Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRACOVERBAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

LO ZOO DI CASA SAL&MARY

Se non è uno zoo questo?!?

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

NERONE 1 E 2

Alla mia nuvoletta nera 1 e 2

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« INDIETRO NEL TEMPO...STUPRI: DA CHE PULPITO V... »

SUICIDARSI SUL WEB

Post n°605 pubblicato il 09 Novembre 2017 da prolocoserdiana
 

IMMAGINE

Filmati, foto, sexting: i pericoli del web per gli studenti Le vittime di cyberbullismo spesso tentano il suicidio. La tragica vicenda di Tiziana Cantone non è che il caso limite di una pericolosa tendenza: tra i giovani il 13% condivide le sue immagini hot, anche se attraverso messaggi privati.

IMMAGINE

Tiziana Cantone


“Stai facendo un video? Bravo! Brava!”. Tanti abbiamo sentito o addirittura ripetuto questa frase, vuoi per gioco, vuoi per giudizio. La stessa che ha poi ucciso Tiziana Cantone, la prima a pronunciarla in un video hot condiviso sul web a sua insaputa e diventato virale. Tiziana è l’ennesima vittima del cyberbullismo, si è tolta la vita martedì 13 settembre impiccandosi con un foulard. Era stanca della gogna mediatica a cui è stata sottoposta da oltre un anno senza mai averlo voluto, stanca di sentir ridere di lei persino personaggi autorevoli del mondo della musica, dello sport, della radio – televisione. Per non parlare del merchandising che tuttora è possibile trovare online: magliette, borse, capelli con la frase che l’ha portata a quella celebrità che le è stata fatale. Perché se era consenziente nel momento in cui il suo video hot è stato girato, di certo non lo era circa la sua diffusione.
Tutti quanti vogliono fare... sexting - Il problema è che quello che è capitato a Tiziana potrebbe ripetersi, e il rischio è molto più concreto di quanto si pensi. Basti pensare che il 13% dei teen racconta di aver condiviso su internet le proprie foto hot, anche se attraverso messaggi privati. Una pratica, questa – che prende la definizione di “sexting” – che non è estranea nemmeno ai più piccoli: tra gli under 14 circa 1 su 10 ha fatto girare sul web le sue immagini intime. È quanto hanno raccontato circa 5mila ragazzi in un’indagine di Skuola.net e dell’Università di Firenze in occasione dell’ultimo Safer Internet Day.
 Da qui a rovinarsi la vita il passo è breve: da un’indagine di Skuola.net e Adolescienza.it, si vede come circa la metà tra le vittime di cyberbullismo ha pensato al suicidio. Peggio, addirittura circa 1 su 10 ha provato a togliersi la vita. Inutile dire che qui le probabilità di incorrere in una fine drammatica sono più alte rispetto a quelle delle vittime di bullismo: per loro la violenza si limita (si fa per dire) alla vita reale, per chi è invece vittima anche - o pure - di cyberbullismo continua online e arriva velocemente all’attenzione di tutti.

immagine

PS. Sono da poco rientrata a casa dopo essere stata dall'amico Sal. Sta più che bene, anche se con filo di voce parla correttamente e, quel che più conta, è il non avere perso il suo buon umore e sorriso. Ne sanno qualcosa le infermiere ( ma che strano!!!) che lo devono tenere a bada...Mary?!? Padelle pronte per quando rientrerà a casa, anzi mettitene una in borsetta e fagliela vedere quando alle 12 andrai a trovarlo...
Un cordiale abbraccio a tutti-e da Jennifer

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/serdianaproloco/trackback.php?msg=13582554

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
licsi35pe
licsi35pe il 09/11/17 alle 11:17 via WEB
Una vicenda triste , che non commento. Ho piacere per Sal...sempre meglio ed è ciò che conta. Presto ce lo ritroveremo tra noi. Grazie Jennifer, portategli il mio sincero augurio e saluto...licia
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 09/11/17 alle 11:23 via WEB
Grazie Jennifer, leggere dei miglioramenti di Sal, fa bene allo spirito.Grazie a te, hai proposto un post molto "sottile" che affronta un dramma dell'odierna società e che andrebbe valutato nella sua tremenda completezza e pericolosiotà. Parlarne crea un filtro e una guardia psicologica. Buon giovedì, giorno, per me, di allenamenti e con 40 ragazze/i, c'è da sudare. Un amichevole abbraccio a tutti, a Sal + di tutti e... sopportatevelo, è un grande uomo.
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 09/11/17 alle 12:02 via WEB
Questa tecnologia di oggi ha creato scompiglio in tante cose! Questa gioventu' sprovveduta, che non ha paura di nulla, che sembra loro di sapere tutto, ma in realta' sono degli incoscienti, le ragazzine poi ..lasciamo perdere! Dovrei stare ore e ore a parlarne..ma poi mi danno per una vecchia tardona e allora che dire..GENITORI SVEGLIATEVI E CONTROLLATE I VOSTRI FIGLI! Un abbraccio virtuale d'amica a Sal con l'augurio di rileggerlo presto. Buon tutto a tutti voi carissimi amici *___*
 
bluiceee
bluiceee il 09/11/17 alle 14:01 via WEB
Non ci sono ulteriori parole da scrivere in questa sede al riguardo questa dolorosa piaga della Società a danno ancora e sempre delle Donne ,adulte, bambine , anziane ( ne abbiamo letto ). Diciamo che la rete ha incrementato questi episodi , che oramai sembra sia diventata una moda . I genitori , gli educatori , gli insegnanti , continuino ad informare e stare vicino a chi purtroppo ha subito . Felice di leggere che Sal sta bene , un abbraccio grande . Rosy
 
blaskina88
blaskina88 il 09/11/17 alle 14:28 via WEB
Ho sentito la brutta vicenda di questa ragazza, bella come il sole ma sfortunata, nello stesso tempo. I ragazzi e le ragazze devono essere più consapevoli e non "giocare" in questo modo assurdo. Ragionate prima di fare qualcosa
 
blaskina88
blaskina88 il 09/11/17 alle 14:30 via WEB
di male. Sono contenta per Sal, che piano piano si sta riprendendo. Un abbraccio affettuoso a tutti,Carmela
 
neopensionata
neopensionata il 09/11/17 alle 17:47 via WEB
Buona serata cara Jennifer,un abbraccio a te e uno a Sal !!!
 
nagi51
nagi51 il 09/11/17 alle 20:53 via WEB
Felice per Sal che già ha voglia di scherzare ..grazie Jennifer per le notizie ..portagli un saluto .. tu hai delucidato molto bene la cosa ...speriamo che capiscano questi ragazzini /e.. ogni tanto se ne sente parlare ..buona serata .
 
nina.monamour
nina.monamour il 10/11/17 alle 09:42 via WEB
I giovani di oggi sono vuoti e sprovveduti, sembra che il mondo gli appartiene, e poi fanno cavolate del genere, ma i genitori dove sono? Per Sal sono contenta, portate i miei saluti, buona giornata a tutti Voi.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

neopensionataprolocoserdianatiffanplpatboz2009licsi35peambradistellebarattola1977soltanto_unsognoaramar1959ale85giovanpivettaanna.grandi1946nagi51avellone.giuseppe
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom