Creato da: ste262 il 18/07/2006
LiberaMente in LiberoMondo

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

gattinacattiva80giovannisavflydaste262asso_di_quadri_1bal_zaczvsqyyberardi.cbplatinum5dalila.corraoarchimedepitagoric1male.giovanniniTheEnchantedSeaGianluca.Savipodavunamamma1
 
 

counter

Ultimi commenti

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

NICK ANCESTRALE

immagine



 

Sensazioni in una immagine..

Il calendario 2007 dei santi laici

   Basta! Parlamento pulito

                                           L'Italia ripudia le mafie: NON LASCIAMOCI SOLI - www.ammazzatecitutti.org

immagine  

 

 

 
« Messaggio #168Messaggio #170 »

Post N° 169

Post n°169 pubblicato il 11 Settembre 2008 da ste262

è buffo vedere come l'occidente ricordi con tanto sentimento e trasporto la strage dell'11 settembre 2001 senza mai accennare al fatto che in quel giorno sono nate le idee di vendetta che poi hanno generato altrettante stragi, con altrettanti morti e altrettanto dolore..

è proprio vero il detto "Lontano dagli occhi, lontano dal cuore"

Voglio accendere una candela in ricordo di tutti i morti di tutte le guerre.

"Con la speranza che un giorno l'informazione sia davvero libera!"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
derivalchiarodiluna
derivalchiarodiluna il 11/09/08 alle 15:26 via WEB
in effetti sono in pochi a ricordare che in quella data, ma nel 1973, è successo quello che è successo in Cile...per un golpe voluto dagli americani!!!! Ciao!
(Rispondi)
 
 
ste262
ste262 il 11/09/08 alle 18:40 via WEB
Hai perfettamente ragione ! E proprio per questo motivo io l'anno scorso ho voluto ricordare un'altro importante 11 settembre... quello del 1906 ! In quel giorno a Johannesburg, in Sud Africa, il Mahatma Gandhi completava la sua visione di resistenza e lotta contro le ingiustizie, riunendo, nel nome di un desiderio comune, persone di ogni religione ed etnia. "La non violenza è la più grande forza a disposizione del genere umano. E' più potente della più micidiale arma che l'ingegno umano possa inventare. Dobbiamo fare della verità e della non violenza non materia pratica individuale, ma bensì di gruppi, di comunità, di nazioni. Questo è il mio sogno. Vivrò e morirò tentando di realizzarlo."
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.