Creato da manunnmollaeride il 12/10/2010

resistenza

politica

 

 

« Contestazione al matrimo...MA CHE NAZIONE E' DIVEN... »

L’ennesimo regalo del governo Berlusconi ai lavoratori

Post n°307 pubblicato il 11 Luglio 2011 da manunnmollaeride

 Nella manovra finanziaria c’è un nuovo “regalo” ai lavoratori del governo Berlusconi. Fino al 6 luglio 2011 le cause di lavoro erano gratuite in primo e secondo grado. Il lavoratore, impegnato a rivendicare i suoi diritti contro un’azienda, pagava solo il “contributo unificato” una volta che la lite arrivava in Cassazione. La manovra  economica “lacrime e sangue” di Giulio Tremonti introduce una norma che abolisce la gratuità delle cause di lavoro nei primi due gradi di giudizio. Questo pedaggio d’ingresso scatterebbe fin dal primo grado e cambierebbe sulla base di due elementi: a seconda del reddito del lavoratore e a seconda del valore della causa.

Un dipendente che vuole fare causa perché illegittimamente licenziato da una ditta con meno di 15 dipendenti dovrà pagare un contributo compresa tra i 42,50 e 103 euro. Il lavoratore che volesse fare un decreto ingiuntivo per recuperare 6 mila euro di retribuzioni arretrate dovrà pagare fino a 103 euro. Le conseguenze di questa nuova “tassa” sono prevedibili. I lavoratori, in difficoltà economiche perché licenziati o perché in attesa degli stipendi arretrati, potrebbero rinunciare ad avviare la vertenza.

Fulvio Fammoni, segretario confederale della Cgil, ha dichiarato “Questa è una tassa odiosa che colpisce i lavoratori proprio durante la crisi. Una norma già presentata dal governo nel collegato Lavoro e che poi era stato costretto a ritirare, sta già provocando gravi problemi alla presentazione delle cause: vengono chiesti i pagamenti a persone che non sapevano di doverli versare, ma soprattutto ci giunge notizia che in alcuni casi non essendo ancora certi i meccanismi e le eventuali soglie di esenzione, le cause, anche quelle urgenti, non vengono accettate in attesa di precise indicazioni”.

In quale paese del mondo partiti, sindacati, società civile, movimenti, cittadini comuni, non organizzerebbero uno sciopero generale per far cadere un governo così iniquo e corrotto? L'ITALIA!!!!!!!!


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Berlusconi in groppa al suo cavallo PierFuria sta aspettando il verde per
attraversare la strada, quando una bambina su una bicicletta nuova di zecca
si ferma accanto a lui.
'Bella bici - dice il premier - te l'ha portata Babbo Natale?'
'Certo che me l'ha regalata lui' risponde la bimba.
......Dopo aver scrutato la bicicletta, il presidente del consiglio consegna nella
mani della piccina una multa da 5 euro..
'La prossima volta -le dice- dì a Babbo Natale di mettere sulla bicicletta
una luce posteriore'.
La bambina, per nulla intimorita, lo guarda e gli dice:
'Bel cavallo, signore. Gliel'ha portato Babbo Natale?'
''Certo che me lo ha portato lui' risponde Silvio con aria stupita e
divertita.
'Allora -continua la bambina- la prossima volta dica a Babbo Natale che i
coglioni vanno sotto il cavallo, non sopra'.

 

BERLUSCONI INSEGUE IL CAMION DELL'IMMONDIZIA GRIDANDO: SONO IN RITARDO PER BUTTARE LA "MONNEZZA"???      E L'AUTISTA: NO, SALTA DENTRO!!!

 

RIFIUTO NON RICICLABILE

 

LEGALITA' QUESTA SCONOSCIUTA!!

 

BOICOTTIAMO

BISOGNA COLPIRE BERLUSCONI DOVE PIU' CI TIENE
CHE NON SONO CERTO IL SUO CUORE O I SUOI AFFETTI,
MA AL SUO VERO CUORE:IL PORTAFOGLIO,
BOICOTTIAMOLO NON GUARDARE LE RETI MEDIASET, IN QUESTO MODO PERDEREBBE AUDIENCE ED INTROITI DERIVANTI DALLA PUBBLICITA
INSERITE E FATE INSERIRE QUESTO BOX

BOICOTTIAMO BERLUSCONI
E LE RETI MEDIASET

 

LOTTARE LOTTARE LOTTARE

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 63
 

ULTIME VISITE AL BLOG

al_citinvioricalunglunadargent0strong_passionSeria_le_Ladym.diframia1962ilsannitacerretesealaska_icemultiplicoloriWeb.Tradonamorgiosvolare64gfadic0sgiuseppealtese
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom