« Abduction seconda parteResoconto XI Convegno Na... »

Resoconto XI Convegno Nazionale del CICAP - Part I

Post n°24 pubblicato il 16 Ottobre 2009 da supergiuggiola

XI Convegno Nazionale del CICAP:

L'EVOLUZIONE DEL MYSTERO


Behind The Stage - Part I


Tornare a casa dopo 4 giorni passati tra il teatro Pietro D’Abano e la pizzeria Europa è un po’ come il rientro nella pubblicità della Costa Crociere. Per tentare di rivivere un po’ questi giorni pienissimi e bellissimi inizio a buttar giù, dopo aver recuperato un po’ le forze, il mio solito resoconto, che questa volta verrà pubblicato in puntate. Ecco la prima:

 

Giovedì 8

Tra cavi e libri: I preparativi

 

Credo di poter affermare senza troppi dubbi di essere stata la prima ad arrivare ad Abano (alle 6 di mattina!) il giorno prima del convegno. I lavori nel teatro iniziano non appena arrivano Marco e Nicolas, a cui un bel gatto nero dà il benvenuto (quale migliore inizio di giornata poteva esserci? Sarà una coincidenza? Noi del CICAP crediamo di SI!!).


Per prima cosa bisogna montare la regia. La macchina di Marco è piena di attrezzature, borse e borsoni contenenti cavi e cavetti, mixer e microfoni, mini televisore e lettori dvd. Per scaricare tutto è necessario il carrello della spesa e..un viaggio solo non basta!!


Il foyer del teatro buio e deserto mi fa una strana impressione. Nel pomeriggio cambierà completamente aspetto e stenterò a riconoscerlo.

Montare tutte le attrezzature, nonostante l’aiuto dei tecnici del teatro (un ringraziamento a Fabrizio e Cristiano!), non è affatto facile. Spesso per esaudire le richieste di Marco del tipo “passatemi il cavo che sta nella borsa nera” siamo stati costretti a ricorrere ai superpoteri di Nicolas che cercava di capire, imponendo le mani sulla moltitudine di borse sparpagliate per mezza sala, quale fosse quella giusta.


Verso l’ora di pranzo arrivano Simone, Francesco, Gigi e Giorgio, con i quali decidiamo di andare a riempire lo stomaco in pizzeria. Sarà la prima di una lunga serie di pranzi e cene alla pizzeria Europa. Degno di esser riportato qui è il commento sulla pizza Quattro Formaggi fatto da uno scienziato di fama ormai internazionale di cui non riporto il nome (ma chiunque abbia una minima conoscenza delle persone presenti sa sicuramente a chi attribuire la frase): “Ma cos’è quella roba sulla pizza? Sembra vomito messo sulla pizza a forma di sorriso da un pizzaiolo ubriaco!!”


Alle due siamo di nuovo in teatro per esplorare palco e camerini. Poco dopo arrivano, tra gli altri, Massimo e Paola, un po' irriconoscibili. Il primo indossa Converse, jeans, maglietta e felpa: a parte la faccia, non assomiglia molto alla persona in giacca e cravatta che sono abituata a vedere!

Gigi mi chiede di aiutarlo a montare la Sindone sul supporto e questo mi dà la possibilità di vedere il grande capolavoro in anteprima! Fa senza dubbio un certo effetto...


Pian piano il foyer si riempie di persone venute a dare una mano e il pavimento viene ricoperto da cartelloni, striscioni, poster, pannelli e montagne di scatoloni e fino a mezzanotte siamo tutti impegnati in missioni impossibili come appendere quegli enormi pannelli dal tetto del teatro o sistemare sui banchetti tutti i libri contenuti negli scatoloni, che detto così sembra una cosa semplice, ma si è rivelata peggio della versione più complicata di tetris.


Dalla mattina alla sera il centro congressi è cambiato completamente per diventare quello che tutti i congressisti hanno visto il giorno dopo.

A metà pomeriggio giunge anche Piero Angela, annunciato da Alessandra che era arrivata dicendo: "mi è sembrato di vedere per strada uno che assomigliava a Piero...ma non so se fosse lui!"
Piero entra e stringe la mano a tutti chiedendo: "CICAP?"

Finiti i preparativi una birretta (anche qui, la prima di una lunga serie) per rilassarsi un po’ dopo le fatiche della giornata e poi a nanna, perchè la stanchezza è tanta e la sveglia della mattina alle 5.30 si fa sentire….


 


Un appunto, giusto per fare la scettica: vi ricordate il gatto nero che avevamo incontrato appena arrivati? Noi non crediamo che un gatto nero porti sfiga, ma:

- Il puffo (cioè il figlio) di Cristina e Michele si è ammalato, costringendo il papà a rimanere a casa

- Matteo era assente anche lui per malattia

- Uno dei due lettori dvd di Marco si è rotto

SOLO COINCIDENZE?? Noi del CICAP continuiamo a credere di sì!! :D



(fine prima puntata... Attendete i prossimi giorni per la continuazione...)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Contatta l'autore

Nickname: supergiuggiola
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 27
Prov: BA
 

Scrivimi!

Se volete scrivermi il mio indirizzo email è: 

giuliana.galati chiocciola gmail.com

 
 

A little Skeptic in classifica su WIKIO!

Wikio - Top dei blog - Scienza

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Little Skeptic with James Randi

 

Little Skeptic with Massimo Polidoro




 

Little Skeptic with Piero Angela









 

Little Skeptic with Alex Rusconi

 
immagine
 

Little Skeptic with Paola DG



 

Ultimi commenti

Casualmente sono passato per questo BOLG che vedo che non...
Inviato da: Filippo
il 20/01/2013 alle 12:04
 
hmmm ... dopo Nizza, grazie per la condivisione ...,...
Inviato da: joenas
il 26/01/2012 alle 14:26
 
ciaoooooooooooo
Inviato da: licia
il 01/04/2011 alle 21:48
 
e
Inviato da: an;DROP TABLE *;--
il 01/04/2011 alle 20:11
 
Ogni verità attraversa sempre tre fasi: prima viene...
Inviato da: luu
il 03/01/2011 alle 13:53
 
 

Foto congresso "Eppur si crede"

Clicca QUI per vedere le foto del Congresso del CICAP "Eppur si crede", svoltosi a Padova (Ex fornace Carotta), il 4 e l'5 Ottobre 2008
 

Little Skeptic with Gigi Garlaschelli

 

Little Skeptic with Marco Morocutti


 

Little Skeptic with Silvano Fuso

 

Little Skeptic with Mariano Tomatis

 

Foto del X Congresso

Clicca QUI per vedere le foto del X Congresso Nazionale del CICAP, svoltosi a Padova, il 7 e l'8 Ottobre 2006