Creato da SeFossiMichelle il 11/03/2007

Tracce di rossetto.

Emozioni, sentimenti, esperienze di vita a confronto, sotto la lente d'ingrandimento della memoria.

 

 

« Butterò questo mio enorm...Secchiona, fai schifo! »

Perdere l'amore...per troppo lavoro.

Post n°17 pubblicato il 31 Ottobre 2007 da SeFossiMichelle
Foto di SeFossiMichelle

Anzichè il cinema, il ballo, la serata in trattoria, l'incontro in pizzeria in allegria, tra amici, di sovente mi attendono dietro l'angolo impegni fitti di lavoro, per i quali è noto l'orario di inizio, per via delle convocazioni scritte, ma non quello di conclusione.

Non è certamente facile la vita di chi si dedica anima e corpo al lavoro, nella triste consapevolezza che ciò, un pò per volta comporterà incomprensioni e gelo all'interno delle pareti domestiche, tra gli affetti più cari, che reclamano, a giusta ragione, tempo e attenzioni, dopo tanta e prolungata trascuratezza.

Non è altrettanto facile conciliare il tempo da dedicare al lavoro, soprattutto quando questo è senza orari, con quello da riservare alla famiglia e anche a se stessi, al meritato relax, perchè il rischio di notti insonni derivanti dallo stress è sempre dietro l'angolo.

Non ho figli e riconosco di aver investito gran parte della mia vita dapprima nello studio e successivamente nel lavoro. Quest'ultimo, al pari del primo, si è trasformato in una autentica passione, più che in un impegno o in un dovere.

Prima o poi tuttavia la latitanza dalle pareti domestiche e dal cuore della persona amata diviene oggetto di aspri conflitti di coppia. Ad aggravare il quadro appena descritto, subentrano le illazioni ed i sospetti, che fanno capo alla gelosia e all'amarezza per vedersi vanificare serate allettanti al ristorante, vacanze di più o meno breve durata e in generale spazi di vita condivisa.

Gradirei così confrontarmi con chi vive l'impegno professionale con dedizione tale da sacrificare spesso la propria vita privata e in primo luogo la sfera affettiva. In particolare chiedo se è ancora uno scoglio insuperabile quello della donna MOLTO impegnata (trovo sprezzante l'espressione DONNA IN CARRIERA). Ho sentore che ancora solo agli uomini vengano concesse scusanti ed attenuanti per il super-lavoro. Il retaggio dell'educazione, dei tabù, delle regole non scritte, inducano anche le famiglie più aperte da questo punto di vista, ad adottare pretesti, freni e pregiudizi di antica, infausta memoria. Non parliamo più di quote rosa, per favore...

Che ne pensate?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: SeFossiMichelle
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 52
Prov: FE
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sibillixLuigiDC71fratellimaionebal_zacgiosilo2008enjamberagatamamelkograzianilorena.mancokatia_evangelistamax_397avvocatolaraseraom.marengom.baroncelli12911195avvravipintoxxxyyy_1978
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao è capitato anche a me però alle superiori, ed è stato...
Inviato da: nadia_73
il 15/03/2010 alle 12:51
 
Tanti cari auguri di buone Feste!!! :)
Inviato da: elyrav
il 23/12/2008 alle 15:02
 
Per Natale ci farai un bel regalo? Torna... Un abbraccio.
Inviato da: atapo
il 11/12/2008 alle 09:31
 
ogni tanto resuscito e torno! come va? un abbraccio!Ily
Inviato da: darkangel979
il 07/11/2008 alle 18:09
 
Ciaooo!!!
Inviato da: elyrav
il 28/08/2008 alle 11:18
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

- Tutti i testi di legge e norme vigenti
- www.scrivi.com
- www.alidicarta.it
- www.cartoline.ch
- Il sito delle opinioni dei consumatori
- www.ansa.it