Creato da: Ladridicinema il 15/05/2007
Blog di cinema, cultura e comunicazione

sito   

 

Monicelli, senza cultura in Italia...

 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

tutto il materiale di questo blog può essere liberamente preso, basta citarci nel momento in cui una parte del blog è stata usata.
Ladridicinema

 
 

Ultimi commenti

Contatta l'autore

Nickname: Ladridicinema
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 37
Prov: RM
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

FILM PREFERITI

Detenuto in attesa di giudizio, Il grande dittatore, Braveheart, Eyes wide shut, I cento passi, I diari della motocicletta, Il marchese del Grillo, Il miglio verde, Il piccolo diavolo, Il postino, Il regista di matrimoni, Il signore degli anelli, La grande guerra, La leggenda del pianista sull'oceano, La mala education, La vita è bella, Nuovo cinema paradiso, Quei bravi ragazzi, Roma città aperta, Romanzo criminale, Rugantino, Un borghese piccolo piccolo, Piano solo, Youth without Youth, Fantasia, Il re leone, Ratatouille, I vicerè, Saturno contro, Il padrino, Volver, Lupin e il castello di cagliostro, Il divo, Che - Guerrilla, Che-The Argentine, Milk, Nell'anno del signore, Ladri di biciclette, Le fate ignoranti, Milk, Alì, La meglio gioventù, C'era una volta in America, Il pianista, La caduta, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Le vite degli altri, Baaria, Basta che funzioni, I vicerè, La tela animata, Il caso mattei, Salvatore Giuliano, La grande bellezza, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Todo Modo, Z - L'orgia del potere

 

Ultime visite al Blog

stiven7enzolorenzinigiovanni.poloni2015piparoecalabresespalmieroslascrivanaLadridicinemaStratocoverscixcix49gekdgl13meryt67panat23JackB85curioso455quinlan0
 

Tag

 
 

classifica 

 

 

 

Comedians

Post n°15889 pubblicato il 10 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Commedia
Anno: 2021
Paese: Italia
Durata: 96 min
Data di uscita: 10 giugno 2021
Distribuzione: 01 Distribution
Comedians è un film di genere commedia del 2021, diretto da Gabriele Salvatores, con Ale e Franz. Uscita al cinema il 10 giugno 2021. Durata 96 minuti. Distribuito da 01 Distribution.
Data di uscita:10 giugno 2021
Genere:Commedia
Anno:2021
Paese:Italia
Durata:96 min
Distribuzione:01 Distribution
Sceneggiatura:Gabriele Salvatores
Montaggio:Massimo Fiocchi
Produzione:Indiana Production e Rai Cinema in collaborazione con Friuli Venezia Giulia Film Commission
TRAMA COMEDIANS

 

Comedians, film diretto da Gabriele Salvatores, segue le vicende di sei persone, esauste e sfiancate dalla loro vita grigia, che aspirano a diventare dei comici. Dopo aver completato un corso serale sulla stand-up comedy, i sei personaggi devono affrontare la prova finale: salire sul palco. Mentre loro cercano di far ridere il pubblico nella sala del club, tra gli spettatori siede un esaminatore, incaricato di scegliere soltanto uno tra loro, il migliore, per inserirlo in un programma TV. Per i sei, che sognano di guadagnare facendo ridere, è una grande opportunità e per qualcuno è anche l'ultima possibilità per mettersi in gioco e provarci.
Arriva la gran sera, quella che potrebbe cambiare la vita a uno di loro. Uno dietro l'altro i sei comici salgono sul palco per esibirsi, tutti con lo stesso dubbio sulla propria esibizione. Sono incerti, infatti, su che schema seguire, se rispettare i dettami del loro insegnante, che opta per un umorismo sagace e pungente, o andare incontro al gusto dell'esaminatore, propenso verso una comicità più bassa e meno raffinata della precedente. Ma non sono queste le uniche due strade percorribili, perché vi è una terza, un terzo dilemma, che si insinua nella loro mente, ovvero discostarsi dalle due scelte precedenti e percorre una via più originale e personale. Cosa sceglieranno di fare i sei comici in cerca di un esaminatore?

CURIOSITÀ SU COMEDIANS

 

Le riprese del film sono iniziate il 31 agosto 2020 a Trieste.

Il film è la trasposizione cinematografica dell'omonima pièce teatrale di Trevor Griffiths, opera premiatissima della fine degli anni Settanta, che riflette sul significato di fare comicità e sull'importanza di restare fedeli alle scelte compiute nel corso della vita. L'opera di Griffiths è stata rappresentata in tutto il mondo, anche a Milano al Teatro dell'Elfo.

 

FRASI CELEBRI DI COMEDIANS

 

Dal Trailer Ufficiale del Film:

Bernardo Celli (Christian De Sica): Quello che stasera sceglierò fra di voi, avrà un contratto per il mio nuovo programma comico in prima serata.

Eddie Barni (Natalino Balasso): Non distingueresti un comico da una cariola di letame
Bernardo Celli: Eccolo il mio Barni che non perde un colpo! Ti ricordi quando ti chiamavano Sbornia, ma bevi ancora?

Eddie Barni: Una vera battuta deve aver voglia di cambiare la situazione!

Bernardo Celli: Voi cercate di essere profondi. Non sto cercando dei filosofi! La vita là fuori è difficile, abbiamo bisogno di farci qualche bella risata!

Eddie Barni: La maggior parte dei comici serve sul piatto paure, pregiudizi, ma i migliori illuminano!
INTERPRETI E PERSONAGGI DI COMEDIANS
AttoreRuolo
Ale
Leo Marri
Franz
Filippo Marri
Natalino Balasso
Eddie Barni
Christian De Sica
Bernardo Celli
Marco Bonadei
Samuele Verona
Aram Kian
Walter Leonardi
Gio Di Meo
Riccardo Maranzana
Giulio Pranno
Giulio Zappa
Demetra Bellina
La ragazza del cucito Filmmakers
Vincenzo Zampa
Michele Cacace

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Film nelle sale

Post n°15888 pubblicato il 10 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

The Shift

Post n°15887 pubblicato il 10 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Drammatico
Anno: 2020
Paese: Italia, Belgio
Data di uscita: 03 giugno 2021
Distribuzione: Notorious Pictures
The Shift è un film di genere drammatico del 2020, diretto da Alessandro Tonda, con Clotilde Hesme e Adamo Dionisi. Uscita al cinema il 03 giugno 2021. Distribuito da Notorious Pictures.
Data di uscita:
03 giugno 2021
Genere:Drammatico
Anno:2020
Paese:Italia, Belgio
Distribuzione:Notorious Pictures
Musiche:Mokadelic
Produzione:Notorious Pictures, Tarantula
TRAMA THE SHIFT

 

The Shift, il film diretto da Alessandro Tonda, è la storia di due ragazzi, Eden (Adam Amara) e Abel, in apparenza due semplicissimi giovani, che in realtà sono due terroristi, decisi a compiere un attentato. Il luogo scelto è una scuola di Bruxelles, frequentata da loro coetanei. Abel, però, si fa esplodere prima di essere giunti nel posto prescelto, coinvolgendo nello scoppio anche il suo amico. Giunti i soccorsi, Eden - ormai svenuto - viene caricato sull'ambulanza per ricevere l'assistenza di due paramedici, Isabel (Clotilde Hesme) e Adamo (Adamo Dionisi).
Il ragazzo si risveglia con ancora la sua cintura esplosiva addosso e minaccia i paramedici di farsi saltare in aria, se non obbediranno a ogni suo ordine.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI THE SHIFT
AttoreRuolo
Clotilde Hesme
Isabelle
Adamo Dionisi
Adamo
Adam Amara
Eden
Jan Hammenecker
Meunier
Steve Driesen
Vermalen
Myriem Akheddiou
Beeker

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Maledetta primavera

Post n°15886 pubblicato il 10 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

Regista: Elisa Amoruso
Genere: Commedia
Anno: 2020
Paese: Italia
Durata: 94 min
Data di uscita: 03 giugno 2021
Distribuzione: BIM Distribuzione
Maledetta primavera è un film di genere commedia del 2020, diretto da Elisa Amoruso, con Emma Fasano e Manon Bresch. Uscita al cinema il 03 giugno 2021. Durata 94 minuti. Distribuito da BIM Distribuzione.
Data di uscita:03 giugno 2021
Genere:Commedia
Anno:2020
Paese:Italia
Durata:94 min
Distribuzione:BIM Distribuzione
Sceneggiatura:Elisa Amoruso
Fotografia:Martina Cocco
Produzione:BiBi Film, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT
TRAMA MALEDETTA PRIMAVERA

 

Maledetta primavera, film diretto da Elisa Amoruso, è ambientato tra la fine degli anni '80 e i primi del '90 e racconta la storia di Nina (Emma Fasano), una quattordicenne che si ritrova da un momento all'altro costretta a traslocare insieme alla sua famiglia in un quartiere nella periferia di Roma. La giovane non è entusiasta di questo trasferimento nella caotica città, fatta di palazzi grigi, poca natura e tanti rumori. I suoi familiari non sono d'aiuto: il padre (Giampaolo Morelli) non è esattamente quello che si definirebbe un genitore esemplare e suo fratello minore (Federico Ielapi) è un bambino problematico. Neanche la presenza della nonna, una vecchina sorridente e grande giocatrice di carte, non sembra risollevare il suo umore dopo il trasferimento.
Un giorno, però, Nina farà un incontro che cambierà per sempre la sua vita, quello con Sirlei (Manon Bresch), una giovane poco più grande di lei di origine brasiliana. Le due ragazze frequentano la stessa scuola e vivono l'una nel palazzo di fronte all'altra, cosa che permette loro di vedersi spesso. Nina e Sirlei stringeranno un'amicizia così forte che la prima riuscirà - grazie alla seconda - finalmente ad apprezzare quello che ha intorno e insieme troveranno il loro posto nel mondo.

CURIOSITÀ SU MALEDETTA PRIMAVERA

 

Il film è stato girato a Roma e San Felice Circeo.

È il primo film diretto dalla regista Elisa Amoruso, finora vista alla regia soltanto di documentari.

 

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MALEDETTA PRIMAVERA
AttoreRuolo
Emma Fasano
Nina
Manon Bresch
Sirlei
Giampaolo Morelli
padre
Federico Ielapi
fratello
Micaela Ramazzotti
madre
Fabrizia Sacchi
Madre di Sirley
Orietta Notari
Suor Caterina
Sara Franchetti
Nonna Adriana
Massimo Cagnina
Cicala
Eliana Miglio
Alba
Claudio Bigagli
prete

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Estate '85

Post n°15885 pubblicato il 10 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

Estate '85

( Été 85 )
Regista: François Ozon
Genere: Drammatico
Anno: 2020
Paese: Francia
Durata: 100 min
Data di uscita: 03 giugno 2021
Distribuzione: Academy two
Estate '85 è un film di genere drammatico del 2020, diretto da François Ozon, con Félix Lefebvre e Benjamin Voisin. Uscita al cinema il 03 giugno 2021. Durata 100 minuti. Distribuito da Academy two.

Data di uscita:
03 giugno 2021
Genere:Drammatico
Anno:2020
Paese:Francia
Durata:100 min
Distribuzione:Academy two
Sceneggiatura:François Ozon
Fotografia:Hichame Alaouie
Montaggio:Laure Gardette
Produzione:Mandarin Films, FOZ, France 2 Cinéma
TRAMA ESTATE '85

 

Estate '85, il film diretto daFrançois Ozon, è ambientato nell'estate del 1985 a Le Tréport, cittadina balneare in Normandia. La storia segue le vicende estive del sedicenne Alexis (Félix Lefebvre), un giovane spesso chiuso in se stesso e con fisso nella mente il tetro pensiero della morte. Un giorno il ragazzo decide di uscire in mere, ma l'imbarcazione su cui viaggia si rovescia e Alexis rischia di annegare, quando David (Benjamin Voisin), un ragazzo di 18 anni, lo salva.
Da quel momento Alexis inizia a trascorrere tutte le sue giornante insieme a David e tra i due nasce una profonda amicizia, che sembra poter diventare qualcosa di più... Fino a quando non arriva la bella Kate (Philippine Velge), ragazza alla pari inglese, che scombinerà i loro equilibri sentimentali. David, infatti, inizia a corteggiare la britannica, cosa che provoca la gelosia di Alexis, che stanco dell'atteggiamento del suo amato amico, decide di chiedergli spiegazioni. La risposta di David è diretta e glaciale: si è stancato di Alexis. Queste parole dure spingono il sedicenne a scappare via, senz'altre spiegazioni, mentre l'amico cerca di corrergli dietro e raggiungerlo in sella alla sua moto. L'alterco tra i due, però, avrà delle gravissime conseguenze, che porteranno Alexis a delle scelte difficili e pericolose, ma obbligate dal patto d'amore stretto in precedenza con David.

CURIOSITÀ SU ESTATE '85

 

Presentato nella sezione Ufficiale del Festival di Cannes 2020.

 

INTERPRETI E PERSONAGGI DI ESTATE '85
AttoreRuolo
Félix Lefebvre
Alexis Robin
Benjamin Voisin
David Gorman
Philippine Velge
Kate
Valeria Bruni Tedeschi
Mme Gorman
Melvil Poupaud
M. Lefèvre
Isabelle Nanty
Mme Robin
Bruno Lochet
Bernard
Laurent Fernandez
M. Robin
Aurore Broutin
educatrice
PREMI E RICONOSCIMENTI PER ESTATE '85European Film Awards - 2020

Ecco tutti i premi e nomination European Film Awards 2020

  • Candidatura miglior regista a François Ozon

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

The Conjuring: Per Ordine Del Diavolo

Post n°15884 pubblicato il 10 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

The Conjuring: Per Ordine Del Diavolo

( The Conjuring: The Devil Made Me Do It )
Regista: Michael Chaves
Genere: HorrorThriller
Anno: 2021
Paese: USA
Durata: 112 min
Data di uscita: 02 giugno 2021
Distribuzione: Warner Bros. Italia
The Conjuring: Per Ordine Del Diavolo è un film di genere horror, thriller del 2021, diretto da Michael Chaves, con Vera Farmiga e Patrick Wilson. Uscita al cinema il 02 giugno 2021. Durata 112 minuti. Distribuito da Warner Bros. Italia.
Data di uscita:02 giugno 2021
Genere:Horror, Thriller
Anno:2021
Paese:USA
Durata:112 min
Distribuzione:Warner Bros. Italia
Sceneggiatura:David Leslie Johnson
Fotografia:Michael Burgess
Montaggio:Peter Gvozdas
Produzione:Atomic Monster, New Line Cinema, New Line Cinema
TRAMA THE CONJURING: PER ORDINE DEL DIAVOLO

 

The Conjuring: Per ordine del Diavolo, il film diretto da Michael Chaves, è il terzo capitolo della saga horror The Conjuring.
Ambientato negli anni '80, vede ancora una volta i coniugi Warren, Lorraine ed Ed (Vera Farmiga e Patrick Wilson,) investigare su un nuovo spaventoso caso, il più sconvolgente che abbiano mai affrontato. Questa volta, infatti, i due investigatori dell'oscuro resteranno davvero sbalorditi di fronte alla forma che il Male può assumere e alle sue terrificanti capacità.
Tratto da una storia vera, il film segue le vicende di un uomo accusato di aver ucciso il suo padrone di casa e che, per la prima volta nella storia americana, utilizza la possessione demoniaca, come attenuante per il crimine commesso.

CURIOSITÀ SU THE CONJURING: PER ORDINE DEL DIAVOLO

 

Il film è il settimo capitolo della saga The Conjuring, l'universo horror ritenuto uno dei più ampi franchise del genere e uno dei più redditizi, tanto è vero che ha incassato oltre 1,8 miliardi di dollari a livello mondiale. La saga comprende L'evocazione - The Conjuring (2013), Annabelle (2014), The Conjuring - Il caso Enfield (2016), Annabelle 2 (2017), The Nun – La Vocazione del Male (2018) e Annabelle 3 (2019).

Il film è ispirato al processo per omicidio di Arne Cheyenne Johnson avventuo nel 1981, noto anche come “Demon Murder Trial”. L’uomo tentò di reclamare la sua possessione omicida come difesa. Il 24 novembre 1981 Arne Cheyenne Johnson fu condannato a scontare dai dieci a vent’anni di prigione per omicidio colposo di primo grado, dei quali ne fece solo cinque.

La vera Lorraine Warren, interpretata nel film da Vera Farmiga, è morta a 92 anni, il 18 aprile 2019. È stata consulente capo di tutti i progetti di The Conjuring e un'appassionata seguace della serie.

Durante le riprese, sono comparsi sul corpo dell'attrice Vera Farmiga dei lividi inspiegabili sulle gambe, così come era successo per i precedenti film di "Conjuring".

La produzione si è procurata 350 bottiglie di acqua santa, fornite dalla Holy Nicholean Catholic Church come dono alla troupe.

Padre Gordon (Steve Coulter), Judy Warren (Sterling Jerins) e Drew Thomas (Shannon Kooksono gli unici personaggi, a parte quelli di Ed e Lorraine Warren, presenti in tutti e tre i film - eccetto Annabelle.

Circa la metà delle riprese del film sono state effettuate in esterni, e sono stati usati più set di qualunque altro film precedente della saga.

Subito dopo la benedizione iniziale, è comparso del sangue sulle pagine del copione di Vera Farmiga, nonostante lei non stesse sanguinando.

Ci sono volute quattro ore per realizzare il trucco dell’intero corpo del Linebacker, il cadavere che minaccia Ed Warren.

 

INTERPRETI E PERSONAGGI DI THE CONJURING: PER ORDINE DEL DIAVOLO
AttoreRuolo
Vera Farmiga
Lorraine Warren
Patrick Wilson
Ed Warren
Ruairi O’Connor
Arne Cheyenne Johnson
Sarah Catherine Hook
Debbie Glatzel
John Noble
Kastner
Eugenie Bondurant
occultista
Shannon Kook
Drew
Steve Coulter
padre Gordon
Sterling Jerins
Judy Warren
Paul Wilson
Carl Glatzel
Charlene Amoia
Judy Glatzel
Ingrid Bisu
Jessica

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CANNES 2021: PIÙ FILM, PIÙ SALE, MENO SOIRÉES da mymovies

Post n°15883 pubblicato il 05 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

Il Festival di Cannes si farà. Tutto quello che c’è da sapere su un’edizione tanto attesa tra pass sanitari e test obbligatori.
di Marzia Gandolfi

venerdì 4 giugno 2021 - Cannes Film Festival

La 74esima edizione del Festival di Cannes si impone già come l’avvenimento cinematografico più atteso dell’anno e la selezione dei film, annunciata con ritrovato entusiasmo da Thierry Frémaux e Pierre Lescure, non fa che avvalorare quell’attesa. Il festival più celebre del mondo, annullato nel 2020 per la crisi sanitaria, è ottimista e orgoglioso di annunciare la sua presenza e i luoghi delle proiezioni che quest’anno non si limiteranno al Palais des Festivals (sala Debussy e Lumière). 

Le Séances de minuit saranno dislocate e organizzate in quattro delle dodici sale di Cineum, nuovo e splendente multiplex di Cannes, che aprirà le sue porte in tempo per il festival. La dispersione dei momenti forti della kermesse cinematografica in differenti siti non è la sola misura presa contro il Coronavirus. Come tutti gli avvenimenti che riuniscono più di mille persone, le sale come le spiagge saranno accessibili solo agli accreditati muniti di un passaporto sanitario, ovvero a persone vaccinate o testate ogni 48 ore. Il festival di Cannes metterà inoltre in campo una serie di misure pubbliche che verranno annunciate dettagliatamente a luglio.

Un protocollo sanitario drastico per continuare la festa e aprire le danze con Leos Carax che ritorna sulla Croisette nove anni dopo la presentazione di Holy Motors, straordinario requiem per il cinema. In apertura e in competizione ufficiale, Annette è la storia di una giovane coppia, incarnata da Marion Cotillard e Adam Driver, sconvolta dalla nascita della loro figlia, una bambina misteriosa dal destino eccezionale. L’edizione scivola da maggio a luglio (dal 6 al 17) e conferma Spike Lee Presidente della Giuria. Un invito accettato l’anno passato che il regista si era promesso di onorare nel 2021. Nel 2018, Spike Lee riceve il Grand Prix con BlacKkKlansman, un attacco alla supremazia bianca che seduce la giuria presieduta da Cate Blanchett, oggi è il primo regista nero a occupare la prestigiosa posizione. Incarico che onora un autore prezioso e testimonia un progresso nella rappresentazione degli afroamericani nell’industria cinematografica.

Dopo Jane Fonda e Jean-Paul BelmondoAgnès Varda e Alain Delon, la Palma d’Or d’Honneur spetta quest’anno a Jodie Foster. Rivelata proprio a Cannes, e a soli tredici anni in Taxi Driver di Martin Scorsese, l’attrice, regista e produttrice americana si è distinta negli anni per le sue brillanti scelte artistiche e il suo impegno sempre discreto. Perché per Jodie Foster la posta in gioco non è il tempo che passa ma l’uso intelligente di quel tempo. Da Sotto accusa a Panic Room, da Il silenzio degli innocenti al recente The Mauritanian, che gli vale un Golden Globe come migliore attrice, non smette di rinnovarsi contribuendo a promuovere la parità nell’industria del cinema. 

Per Festival di Cannes, come per le sale finalmente riaperte, il 2021 sarà l’anno dell’abbondanza, dei film e degli autori stellati. Sul versante francese, i registi più affermati sono schierati in concorso e in una sezione speciale, Cannes Premières, che farà posto a tutti quelli che non ne hanno trovato uno in competizione e agli habitué internazionali. Oliver Stone (JFK Revisited – Through The Looking Glass) e Hong Sang-Soo (In Front of Your Face) affiancheranno allora Arnaud Desplechin (Deception) e Charlotte Gainsbourg (Jane par Charlotte), che omaggia la madre, Jane Birkin, in un documentario intimo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CANNES 2021, ANNUNCIATO IL PROGRAMMA. IN COMPETIZIONE ANCHE NANNI MORETTI CON TRE PIANI

Post n°15882 pubblicato il 05 Giugno 2021 da Ladridicinema
 

da mymovies

Il festival ritorna dopo un anno di stop con grandi nomi. Insieme all’italiano, Wes Anderson, Audiard e Farhadi.

giovedì 3 giugno 2021 - Cannes Film Festival

Dopo un anno di stop forzato, torna il Festival di Cannes con la sua 74.ma edizione che prenderà il via in un’anomala Croisette dal 6 al 17 luglio. Annunciato oggi un ricco programma che vedrà protagonista anche l’Italia con Tre Piani di Nanni Moretti che concorrerà alla Palma d’Oro dopo averla vinta venti anni fa. Il regista ha ricevuto in conferenza stampa i personali ringraziamenti di Thierry Frémaux per aver aspettato questa grande occasione per presentare il film nonostante le riprese siano finite da tempo.

Un altro nome che ha atteso un anno per rendere pubblico il proprio film è Wes Anderson di cui finalmente si potrà vedere il suo French Dispatch, già selezionato lo scorso anno per la stessa occasione. Il film parteciperà in concorso come anche il film d’apertura, Annette di Leos Carax, attesissimo progetto con Marion Cotillard e Adam Driver

Presenti, come sempre, molti cineasti francesi tra cui Jacques AudiardFrançois Ozon e Bruno Dumont.

Ecco tutti i film delle principali sezioni: 

CONCORSO

TOUT S’EST BIEN PASSÉ - François OZON
UN HÉROS (A Hero) -  Asghar FARHADI
TRE PIANI - Nanni MORETTI 
TITANE - Julia DUCOURNAU
THE FRENCH DISPATCH - Wes ANDERSON
PETROV’S FLU - Kirill SEREBRENNIKOV
RED ROCKET - Sean BAKER
NITRAM - Justin KURZEL
PAR UN DEMI CLAIR MATIN - Bruno DUMONT
LINGUI - Mahamat-Saleh HAROUN
MEMORIA - Apichatpong WEERASETHAKUL
LES OLYMPIADES (Paris 13th District) - Jacques AUDIARD
LES INTRANQUILLES (The restless) - Joachim LAFOSSE
LA FRACTURE - Catherine CORSINI
JULIE (EN 12 CHAPITRES) (The worst person in the world) - Joachim TRIER
HAUT ET FORT (Casablanca beats) - Nabil AYOUCH 
HYTTI NRO 6 (Compartment NO.6) - Juho KUOSMANEN 
HA'BERECH (Le genou d’Ahed / Ahed’s knee) - Nadav LAPID
DRIVE MY CAR - Ryusuke HAMAGUCHI
BENEDETTA - Paul VERHOEVEN
BERGMAN ISLAND - Mia HANSEN-LOVE
A FELESÉGEM TÖRTÉNETE (L’histoire de ma femme / The story of my wife) - Ildikó ENYEDI
ANNETTE - Leos CARAX

FUORI CONCORSO

DE SON VIVANT - Emmanuelle BERCOT
EMERGENCY DECLARATION - HAN Jae-Rim 
THE VELVET UNDERGROUND - Todd HAYNES
STILLWATER - Tom MCCARTHY
ALINE (Aline, the voice of love) - Valérie LEMERCIER
BAC NORD - Cédric JIMENEZ

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Film nelle sale

 

Maneskin all'eurosong

Post n°15880 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il quaderno nero dell'amore

Post n°15879 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Drammatico
Anno: 2020
Paese: Italia
Durata: 94 min
Data di uscita: 27 maggio 2021
Distribuzione: Europictures
Il quaderno nero dell'amore è un film di genere drammatico del 2020, diretto da Marilù S. Manzini, con Emilia Verginelli e Michele Cesari. Uscita al cinema il 27 maggio 2021. Durata 94 minuti. Distribuito da Europictures.
Data di uscita:27 maggio 2021
Genere:Drammatico
Anno:2020
Paese:Italia
Durata:94 min
Distribuzione:Europictures
Fotografia:Fabio Zamarion
Produzione:Pointmedia Italia
TRAMA IL QUADERNO NERO DELL'AMORE

Il quaderno nero dell'amore, film diretto da Marilù S. Manzini, è la storia di tre giovani, due donne e un uomo, che decidono di scrivere per divertimento in un quadernino tutti i loro segreti sessuali, mai raccontati o espressi.
Mavi (Emilia Verginelli) è una disegnatrice d'interni con uno strano feticismo: colleziona gli odori delle persone. Sottovuoto la ragazza non tiene conservati soltanto i cibi, ma anche gli indumenti pregni di aroma.
Paola (Martina Palmitesta) spera di sfondare nel mondo dello spettacolo, ma le risulta davvero difficile. Cerca di usare la sua avvenenza per realizzare il suo sogno e spera che andando a letto con chi vale, riesca a far carriera.
Riccardo (Michele Cesari), invece, è il classico figlio di papà, che gestisce in malo modo un locale alla moda, prossimo alla rovina. È un seduttore seriale, cerca di far cadere ai suoi piedi una donna dopo l'altra per il semplice gusto di sentirsi desiderato.
Quello che era inizialmente l'innocente gioco di una quaderno su cui annotare esperienze sessuali si trasforma in un diario psicologico, che racchiude al suo interno segreti, confessioni, a volte anche pericolose e altre totalmente folli.

CURIOSITÀ SU IL QUADERNO NERO DELL'AMORE

Il film è tratto dall'omonimo romanzo della regista Marilù S. Manzini.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI IL QUADERNO NERO DELL'AMORE
AttoreRuolo
Emilia Verginelli
Mavi
Michele Cesari
Riccardo
Martina Palmitesta
Paola
Giulia Di Quilio
Viola
Pier Maria Cecchini
psicologo
Carmen Giardina
madre
Roberto Calabrese
Pier

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fortuna

Post n°15878 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Drammatico
Anno: 2020
Paese: Italia
Durata: 108 min
Data di uscita: 27 maggio 2021
Distribuzione: I Wonder Pictures
Fortuna è un film di genere drammatico del 2020, diretto da Nicolangelo Gelormini, con Valeria Golino e Pina Turco. Uscita al cinema il 27 maggio 2021. Durata 108 minuti. Distribuito da I Wonder Pictures.
Data di uscita:27 maggio 2021
Genere:Drammatico
Anno:2020
Paese:Italia
Durata:108 min
Distribuzione:I Wonder Pictures
Produzione:Dazzle Communication, Indigo Film, Rai Cinema con il sostegno Banco BPM con il patrocinio ufficiale di Save the Children
TRAMA FORTUNA

 

Fortuna, film diretto da Nicolangelo Gelormini, racconta la storia di Nancy, una bimba che vive insieme alla sua famiglia in un palazzo, sito in un punto sperduto e dimenticato. La ragazzina non parla con nessuno, nemmeno con i genitori, come se si fosse rinchiusa il un mesto silenzioso. La madre, preoccupata da questo mutismo, capisce che la piccola ha bisogno di un aiuto ed è così che Nancy fa la conoscenza di Gina, una psicologa dell'ASL.
Tramite le sedute la dottoressa scopre che la bambina ha una crisi di personalità: non si identifica con il nome che le è stato dai genitori e percepisce il mondo circostante come un ambiente estraneo. Nancy crede di vivere in una sorta di favola, nella quale lei è una principessa aliena, Fortuna, che deve far ritorno nel suo pianeta d'origine. Gli unici a chiamarla con il suo vero nome sono i suoi amici, Anna e Nicola, che sono a conoscenza di quella che è la sua vera identità...

CURIOSITÀ SU FORTUNA

 

Presentato in concorso alla Festa del Cinema di Roma 2020.

Una storia liberamente ispirata a fatti realmente accaduti

 

INTERPRETI E PERSONAGGI DI FORTUNA
AttoreRuolo
Valeria Golino
Gina / Rita
Pina Turco
Gina / Rita
Cristina Magnotti
Fortuna
Giovanni Ludeno
Mimì
Marcello Romolo
Medico / Professore tossicodipendente
Libero De Rienzo
Pietro
Anna Patierno
Rosalba
Luciano Saltarelli
Maria
Denise Aisler
Anna
Leonardo Russo
Nicola

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Crudelia

Post n°15877 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 
Tag: trailer

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Crudelia

Post n°15876 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Crudelia( Cruella )

Regista: Craig Gillespie
Genere: Commedia
Anno: 2021
Paese: USA
Durata: 134 min
Data di uscita: 26 maggio 2021
Distribuzione: Walt Disney Studios Motion Pictures
Crudelia è un film di genere commedia del 2021, diretto da Craig Gillespie, con Emma Stone e Mark Strong. Uscita al cinema il 26 maggio 2021. Durata 134 minuti. Distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures.
Data di uscita:26 maggio 2021
Genere:Commedia
Anno:2021
Paese:USA
Durata:134 min
Distribuzione:Walt Disney Studios Motion Pictures
Produzione:Gunn Films, Marc Platt Productions, TSG Entertainment, Walt Disney Pictures
TRAMA CRUDELIA

 

Crudelia, il film diretto da Craig Gillespie, vede protagonista Emma Stone nei panni di una giovane Crudelia De Mon. L'origin story, in live action, racconta la nascita e la trasformazione dell'iconico e malvagio personaggio de La carica dei 101.
Estella De Vil (nome di origine di Cruella) è una giovane truffatrice dai capelli rosso scuro, una ragazza brillante e ambiziosa, decisa a sfondare nel mondo della moda come fashion designer, in una Londra influenzata dalla rivoluzione punk-rock dei primi anni '70. La ragazza si avventura per le strade della città in compagnia di due ladri dilettanti che adorano il suo lato malvagio.
Molto presto Estella viene notata dalla baronessa von Hellman (Emma Thompson), direttrice di una prestigiosa casa di moda, una donna straordinariamente elegante e raffinata. L'incontro tra le due tuttavia darà luogo a una serie di eventi in cui il lato oscuro, cattivo e vendicativo di Estella prenderà il sopravvento trasformandola nella Cruella che tutti conosciamo.

CURIOSITÀ SU CRUDELIA

 

Il personaggio di Crudelia De Mon è apparso per la prima volta nel 1956 nel romanzo della scrittrice inglese Dodie Smith "The Hundred and One Dalmatians " e successivamente ripreso nel classico film d'animazione Disney La carica dei 101 (1961).

Il personaggio di Crudelia De Mon fu interpretato da Glenn Close in altri due film, del 1996 e del 2000, La carica dei 101 - Questa volta è magia vera La carica dei 102.

Le riprese del film hanno subito un ritardo a causa della caduta con conseguente frattura alla spalla di Emma Stone, avvenuta durante il concerto delle Spice Girls a Londra, nel giugno 2019.

Nicole KidmanCharlize TheronJulianne Moore e Demi Moore erano tutte in lizza per interpretare il ruolo della Baronessa.

Secondo film Disney live action incentrato su un villain. Il primo è stato Maleficent (2014).

FRASI CELEBRI DI CRUDELIA

 

Dal Trailer Italiano del Film:

Crudelia De Mon (Emma Stone): Fin dall'inizio sapevo di vedere il mondo diversamente da tutti gli altri. Non andava a genio a certa gente, ma io non ero per tutti! Forse hanno sempre temuto che diventassi una pazza! Ma un nuovo giorno offre nuove opportunità e io ero pornta a lasciare un messaggio! Com'è quella vecchia canzone? I'm a Woman, hear me roar.

Crudelia De Mon: La verità è: sono nata geniale, sono nata perfida... Un po' folle! Sono Crudelia.
INTERPRETI E PERSONAGGI DI CRUDELIA
AttoreRuolo
Emma Stone
Crudelia De Mon (Cruella de Vil)
Mark Strong
Emma Thompson
Baroness
Paul Walter Hauser
Horace
Emily Beecham
Jamie Demetriou
Gerald
Joel Fry
Jasper
Hakura Abe
Liberty
John McCrea
Artie

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La scuola non è secondaria

Post n°15875 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Documentario
Anno: 2021
Paese: Italia
Durata: 45 min
Data di uscita: 25 maggio 2021
Distribuzione: Produzioni Alberto Valtellina
La scuola non è secondaria è un film di genere documentario del 2021, diretto da Alberto Valtellina, Paolo Vitali. Uscita al cinema il 25 maggio 2021. Durata 45 minuti. Distribuito da Produzioni Alberto Valtellina.
Data di uscita:25 maggio 2021
Genere:Documentario
Anno:2021
Paese:Italia
Durata:45 min
Distribuzione:Produzioni Alberto Valtellina
Fotografia:Carlo Valtellina
Produzione:Produzioni Alberto Valtellina
TRAMA LA SCUOLA NON È SECONDARIA

 

La scuola non è secondaria, film diretto da Alberto Valtellina e Paolo Vitali, è un documentario che racconta l'istituzione scolastica ai tempi della pandemia di Covid-19, soffermandosi soprattutto sulla DAD, la ormai nota Didattica a distanza. La scuola, in particolare quella secondaria superiore, si è adattata all'emergenza ed è per questo che non stupisce vedere un insegnato seduto completamente solo in un'aula con davanti a sé solamente un pc. Non c'è nessuno insieme a lui, ma sul piccolo schermo compaiono incasellati nomi e facce di studenti ridotti a icone. Mentre le aule sono deserte risuonano suoni e voci metalliche e le domande ricorrenti non riguardo la lezione, ma sono "mi vedete?" o "mi sentite?", le questioni diventate il punto cardine di questo nuovo tipo di scuola.
Il film dura 45 minuti e segue un'intera lezione di DAD, svolta nel Liceo Mascheroni di Bergamo. Quello che ne scaturisce sono i volti "pixelati" degli studenti, ormai rassegnati e provati, senza neanche la voglia di reagire a questa situazione incontrollabile che li ha tenuto troppo a lungo a casa ad apprendere davanti a un pc.

CURIOSITÀ SU LA SCUOLA NON È SECONDARIA

 

Il film è stato girato all’interno del Liceo Mascheroni a Bergamo durante i mesi della Didattica a Distanza.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Regina

Post n°15874 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 
Tag: trailer

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Regina

Post n°15873 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Drammatico
Anno: 2020
Paese: Italia
Durata: 82 min
Data di uscita: 27 maggio 2021
Distribuzione: Adler Entertainment
Regina è un film di genere drammatico del 2020, diretto da Alessandro Grande, con Francesco Montanari e Ginevra Francesconi. Uscita al cinema il 27 maggio 2021. Durata 82 minuti. Distribuito da Adler Entertainment.
Data di uscita:27 maggio 2021
Genere:Drammatico
Anno:2020
Paese:Italia
Durata:82 min
Distribuzione:Adler Entertainment
Produzione:Bianca Film
TRAMA REGINA

 

Regina, il film diretto da Alessandro Grande, è ambientato in Calabria e racconta la storia di  Regina (Ginevra Francesconi), una'adolescente di quindici anni, il cui più grande desiderio è quello di diventare una cantante. La ragazza ha una forte passione per la musica e sembra avere talento. A sostenerla in ogni modo c'è suo padre Luigi (Francesco Montanari), un ex-musicista che ama sua figlia ed è pronto a seguirla ovunque. Ginevra e suo padre sono molto legati, il loro è un rapporto molto intenso, si prendono cura l'uno dell'altro, soprattutto dopo la scomparsa della mamma di Ginevra nonché compagna di Luigi, morta anni prima.
Un giorno però accade qualcosa d'inaspettato, un evento traumatico compromette il rapporto tra padre e figlia. Ginevra da quel momento capisce che qualcosa non va in suo padre, un uomo che considerava perfetto. Inizia così per la ragazza un profondo viaggio all'interno del proprio io, un percorso di crescita e di presa di coscienza, con l'intento di salvare se stessa e suo padre, incapace fino a quel momento di prendersi le proprie responsabilità.

CURIOSITÀ SU REGINA

 

Disponibile direttamente sulle principali piattaforme streaming.

 

INTERPRETI E PERSONAGGI DI REGINA
AttoreRuolo
Francesco Montanari
Luigi
Ginevra Francesconi
REgina
Barbara Giordano
Max Mazzotta

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Guerra e pace

Post n°15872 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Genere: Documentario
Anno: 2020
Paese: Italia, Svizzera
Durata: 129 min
Data di uscita: 24 maggio 2021
Distribuzione: Istituto Luce Cinecittà
Guerra e pace è un film di genere documentario del 2020, diretto da Massimo D'Anolfi, Martina Parenti. Uscita al cinema il 24 maggio 2021. Durata 129 minuti. Distribuito da Istituto Luce Cinecittà.
Data di uscita:24 maggio 2021
Genere:Documentario
Anno:2020
Paese:Italia, Svizzera
Durata:129 min
Distribuzione:Istituto Luce Cinecittà
Fotografia:Massimo D'Anolfi
Produzione:Montmorency Film con Rai Cinema e Lomotion con SRF SCHWEIZER RADIO UND FERNSEHEN / SRG SSR con il supporto di MiBACT, Berner Filmförderung, Federal Office of Culture (FDHA), Switzerland in partecipazione con Cinémathèque Suisse, in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, EMI - ECPAD, International Red Cross e con Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
TRAMA GUERRA E PACE

 

Guerra e pace, film diretto da Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, è un documentario che illustra come il cinema sia legato, ormai da oltre un secolo, al tema bellico, non solo in termini di fiction, ma anche di riprese al fronte. Un connubio molto solido quello tra la settima arte e la guerra, che ha portato cineasti e non a riprendere con diversi mezzi, che vanno dalla macchina da presa agli odierni smartphone, le atrocità che si consumano durante i conflitti. Un intento, quello del docufilm, di far riflettere tramite sequenze filmate e immagini sulle conseguenze delle ostilità tra i Paesi, consegnando ai posteri la memoria di ciò che è stato nella speranza di una pace eterna.
Diviso in quattro capitoli, il documentario è un racconto che parte dai primi anni del Novecento a oggi, dividendo la narrazione in quattro sezioni: passato, passato prossimo, presente e futuro. Quattro sono anche le istituzioni (Istituto Luce di Roma, Unita di Crisi del Ministero degli Esteri Italiano, Ecpas, Croce Rossa Internazionale) che hanno aperto i loro archivi e le loro porte e hanno messo a disposizione il materiale per costruire questo filo narrativo. È così che nasce il docufilm che conserva la memoria e porta a una riflessione sui nostri giorni, nei quali la guerra e la pace sembrano tenersi a bada l'un l'altra.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Film nelle sale dalla scorsa settimana

 

Box office: Il cattivo poeta stravince il weekend. Ottima media-copia per The Father (21 maggio)

Post n°15870 pubblicato il 31 Maggio 2021 da Ladridicinema
 

Stravince il weekend Il cattivo poeta, che grazie ad una ottima domenica da 65mila euro e oltre 10mila presenze, chiude con quasi 200mila euro, superando la concorrenza. Bene anche Un altro giro, che ieri ha incassato quasi 50mila euro per un totale vicino ai 150mila euro. Sale sul podio 100% Lupo, che incassa 37mila euro per un totale di 93mila (segno tangibile che le famiglie stanno tornando lentamente in sala).

Nomadland ha ancora qualcosa da dire e finisce quarto con 35mila euro e un totale superiore a 1,2 milioni di euro. Il sacro male è quinto con 32mila euro e supera la barriera dei 100mila. Buoni numeri per Woody Allen, che col suo Rifkin’s Festival incassa altri 28mila euro per un totale di 424mila, secondo miglior dato post riaperture.

A seguire troviamo The Father, con 13mila euro, un totale di 41mila ma un’ottima media per sala (il numero di queste ultime a disposizione del film dovrebbe aumentare da giovedì prossimo con l'uscita del film nella versione italiana) ed il terzetto composto da Io rimango quiCaro Diario e Morrison, tutti compresi tra i 5 e i 4mila euro. Incassi in continua crescita a dispetto di un numero di sale ancora lontano dalla normalità (poco meno di 1300 cinema).

Fast & Furious 9 centra il bersaglio e chiude il weekend con 162 milioni di dollari mondiali, più o meno la cifra ipotizzata dagli analisti. Un bel successo che corrobora la tesi che il tempo della sala cinematografica non è ancora finito. Gran parte dell’incasso, prevedibilmente, viene dalla Cina, dove il film ha ottenuto 135 milioni di dollari, sbaragliando la concorrenza.

Negli USA, in attesa dell’accoppiata Crudelia (che uscirà anche su Disney +) e soprattutto A Quiet Place II, il weekend lo vince Spiral, bissando il primo posto della settimana scorsa, con 4,5 milioni di dollari, che portano il suo totale a 15. Nessun cambiamento nelle prime posizioni, con Wrath of Man secondo con 3 milioni e 18 complessivi e Those Who Wish Me Dead terzo con 1,8 milioni e 5,5 milioni complessivi. Reggono benissimo Raya and the Last Dragon, arrivato a 48 milioni e Godzilla vs. Kong, che tocca quota 97 milioni. Inconsistenti le new entry, tutte sotto al milione: Dream HorseFinal AccountNew Order e The Dry.

In Francia, che ha riaperto I cinema giusto questa settimana, il primo posto va a Adieu Les Cons, commedia drammatica candidata a ben dodici premi Cesar, scritta e diretta da Albert Dupontel e interpretata da Virginie EfiraAlbert Dupontel e Nicolas Marié

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »