?

Post n°559 pubblicato il 06 Luglio 2017 da nottealta78

Perchè cerco 

ancora

il senso 

delle cose

?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

nitrati

Post n°558 pubblicato il 15 Giugno 2017 da nottealta78

Sul confine tra tartaruga ed indu stria accendo il camino.neri cavo cenere ed anali zzo.nitrati.cosa ne sai e perché parli.sarebbe bello se tutti quanti tacessimo.un solo istante.un silenzio che non ha nulla a che fare con le veritą.io non so tu non sai in ques totem po dell’impossibilitą.quando mio padre mi raccontava io ascoltavo ed ora ascolto lavo ce delle ciminiere chemi racconta nodi un elfo che balla con poliomielitico passo.sul confine tratartaruga ed indu stria non cerco sugo ogle la parola tu more. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

ed aspetti

Post n°557 pubblicato il 12 Giugno 2017 da nottealta78

balbetti

ed io aspetto
il tuo 
che sia una risposta
un'altra cosa
del tutto
scomposta
come quando ti siedi
ed aspetti
il mio



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

lontani

Post n°556 pubblicato il 12 Giugno 2017 da nottealta78

avere a che fare con i tuoi sguardi.

lontani.

come se ci fosse un silenzio obliquo.al di lą del quale respirare.

e volo di un volo gabbiano.

mi riduci ad elemento ed io smetto di di percepire e mi limito al suono.

ali tra le pendici e vortici di sguardi.

avere a che fare con i tuoi sguardi.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

ho aperto

Post n°555 pubblicato il 24 Agosto 2015 da nottealta78

ho aperto una porta ho chiuso la porta.il cerchio nel tempio.quando arrivai accarezzavo i muri come fossero un figlio,oggi accarezzo un figlio buttandomi alle spalle ogni sorta di muro.mentre adesso ci sono, ora già non sono più.il presente non esiste,diveniamo..nonostante tutto quel che ci fanno pensar d'essere.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

22.50

Post n°553 pubblicato il 14 Giugno 2015 da nottealta78

Quando è notte gli uccelli tacciono una nota sola:il silenzio d’orti e campane ed apro,in lume di piedi, ai pensieri la porta.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Arrivammo tardi

Post n°552 pubblicato il 31 Gennaio 2015 da nottealta78

Arrivammo tardi e ci incontrammo che era già troppo tardi . Qualcuno guardava dal finestrino le ombre che inseguivano il sogno ed era un sogno tra fili stesi e case abbandonate e relitti di auto da cui esplodevano urla gracchianti di uccelli in cielo ed era tardi, sembrava fosse già troppo tardi. Una storia nasceva dal tramonto dalle urla degli uccelli:canti strozzati di prefiche nude. Ti porterei con me se solo avessi il tempo di farlo, se solo questa terra non grondasse di così tanto fango. Arrivammo tardi e ci incontrammo tardi, qualcuno svoltò e raggiunse il primo bar, la cameriera volteggiò su se stessa come fosse l’ape regina.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

pietre

Post n°551 pubblicato il 24 Gennaio 2015 da nottealta78

Ogni parola è collocata nella giusta posizione,nell'esatta dimensione;ogni parola ricerca la profondità del proprio concetto e vi si radica nel tentativo muscolare  di scolpirsi nell'eternità.Ogni parola non è qui per poco ma per sempre,non ha paura del divenire ed è granito che sfida la polvere.
Salmone nel torrente di uno smodato consumismo intellettuale.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

il senso delle stelle

Post n°550 pubblicato il 08 Novembre 2014 da nottealta78

Avevo pochi anni e tante domande
chiesi a mio padre il senso delle stelle,
mi guardò e biascicò una risposta che non lasciò il segno.
Da quel momento ho capito che su mio padre non potevo contare.
E’ passato il tempo che doveva passare, con i suoi colori e dolori
È passato ed ora conosco il senso delle stelle: è lo stesso che fa sfuggire
il senso di tutta questa vita.
Ha pochi anni mio figlio e ieri sera mi ha chiesto il senso delle stelle,
l’ho guardato e gli ho detto che su di me potrà sempre contare.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

chissą che bel rumore

Post n°549 pubblicato il 21 Ottobre 2014 da nottealta78

Siamo seduti sulla scogliera a e guardiamo il mare che si perde lontano e mi chiedi del mare che si perde lontano ed io non so che sorriderti. perché i granchi scappano?,fanno capolino e scappano,credo che sia il rumore delle onde che li fa scappare,i granchi piccoli e scuri nelle loro tane. perché le onde del mare fanno rumore?,vorrei dirti perché il mare respira ma chissà a quale perché mi condurrà tale risposta ed è allora che ti sollevo e ti porto in aria ed è fantastico vederti sorridere con uno sfondo di cielo. ed ora,ora se dovessi chiedere qualcosa in più sorriderei e piangerei. papà ti va se tiriamo una pietra glossa glossissima.sì proviamoci,la più grossa che troviamo: chissà che bel rumore!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

 
 
 
immagine 
 
immagine
 
Citazioni nei Blog Amici: 47
 

Ultime visite al Blog

virgolasmarritapaneghessabartriev1onlyemotions71do_re_mi0mari4570cercoilcoraggionaar75attimoxattimo_20130cile54blue.sky00Sky_EagleProfondicus1amorino11ciaobettina0
 

Ultimi commenti

Credo che non ci sia una spiegazione plausibile. Il senso...
Inviato da: EMMEGRACE
il 06/07/2017 alle 20:11
 
Bella... :)
Inviato da: amistad.siempre
il 06/07/2017 alle 15:21
 
Si cerca il senso delle cose per dare un senso alla propria...
Inviato da: amistad.siempre
il 06/07/2017 alle 15:19
 
chč quando lavorano fan danni
Inviato da: nottealta78
il 12/06/2017 alle 12:09
 
Il riposo dei pensieri...nell'aire :)
Inviato da: EMMEGRACE
il 12/06/2017 alle 11:58
 
 
immagine
 
 

wordpress analytics