniello. All. Salvatore Marra
Juve Stabia: 1 Pisseri, 2 Cancellotti, 3 Contessa, 4 Caserta (11’ st 16 Lepiller), 5 Romeo, 6 Migliorini, 7 Nicastro (36’ st 17 Vella), 8 Jidayi, 9 Ripa (1’ st 18 Gomez), 10 Bombagi, 11 Di Carmine. A disposizione: 12 Fiory, 13 Polak, 14 Liotti, 15 Osei. All. Giuseppe Pancaro
Arbitro: Antonello Balice della sez. AIA di Termoli
Assistenti: Andrea Cordeschi e Stefano Cordeschi, entrambi della sez. AIA di Isernia
Marcatori: 10’ pt De Vena (AN), 23’ st Gomez (JS), 49’ st Gomez (JS)
Ammoniti: Scognamillo (AN), Giannusa (AN), Forino (AN); Cancellotti (JS), Contessa (JS), Ripa (JS), Lepiller (JS)
Angoli: Aversa Normanna 5, Juve Stabia 3
Recuperi: 3’ pt, 4’ st



 
 
 

Manniello: "Per le prime posizioni la Juve Stabia c’è"

Post n°17741 pubblicato il 17 Novembre 2014 da stabia_info
 
Foto di stabia_info

Gaetano D’Onofrio – Castellammare. Non la segue al Menti, un po’ per scaramanzia, quest’anno con lui sugli spalti sono arrivati altrettanti pareggi, un po’ per mantenere quel profilo basso che aveva annunciato fin dalla scorsa estate. Eppure, da casa, il patron della Juve Stabia Francesco Manniello continua a seguire con la consueta passione la vicende della «Signora in gialloblù» che, dopo un’annata tutta da dimenticare, tante soddisfazioni sta dando ai suoi tifosi: «Sono contento – spiega – la squadra sta facendo benissimo, anche se non parlerei di sorpresa, perché a leggere i nomi nel nostro organico, da Caserta a Jidayi, da Romeo a La Camera, passando per Di Carmine è facile intuire come, con i giovani scelti dal nostro diesse Logiudice, si sia innestato un vero e proprio mix esplosivo». Ripensa al pari col Foggia e lì viene fuori nuovamente il tifoso che è in lui: «Beh, capisco le parole di Pancaro quando parla di punto importante, contro un buon avversario, ma a rivedere le sintesi della partita, a parte il possesso palla, il cosiddetto «tiki taka» del Foggia, le occasioni vere sono state le nostre. Ai loro due tiri in porta – costati altrettanti gol – hanno fatto eco un rigore sbagliato, il palo di Gomez, la stupenda parata del loro portiere su Ripa, insomma, avessimo vinto, ci sarebbe stato ben poco da dire». Guarda avanti Manniello e rilegge la classifica, sognando ad occhi aperti: «Per le prime posizioni vogliamo esserci anche noi – rilancia senza mezzi termini – Ormai si è creata una frattura tra le squadre che si giocheranno la promozione e quelle che invece cercheranno di mantenere la categoria. Ci sono sicuramente compagini più famose di noi e forse tra le candidate di inizio anno la vera novità è la Juve Stabia. Ma il 2011 (l’anno della promozione in B ai play-off) ci ha insegnato che nel calcio tutto può accadere». Pancaro è l’allenatore giusto per il dopo Braglia: «È una persona seria, uno che sa come tenere unito un gruppo. L’uomo giusto per l’ambiente della Juve Stabia». Annunciato ormai Polak, il gigante di difesa, sabato alla prima apparizione, sia pure in panchina, in questi giorni, forse già domani, la firma anche dell’attaccante esterno Lepiller: «Abbiamo anticipato il mercato di gennaio – conferma il dirigente – prendendo due elementi di qualità. Polak era titolare nella serie A della Polonia, Lepiller è un lusso per la categoria. Se servirà qualche altra cosa sarà poi Pancaro ad indicarcelo e cercheremo di accontentarlo». Anche se in giro c’è già chi ipotizza l’arrivo di Lepiller legato ad un possibile addio di Di Carmine a gennaio: «Ormai in questa città c’è gente che si sveglia la mattina per parlar male della Juve Stabia. A queste persone ormai non penso proprio. Andiamo dritti per la nostra strada e continuiamo a divertirci. Poi, non succede… ma se succede…». 
Fonte: Il Mattino di Napoli

 
 
 

Lega Pro: Juve Stabia-Foggia 2-2 - Tabellino e Video Sintesi

Post n°17739 pubblicato il 15 Novembre 2014 da stabia_info
 
Foto di stabia_info

Juve Stabia: 1 Pisseri, 2 Jefferson (44’ st 18 Gomez), 3 Contessa, 4 La Camera (22' st 15 Caserta), 5 Romeo, 6 Migliorini, 7 Vella, 8 Jidayi, 9 Ripa, 10 Bombagi (15' st 17 Gammone), 11 Di Carmine. A disposizione: 12 Fiory, 13 Polak, 14 Liotti, 16 Osei. All. Giuseppe Pancaro.
 
Foggia: 1 Narciso, 2 Bencivenga, 3 Agostinone, 4 Agnelli (30' st 16 Sicurella), 5 Loiacono, 6 Grea (23' 13 Altobelli), 7 D'Allocco, 8 Quinto, 9 Iemmello, 10 Cavallaro, 11 Sarno (19' pt 12 Micale). A disposizione: 14 Curcio, 15 Sainz-Maza, 17 Leonetti, 18 Bollino. All. Roberto De Zerbi
 
Arbitro: Marco Piccinini della sez. AIA di Forlì
Assistenti: Davide Argentieri della sez. AIA di Viterbo e Stefano Squarcia della sez. di Roma1
Marcatori: 37' pt Ripa (JS), 7' st Iemmello (F), 28' st Cavallaro (F), 32' st Di Carmine (JS).
Ammoniti: Agostinone (F), Jidayi (JS), La Camera (JS), Caserta (JS), Iemmello (F), Quinto(F)
Espulsi: 17' pt Narciso (F), 34’ st Gammone (JS).
Angoli: Juve Stabia 6, Foggia 0
Recuperi: 1' pt, 5’ st
Note: 19' pt Ripa (JS) sbaglia un calcio di rigore.
Spettatori: 1.588, per un incasso di € 15.860,70; abbonati 378, per una quota di € 2.622.

 
 
 

Pre-gara Juve Stabia-Foggia: intervista a Pancaro e De Zerbi - VIDEO

Post n°17736 pubblicato il 14 Novembre 2014 da stabia_info
 

Le dichiarazioni di mister Pancaro e di mister De Zerbi alla vigilia di Juve Stabia-Foggia, match valido per la 13a giornata del Girone C della Lega Pro Divisione Unica 2014-15.


 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

FACEBOOK

 
 

PER INFO, SEGNALAZIONI, SUGGERIMENTI E RECLAMI

CONTATTAMI SU MSN

 
 


immagineShinystat

immagine

immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
 

web counter

 
 

AREA PERSONALE

 

LA RADIOCRONACA DELLA JUVE STABIA SUL GUESTBOOK

 
http://blog.libero.it/STABIA è un blog d’informazione senza scopi di lucro. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'autore si riserva, tuttavia, la facoltà di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contrario al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.