Community
 
pezzi.divetro
Profilo
Blog
Sito
Foto
   
 
Creato da pezzi.divetro il 01/02/2009

Pezzi di vetro

Pezzi di vetro - sulla sabbia bagnata - come emozioni frantumate che ormai non tagliano più

 

« Il destino è il pretesto...Je t'aime »

L'amore un cane che viene dall'inferno

Post n°180 pubblicato il 19 Maggio 2012 da pezzi.divetro
 

Minou, la cagnetta dell'Umbria

 

Lavoro
Quella fu la prima volta che venni a sapere che non bastava fare un lavoro, bisognava anche trovarlo interessante, appassionante.

Solitudine
Ero il tipo che vive di solitudine; senza solitudine ero come un altro uomo senza cibo o senz'acqua. Ogni giorno passato senza solitudine mi indeboliva. Non ero orgoglioso della mia solitudine; ma dovevo poterci contare. L'oscurità della stanza era come la luce del sole per me. Buttai giù una sorsata di vino.

Donne
Gertrude oscillò davanti a me; oscillò sui tacchi alti. Si sporse in avanti. Mi sfiorò un po' dappertutto. Non riuscivo a reagire, semplicemente. Fra me e lei c'era uno spazio. La distanza era troppo grande. Mi sembrava che stesse parlando a un'altra persona, una persona che non c'era più, svanita, morta. Mi sembrava che i suoi occhi mi guardassero senza vedermi. Non riuscivo a stabilire un contatto. Non me ne vergognavo, ero solo un po' imbarazzato e non potevo farci niente.

Artisti
Purtroppo morir di fame non faceva diventare veri artisti. Anzi. L'anima dell'uomo ha radici nello stomaco. Chiunque scrive molto meglio dopo una bistecca di manzo e una pinta di Whiskey.

Bere
Non sopportavo l'idea di sedermi davanti a un uomo dietro una scrivania e dirgli che volevo un lavoro, che avevo i requisiti necessari. La vita mi faceva semplicemente orrore. Ero terrorizzato da quello che si doveva fare solo per mangiare, dormire, e mettersi addosso qualche straccio. Così restavo a letto a bere. Quando bevi, il mondo è sempre là fuori che ti aspetta, ma per un po' almeno non ti prende alla gola.

Sesso
Aveva una passera stretta stretta e lo prendeva come un pugnale, come se la trapassasse. Mi faceva venire in mente una maialina grassa e burrosa. Emanava tanta ostilità e grettezza che ogni colpo che le menavo mi sembrava la giusta punizione per il suo caratteraccio.

Descrizione di donna
Ma su una cosa potevo sempre contare: la mattinaaveva voglia di scopare, una voglia matta.
"Sei contenta?", dicevo, "Arriverò con un quarto d'ora di ritardo". Lei trottava in bagno felice come una pasqua, si lavava, si contemplava allo specchio, si preoccupava più dell'età che della morte, poi trottava di nuovo fino al letto.
Intanto fuori sulla Terza Strada il traffico rotolava rumorosamente verso est.

Opinioni sulle donne
«Sei sposato, Manny?».
«Non sono mica scemo».
«Donne?».
«Ogni tanto, Ma non dura».
«Perché?».
«Le donne sono un lavoro a tempo pieno. Bisogna scegliere».
«Sì, lo sforzo emotivo...ti sfinisce».
«E anche quello fisico: vogliono scopare giorno e notte».
«Prenditene una con cui ti piace scopare».
«Sì. Ma poi se bevi o giochi loro pensano che non le ami abbastanza».
«Prenditene una a cui piaccia bere, giocare e scopare».
«E chi la vuole una donna così?».

I grandi amatori
I grandi amatori erano sempre gente che se la prendeva comoda. Scopavo molto meglio da barbone che da timbracartellino.

Ama il prossimo tuo
«La gente non ha bisogno di affetto. Quello di cui ha bisogno è il successo, in una forma o nell'altra. Magari successo in amore, ma non necessariamente».
«La Bibbia dice, "Ama il prossimo tuo"».
«Potrebbe anche voler dire lascialo in pace».

 

Tutte le frasi sono tratte da "Factotum" di Charales Bukowski - Ed. TEA

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ROXY MUSIC

 

CELIACHIA

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cheri.mariePinktreedicerbocristianaisabellacosta2008legatoria.artiremo7domenicomariabrunimanu.rossanadominogiada03fra.ligacrrfnc65salvatorecorradoMyshkin2chiaracalderone_1994paolini.g
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 

NOTE SUI PENSIERI

Gli scritti pubblicati nel blog con tag “pezzi.divetro” o “il mio Moleskine” sono personali: ne è vietato l’utilizzo senza chiedermene il consenso. (Non ve lo negherei mai, ma è giusto per la soddisfazione di sapere che le mie parole vi piacciono abbastanza da valere la pena di essere riutilizzate).
In tutti gli altri casi viene citata la fonte: nei tag, nel titolo o anche nel corpo del testo.

 

NOTE SULLE FOTO

I post con tag “le mie foto”, contengono foto personali: ne è vietato l’utilizzo senza chiedermene il consenso, per i motivi di cui sopra.
Tutte le altre foto sono prese da internet cercando di rispettare il diritto di pubblicazione al di fuori degli spazi web di origine. Qualora gli autori lo ritenessero opportuno, potranno mettersi in contatto con me e provvederò ad eliminarle.