Creato da Bastardo_nel_dna3 il 11/09/2013

Libere Riflessioni

Pensieri in Libertà: osservazioni, riflessioni, considerazioni sul mondo virtuale....ed anche su quello reale

 

 

« TRA DISQUISIZIONI TERMIN...DUE ESEMPI DI VERO SPORT »

QUANDO LO STATO SI ARRENDE ALLA CAROGNA

Post n°49 pubblicato il 05 Maggio 2014 da Bastardo_nel_dna3
 

Prologo Sabato 3 maggio 2014, finale di Coppa Italia allo Stadio Olimpico di Roma Caput Mundi tra Napoli e Fiorentina. Prima della partita alcuni tifosi partenopei entrano  in contatto con tifosi della Roma (che quindi nulla hanno a che vedere con la partita che di lì a poche ore sarà disputata). L'odio tra le due tifoserie, già di per sé assurdo, sfocia nella violenza, cosa ancor più assurda. Qualcuno tira fuori una pistola ed esplode diversi colpi verso gli avversari; tre tifosi napoletani restano a terra feriti, uno in maniera grave.

La farsa La tragedia sfiorata fuori dallo stadio sfocia nella tragicomica pagliacciata all'interno dello stadio; in tribuna d'onore (che da questo momento sarà ribattezzata tribuna del disonore) siedono due delle quattro più alte cariche dello stato (rigorosamente con l'iniziale minuscola): Matteo Renzi, presidente del consiglio dei ministri (sempre con le iniziali minuscole), Piero Grasso, presidente del senato (ibidem); tra gli altri spettatori il questore di Roma, Massimo Maria Mazza, i patron delle due squadre, De Laurentiis e Della Valle, l'oscar Paolo Sorrentino, ed altre diverse centinaia di v.i.p.
A distanza di un centinaio di metri, a cavalcioni di una delle inferriate che separano la curva nord dal terreno di gioco, è appollaiato Genny 'a carogna, al secolo Gennaro De Tommaso, capo indiscusso degli ultras napoletani; secondo i principali giornali sarebbe figlio di un esponente di spicco affiliato ad un clan camorristico del rione Sanità di Napoli. Indossava una t-shirt inneggiante a Speziale, l'assassino di Raciti, ispettore di polizia ucciso negli scontri tra i tifosi del derby Catania-Palermo del 2 febbraio 2007. Nelle convulse fasi che precedono l'inizio della partita, lo si vede scavalcare la recinzione e scendere sul terreno di gioco, per parlottare con alcuni funzionari di polizia e con i dirigenti delle due squadre di calcio; poi ritorna sotto la curva (da cui erano state lanciate alcune bombe carta) e comanda al suo popolo il ritorno alla calma; è ancora lui che parla col capitano del Napoli Hamsik; alla fine è lui che concede, con gesto magniloquente, il permesso di disputare l'incontro di calcio. Tutto rigorosamente in diretta sulle reti Rai.

Epilogo Il Napoli vince 3-1 e si aggiudica il trofeo. Ma a perdere è stato il mondo del calcio, alla mercé di uno sparuto gruppo di ultras. Ancor più grave è la sconfitta dello stato, dimostratosi incapace ed assente, ancorché rappresentato da Renzi e Grasso. Ed è andata in onda, sotto gli occhi di milioni di telespettatori, la rappresentazione di uno stato allo sfascio, allo sbando, ormai delegittimato e prostrato ai piedi di un capo ultrà.
Questa è l'immagine che l'Italia ha dato di sè al mondo, un paese in cui comanda Genny 'a carogna.

In Italia comanda lui.

Cala il sipario. Senza applausi!

(BnD)

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/BnD/trackback.php?msg=12784466

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
ERAM6
ERAM6 il 09/05/14 alle 21:58 via WEB
il tutto č inconcepibile ed inaccettabile...ciao amico mio...siamo rientrati in sede finalmente...passo per donarti una fantastica notte arricchita da meravigliosi sogni e per augurarti un sereno e brioso week end...abbraccione donata
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 12/05/14 alle 15:09 via WEB
posto che la violenza, sia negli stadi, che in piazza, che ovunque č da condannare per direttissima e senza indugi, se il calcio č malato, lo stato č agonizzante. il caso che riporti, Matteo, ne č un esempio eclatante ma tante altre situazioni quasi quotidiane dimostrano e avvallano la tua riflessione.
buon pomeriggio e ottima settimana, ciao :-)
 
melen.me
melen.me il 13/05/14 alle 10:19 via WEB
E' inaudito! Buongiorno Matteo ...
 
Bastardo_nel_dna3
Bastardo_nel_dna3 il 17/05/14 alle 09:58 via WEB
Gią....inaudito, incredibile, inconcepibile, ogni aggettivo sinonimo dei precedenti č idoneo a descrivere quanto accaduto.
 
anna1941ro_1941
anna1941ro_1941 il 20/05/14 alle 11:58 via WEB
Purtroppo queste situazioni le vogliamo noi perchč tanti genitori non vogliono fare i genitori e poi vengono fuori le Carogne e i personaggi che ci governano.Se si educassero i figli all'onestą, alla lealtą, all'umanitą certe cose non succedebbero e non ci sarebbero nč la mafia, nč la camorra, nč la sacra corona unitą Riflettiamo e facciamo in modo che le generazioni future siano migliori di quelle attuali
 
 
Bastardo_nel_dna3
Bastardo_nel_dna3 il 20/05/14 alle 12:55 via WEB
Hai perfettamente ragione, a volte prima di formare ed educare i ragazzi, andrebbero formati ed educati i loro genitori. Quello che possiamo fare č avere davvero una speranza nel futuro..... Grazie della visita :-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2surfinia60QuartoProvvisorioormaliberail_tempo_che_verraCherryslmauro.argiolasesseo.bocleristorioanmicupramarittimafiorellabarrellaamybortchiadesteilaria.gltittisolare
 

ULTIMI COMMENTI

Ho letto con molto interesse questo tuo post e concordo...
Inviato da: meionoi
il 05/10/2014 alle 19:11
 
Prego ^_^
Inviato da: Bastardo_nel_dna3
il 21/06/2014 alle 18:24
 
Questo spiega perchč mi sentivo osservato... :-O
Inviato da: Bastardo_nel_dna3
il 21/06/2014 alle 18:24
 
Grazie a te della tua visita nel mio:-)
Inviato da: arw3n63
il 19/06/2014 alle 14:52
 
Volentieri, nn ti seguo da poco peraltro. emme®^
Inviato da: misteropagano
il 19/06/2014 alle 12:05
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom