Creato da stellaserenity il 19/03/2007

LA VOCE INTERIORE

In cammino verso la luce

SCARICA IL MIO ULTIMO LIBRO :)

BENVENUTI

Benvenuti in questo blog!
Con questa finestra invito tutte le persone che hanno voglia di conoscere il loro proprio mondo interiore  a meditare su alcuni argomenti che, secondo me, sono in grado di avvicinare anima, spirito e corpo creando un miglior equilibrio globale nell'individuo.

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

 

« Inizio e fineProblemi e problematiche »

Il riflesso nelle stelle

Post n°257 pubblicato il 24 Aprile 2012 da stellaserenity
 

 

La conoscenza dell'universo, della nostra galassia, delle stelle e di tutto quello che si trova lontano dal nostro pianeta è il riflesso di quanto l'essere umano conosca di se stesso.
Così come oggi non siamo in grado di prevedere la durata della vita sul nostro pianeta, la durata della vita del nostro sole e di tutti i pianeti che gli ruotano intorno, allo stesso modo non conosciamo i movimenti e i tempi di vita del nostro spirito, spirito che va distinto dall'anima poiché si tratta di un “luogo” diverso.
Potremmo provare a pensare al nostro spirito e alla nostra anima come fossero una il sole e l'altra la galassia intera. Riusciremmo così a percepire forse una realtà esistente in noi che non può essere schematizzata dalla mente nel modo usato finora, una realtà che fa coincidere mente, anima e spirito come un insieme di emozioni e sentimenti che scaturiscono da ogni persona fisica.
Se però il sole muove la galassia e se il pianeta Terra, pur essendo un'entità a se stante paragonabile alla mente, non può far altro che seguire il resto della galassia, allora non ci resta che pensare che non è la mente a muovere anima e spirito ma, viceversa, ogni individuo segue i movimenti animici che la propria galassia con il proprio sole gli trasmettono. Dunque, tutte le differenze che vediamo tra gli individui sono sì riconducibili al loro modo di pensare, alla loro cultura e alla loro religione ma possiamo renderci conto che quelle differenze sono azzerabili nel momento in cui viene meno la situazione umana e resta solo spirito e anima. Verrebbe così da pensare che tra i “trapassati” ci siano meno differenze rispetto ai vivi, ma i vivi che intendiamo noi non sono altro che persone con un'esperienza da vivere proprio con il limite della propria mente, una mente che funge da ostacolo per il ritrovamento della propria anima, del proprio sole, perchè continuando a credere di essere lei a decidere e a scegliere si limita ad attingere alle sue sole risorse senza poter usufruire di quanto l'anima e lo spirito siano in grado di donare.
Messo in questi termini può sembrare un discorso astratto o filosofico, in realtà da questo concetto emerge una visione diversa di se stessi, una visione che ci rende comunque padroni del nostro pensiero ma ci mostra il limite della mente e non l'esaltazione della stessa e nel tentativo di trovare un contatto con il proprio spirito ci si ritrova ad annullare alcuni pensieri controproducenti per le proprie esperienze umane.
Ogni volta che dimentichiamo di guardare il cielo, le stelle, di volgere lo sguardo verso l'alto, verso la luce, verso l'infinito dimentichiamo di essere creature sacre poiché vive e limitiamo la nostra esistenza a una serie di problematiche materiali che hanno una valore diverso da quello che noi gli diamo.
Iniziando a guardare la realtà dall'alto la vedremo più piccola di come ci pare adesso e anche i nostri problemi sembreranno più piccoli se ci accorgeremo di essere parte di un sole coinvolto a sua volta in movimenti ancora più grandi di quelli del nostro pianeta.

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stellaserenityscricciolo68lbralf.cosmosemasteaquila.in.voloOASICOOPperla88sdomenicomariabrunimotototoedaakongynicolaquartastellarescamara70
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

TIBET

Di ora in ora la situazione in Tibet si aggrava nonostante
la protesta dei monaci sia pacifica...

I lama chiedono di far girare questo messaggio
tra tutti i buddisti e i sostenitori
perché vengano recitati mille mantra

" OM MANI PEME HUNG " 
(pronuncia di Om Mani Padme Hum)



OM
purifica tutte le impressioni dannose sorte dall'orgoglio

MA
purifica tutte le impressioni dannose sorte
dall'invidia e dalla gelosia

NI
purifica tutte le impressioni dannose sorte dall'attaccamento e dal desiderio

PE
purifica tutte le impressioni dannose sorte dall'ignoranza

ME
purifica tutte le impressioni dannose sorte dall'avidità
e dall'avarizia

HUNG
purifica tutte le impressioni dannose sorte
dalla rabbia e dall'odio


GRAZIE a quanti vorranno diffondere e collaborare..

copiate e incollate nel vostro blog questo messaggio
con il video e la foto.. se volete..


Copiato da JON.L