Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SALPUMANEROEALLEGRAB

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

LO ZOO DI CASA SAL&MARY

Se non è uno zoo questo?!?

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

NERONE 1 E 2

Alla mia nuvoletta nera 1 e 2

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

PERFECT DAY-GIORNO PERFETTO

Post n°458 pubblicato il 22 Aprile 2017 da prolocoserdiana
 

sal&allegracoverBandSardegna. COVER  di Lou Reed: perfect day ( giorno perfetto ) By, Sebastian

 

IMMAGINE

E' luogo comune dire che " i giorni perfetti " non esistono. Può essere, ma può anche essere che a non vederli od a rifiutarli siamo noi e solo noi? Nietzske asseriva: La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli. Possibile anche ciò, ma vi siete mai domandati quanto poco basti perchè, giacchè"  la perfezione non esiste se non nelle parole o nei ragionamenti "  siamo proprio noi a rendere un giorno da perfetto ad imperfetto?

immagine

Intorno alle 20,30 partiremo per Oristano ( circa 80 KM dalla nostra residenza) dove alle 22,00 alla marina di Torregrande terremo un Concerto. Di andare a nanna non se ne parla visto che al termine ci avvieremo a Santa Teresa di Gallura, preferiamo viaggiare di notte e se il tempo ce lo consentirà trascorre l'intera mattinata di domani in spiaggia, per il Concerto di domani sera. Onde il piacere di lasciarvi un nostro sorriso perchè possiate trascorrere una serena domenica e per chi lo potrà un altro ulteriore ponte di festività. A presto, sal per tutta l'allegracoverBand

immagine
La vita è sostanzialmente incoerente e la prevedibilità dei fatti un'illusoria consolazione. Karl Lewis

 
 
 

CROMATIC...

Post n°457 pubblicato il 22 Aprile 2017 da prolocoserdiana
 

sal&allegracoverBand. Cromatic. Bye vocalist Sabrina, Sirya, Jennifer

immagine

Oramai ladri professionisti, Sal si rivolge a Sebastian e gli dice:
- andiamo a prendere un caffè?
Pronta la replica di SEbastian:
- A chi? -

immagine

Di questa chiedetene conto a Mirko...

immagine

Di questa invece a Lele e Sirya...

immagine

...naturalmente chiedete a Mirko e Jennifer. Per il resto:

immagine

Indovinate chi c'è dietro la porta?

Sorriso per un sereno e allegro weekend. Sal

 
 
 

DELIRIO CONSAPEVOLE

Post n°456 pubblicato il 20 Aprile 2017 da prolocoserdiana
 

sal&allegracoverBand. Cover: un'ombra pallida. Bye Jennifer.  Non ce ne vogliano i cultori dei ProcolHarum, ma noi evitiamo di ripetere gli orginali inventandoci di volta in volta qualcosa di personale...

immagine

Cosa succede attorno ai miracoli ? Davvero il paesaggio si rinnova di luce confortante e risponde con il  silenzio di cinguettii e l' arrestarsi del flusso dei torrenti? É davvero l' unico momento in cui si  può guardare il sole senza conseguenze ? Davvero in quel momento il suddito  può guardare in faccia il suo re senza abbassare lo sguardo ?
Il miracolo contiene il germe che prelude allo stupore, sfrutta la consapevolezza  degli uomini che non possono  affermare di aver sognato; il miracolo sa di avere con il sogno un rapporto duale e sincero.
Non si sovrappongono, si inseguono. É una coppia ben collaudata e saggia, che cerca dopo millenni di continuare a  stupirsi a vicenda, mantenendo ritmi irrinunciabili e pochi ma basilari punti fermi, l' universale rapporto in concordia.
Il miracolo ha già letto e tradotto da  ogni linguaggio quel che sarà scritto.
Il sogno imparerà dal miracolo tutto ciò che la notte ha già divulgato senza coglierne il senso. Al nascere del giorno, può capitare di aver vissuto qualcosa di curioso o grottesco.A quell' ora il miracolo prende il sopravvento; è il suo turno massacrante di lavoro da sempre, stupire più di un sogno. Pazienza se poi, troppo spesso si avvertedi vivere in solitudine dentro al miracolo. Non sentendo quel che sentono gli allegricapannelli di conoscenti,  che sembrano vivere attorno al proprio miracolo, girandoci intorno soddisfatti...

immagine

Buon proseguimento di serata, serena notte e dolce risveglio. Sal

immagine

Ribadisco di essere milanista sfegatato, ma soprattutto italiano e sono strafelice ( a differenza dei non sportivi che si riconoscono solo nella propria squadra e hanno gufato da mesi perchè la Juve fosse eliminata )  dell'impresa che ieri notte ha compiuto proprio la Juventus. Roba non da poco visto contro chi giocava...Brava Juve, e adesso sotto a chi tocca e avanti tutta fino alla finale. Forza Juve, forza Italia...Sal

 
 
 

E NON C'E' MAI UNA FINE

Post n°455 pubblicato il 19 Aprile 2017 da prolocoserdiana
 

sal&allegracoverBand. Cover strumentale: è non c'è mai una fine dei Modà, dedicata ad Elisa Sanna e Mattia Vargiu. Elaborazione, Sal.
PS. Quasi tutti i video fin qui utlilizzati per le cover, fanno parte della collezione assorticreative che ne detiene i diritti.

immagine

TESTO :  E NON C'E' MAI UNA FINE
( Testo dei Modà )

Cercare scuse per odiarsi
E per non cedere ai ricordi
Ma non riuscire mai a perdersi
Per noi non valgono i discorsi
Che il tempo aiuta a non pensarci
Perché noi siamo diversi
E tutti e due sappiamo bene che
Che non c'è mai una fine
E che mi fai morire
Stringimi forte amore
Stringimi forte e non sentirò
Più niente ma solo il tuo cuore
E dimmi che hai capito pure te
Che non c'è mai una fine
La sensazione di sentirsi
Un corpo solo e di toccarsi
Solo scambiandoci sguardi
Nel segno di tutti quei graffi
Così profondi e sempre aperti
È la dimostrazione che di star lontani
E di scappare senza ritornare proprio non si può
E non c'è mai una fine
E poi mi fai morire
Stringimi forte amore
Stringimi forte e non sentirò
Più niente ma solo il tuo cuore
Spogliati e non parlare
Convinci pure il sole che
Che ci potrà bruciare
E che la pioggia non bagnerà
Anche se arriva un temporale
E non c'è mai una fine
E poi mi fai morire
Stringimi forte amore
Stringimi forte e non sentirò
Più niente ma solo il tuo cuore
E dimmi che hai capito pure te.

IMMAGINE

Ancora una cover strumentale dedicata all’amica Elisa Sanna che da tempo ce ne aveva fatto richiesta. Stiamo lavorando sullo strumentale per ragioni che a breve capirete da soli/e. A Torino tutto Ok. A tutti/e voi un sorriso e grazie per l’amicizia fin qui concessaci. Sal per tutta l’allegraBand

immagine

Stasera tutti per la Juve...Mettiamo a tacere Messi  e company

 

 
 
 

GRANDE AMORE

Post n°454 pubblicato il 17 Aprile 2017 da prolocoserdiana
 

sal&allegracoverBand. COVER strumentale in versione hard-rock: Grande Amore con dedica particolare all'amica Patboz che ce ne ha fatto richiesta, ma anche a tutti/e voi. Versioni vocali ne esistono fin troppe, strumentali credo solo questa nostra elaborazione...Questo è stato anche il nostro lunedi di Pasqua!!! Un sorriso, Sal

immagine

C’erano una volta un uomo ed una donna che insieme dovevano progettare un futuro insieme. Si sedettero intorno ad un tavolo ed ognuno stirò il suo foglio bianco impugnando una penna; avevano bisogno di scrivere tutte le cose che tra loro non andavano ed anche quelle che invece li facevano felici.
Lei scrisse che di lui amava lo sguardo ed il modo in cui la baciava, i sogni e l’amore che le dava; lui invece non riusciva a scrivere nulla, non perchè non trovasse una ragione per amarla, ma perchè nel suo cuore ogni cosa di lei gli procurava gioia, ed era proprio questo sentimento quasi morboso che lei annotò fra le cose colpevoli di turbare il loro rapporto: quel tipo di amore che opprime e fa sentire in gabbia senza possibilità di fuga. Quando lei ebbe terminato di scrivere i “pro” e i “contro” della loro vita insieme, lui stava ancora cercando un aggettivo che potesse descrivere ciò che provava, innervosito scrisse la prima cosa che gli balenò in testa: AMORE. Le bastò però vedere ciò che aveva scritto lei per turbarsi profondamente, dacchè tutto si può chiedere eccetto che cambiare il proprio modo d’amare. Così, tra le cose che non andavano di lei, segnò: preferisce essere amata di meno.
Scambiandosi i fogli uno dei due proclamò : non riusciremo a cambiare niente.
Ma l’altro rispose: ciò che faremo o non faremo non conta, conta solo pensarlo sempre in due.
E così si baciarono andando incontro al rischio più grande: amarsi e basta, scampando però a quella insoddisfazione che spesso attanaglia il cuore di chi, non accettando quel rischio, piange la propria solitudine per anni, fino a quando non torna ad amare sè stesso. L’amore è una possibilità, sta a noi saperla cogliere o fuggirla, ed in ogni caso è bene saper accettare quanto possa cambiare profondamente il nostro modo di vivere lasciando semplicemente che accada….Nicola Randone alias Art. Scrittore, musicista, compositore.

immagine

Oramai dovreste essere abituati/e alle nostre fughe. Stavolta voleremo per due giorni a Torino, ma come e più di sempre torneremo per rompere più di prima. A Giovedi...Sal

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

LA PIU' BELLA COVER DI SAL

Caro Sal, dedichi sempre di tutto agli altri,
questa tua Cover è tua e solo tua.
Sebastian&allegraBand

 
 
 
 
 
 
 

SEBA A SABRY

IMMAGINE

Sebastian alla sua Sabrina

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nina.monamourblaskina88ottavia4soltanto_unsognonagi51paperinopa_1974licsi35pesaverio.anconaprolocoserdianaPalonymissely_2010ambradistelledolphinbluereturncollineverdi_1900
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom