Creato da ComitatoL il 14/11/2007
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

GIOCO LETTERARIO DI WRITER

cliccando IPOCRISIA puoi leggere il racconto pubblicato da alpha_437

cliccando IL BRANCO puoi leggere il racconto pubblicato da Kappa_A

che partecipano al gioco letterario INCIPIT (clicca per iscrizioni, elenco partecipanti e racconti)

 

stop alla pedofilia

 
         
             PENSIERO LIBERO
                   HERE 
 

PREMIATI!!!!

Il premio è stato conferito
al blog Comitato Libero
dall'amica
ChimicaMD 
E il premio brillante conferito da mater.a
cordialmente ringraziamo
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
Contatore per sito tracker
 

Anche se tutti... NOI NO!!!

 
 

contro la pedofilia in rete

 
 

È BENE CHE TU SAPPIA........PEDOFILO

bestia immonda ke hai fatto della mia vita un inferno sono qui e t'aspetto non mi sentirai arrivare sentirai solo il brivido della paura e un sudore freddo rigarti il viso io come un animale fiutero l'aria x sentire l'odore del tuo terrore sentirai gli artigli dilaniarti le carni e in quel momento la tua vita scorrerà come un film e ci sarò anke io.....
 

Ultime visite al Blog

carloconti.pudominiuspedfutura.lendinaraAmelia44inrivaalmartentation71_1971deepmagentaninograg1casalauracilentocinieri.cinierir.anna65marilena65mocetty499197salv.digaetanoNaufragadime
 

Ultimi commenti

Citazioni nei Blog Amici: 23
 

Tag

 

Contatta l'autore

Nickname: ComitatoL
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: RM
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

 

« Messaggio #43                 MISTER ... »

Post N° 44

Post n°44 pubblicato il 15 Gennaio 2008 da ComitatoL

INFORMAZIONE LIBERA






 



Nel
1981 al Parlamento Italiano viene approvata una legge per finanziare quotidiani
di partito, perché non sono in grado di
gestirsi da soli. Nel 1987 questa legge viene cambiata, se due Deputati decidono che un giornale fa
parte di un movimento politico, immediatamente il suddetto giornale viene
finanziato pubblicamente. Nel 2001 la legge viene di nuovo aggiornata, i
giornali sono finanziati se fanno parte di una Cooperativa. Grazie a questa formula e grazie ai due
deputati Pera e Boardi, Il Foglio, viene finanziato dallo Stato, quindi da noi,
per 3 milioni e più di Euro, per citare un caso.



Noi
cittadini italiani finanziamo i giornali per un importo di circa, 667 milioni di euro all’anno, non
contando i giornali esteri.



Queste
sono le principali testate giornalistiche (Cooperative) e i loro stanziamenti:



-
Il Foglio, 3,5 milioni di euro

- Libero 5 milioni e 371.000 euro



-
La Repubblica 1 milione 351.000 Euro



-
Il Manifesto 4 milioni 441.000 Euro

- Il Borghese,2.500.000 euro

- Il Riformista, 2.179.000 euro

- l’Opinione, 2 milioni di euro.

- Linea, 2.500.000 euro.

- Roma, 2.582.000 euro.

- l’Indipendente, circa 2 milioni e mezzo di euro.

- Il Denaro, 2.380.000 euro.

- Il giornale d’Italia, 2,5 milioni di euro.

- La Padania 4 milioni di euro.

- L’Unità 6,4 milioni di euro.

- La Gazzetta politica, 516.000 euro.

- Europa, 3 milioni di euro.

- Il Secolo d’Italia, 3 milioni di euro.

- Liberazione, 3,7 milioni di euro.

- Notizie verdi, circa 2 milioni e mezzo di euro.

- Il Campanile (organo dell’Udeur), 1.153.000 euro.

- La Discussione, (giornale della Democrazia cristiana), 2,5 milioni di euro.

- Avvenire (giornale cattolico), 6 milioni di euro.

- Conquiste del Lavoro, il giornale della Cisl, 3,3 milioni di euro.

- Italia Oggi, 5 milioni di euro.

- L’Espresso ha ricevuto 12 milioni di euro.

- Rcs e Corriere della Sera 25 milioni di euro.

- Il sole 24 Ore 18 milioni di euro.

- Al gruppo Mondadori di Silvio Berlusconi sono invece andati 30 milioni di
euro di contributi.



 



E’
stato appurato che in Italia la percentuale di persone che leggono i quotidiani
sia in caduta libera, che grazie ad internet, il nuovo e più rapido mezzo di
informazione, i quotidiani non vengono letti, anzi vengono accusati di non dare informazione libera, proprio perché ogni
testata giornalistica fa parte di uno schieramento politico, perché continuiamo
a finanziare tutto questo? Perché siamo costretti a ricevere informazioni che
non riportano la realtà dei fatti, dettati da ideologie di Partito? Perché
molte volte alcuni avvenimenti non vengono volutamente riportati? Ed infine,
perché dobbiamo pagare tutti questi soldi per ricevere una informazione
sbagliata? Basta con i finanziamenti ai quotidiani, basta con l’informazione di
Partito. Se dobbiamo pagare che sia per una libera informazione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ComitatoLibero/trackback.php?msg=3921373

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
antoniolaretino
antoniolaretino il 15/01/08 alle 21:37 via WEB
Lupo, oggi sono orgolgioso della mia ignoranza e tu sai cosa ne penso della chiesa cattolica romana... Questi "prof" sono degli emeriti COGLIONI! In questo modo hai "martirizzato" il tuo nemico, oltretutto il papa era stato invitato per disquisire sulla pena di morte, un esperto in fondo visto che lo stato pontificio l'ha abrogato solo qualche anno fà, invece che fare domande scomode ne impediscono l'intervento??? Stupidi Trogloditi con il pezzo di carta...
(Rispondi)
 
LaBruja70
LaBruja70 il 15/01/08 alle 21:42 via WEB
ciao Antonio bello! io credo che in democrazia dovrebbe sempre vincere la maggioranza... a volte non è così.
(Rispondi)
 
 
LaBruja70
LaBruja70 il 15/01/08 alle 21:49 via WEB
ah, viste le diatribe di oggi, per la democrazia mi riferivo a sta menata della visita del Papa.
(Rispondi)
 
LUPO_NERO_M
LUPO_NERO_M il 15/01/08 alle 21:43 via WEB
io non ho parole antonio..e non sono di certo un'estimatore della chiesa cattolica!! ma la saccenza ed il razzismo dilagante di questi individui ci ha messo alla berlina a livello planetario!!MA COME SI FA A METTERE IL BAVAGLIO AD UN UOMO CON UNA VISIBILITA' COME HA IL PAPA!! e tutti che festeggiavano la loro ridicola resistenza!! TUTTI A ZAPPARE LA TERRA!!ALTRO CHE A FARE I FUORI CORSO FINO A 45 ANNI!! per quanto riguarda i professori poi..dico solo che se questi sono quelli a cui dobbiamo affidare la cultura e la crescita dei nostri figli meglio farli studiare fino alla terza media e poi dargli una formazione con i corsi multimediali!! almeno non subiranno l'influenza di questi deliranti individui!!spero solo che adesso qualcuno usi la mano pesante con chi è responsabile di tutto questo!!ho sentito anche che i lavoratori pubblici si assentano dal lavoro 4 volte di piu' rispetto a quelli privati..mi pare chiaro a questo punto che non solo questi sono dei privilegiati..ma hanno l'arroganza di chi sa di essere intoccabile..fino a che qualcuno non li toccherà pesantemente!!
(Rispondi)
 
 
LaBruja70
LaBruja70 il 15/01/08 alle 21:50 via WEB
ehehehe Lupastro, scommetto che vorresti farlo tu ^___^ toccarli pesantemente dico!
(Rispondi)
 
 
 
LUPO_NERO_M
LUPO_NERO_M il 15/01/08 alle 21:53 via WEB
te l'ho detto brujastra..TUTTI A ZAPPARE!! li ho visti al tg con le bandiere NO VAT..semplicemente RIDICOLI!! e chi sono loro per decidere chi deve e chi non deve parlare??!?!?! SE QUALCUNO NON SI DA UNA REGOLATA QUI MOLTO PRESTO SI TORNA AGLI ANNI DI PIOMBO!! solo che stavolta la resistenza contro questo SPORCO regime la facciamo noi!!
(Rispondi) (Vedi gli altri 5 commenti )
 
 
 
LaBruja70
LaBruja70 il 15/01/08 alle 21:55 via WEB
io proporrei, invece che la terra, di mandare qualcuno in Campania a dare una bella ripulita. I 67 docenti in testa, visto che in mente non hanno cose + importanti di Galileo Galilei
(Rispondi)
 
 
 
LUPO_NERO_M
LUPO_NERO_M il 15/01/08 alle 21:59 via WEB
ottima idea!! cosi' risparmiamo i soldati che sono molto piu' degni di quei 67 cerebrolesi!! e poi tanto sono inutili come professori..visto che non sanno nemmeno che il diritto di parola è sacro!! io manco a pulire i cessi li mettevo individui così!!
(Rispondi)
 
 
 
mater.a
mater.a il 15/01/08 alle 22:36 via WEB
Buonasera a tutti. Mi associo alla proposta di La Bruja, i 67 professori andrebbero mandati a spalare i rifiuti in Campania. Le baronìe universitarie qui a Roma (non so altrove) sono uno scandalo che dura da decenni, così come la sottocultura che questi individui propinano dagli anni 70 è becera e spudoratamente di parte. Una ricercatrice di Roma Tre (ateneo nato da una truppa di professori ultrà di sinistra della sapienza) mi ha raccontato che qualcuno aveva proposto di cambiare nome all'ateneo perchè era brutto e si confondeva con l'università della terza età, e aveva proposto università s.paolo (perchè accanto alla basilica e alla zona e alla metropolitana che ne prendono il toponimo) ma il rettore e i prof si sono rifiutati in nome della *laicità*!!! Congratulazioni anche a Lupo Nero, di cui apprezzo sempre di più la lucidità delle analisi. Qui non c'entra essere pro o contro la Chiesa cattolica. E' una questione di stile e di cultura. Tanto per informazione, Bertinotti ieri ha pronunciato una lectio magistralis alla Pontificia Università di Quito, in Ecuador, retta dai gesuiti, e da questa università riceverà una laurea honoris causa...è il caso di dire IMPAR CONDICIO....
(Rispondi)
 
 
 
LaBruja70
LaBruja70 il 15/01/08 alle 22:40 via WEB
Ah però, il bertinotto! già Maty, a me questo papa non piace proprio. ma ancora meno mi piace che un gruppo (in minoranza) di persone, tolgano il diritto di parola ad altri. mi spiace ma se vogliamo che la libertà di parola sia un diritto, allora andrebbe applicato sempre, non solo quando ci fa comodo. con tutti i pro e tutti i contro
(Rispondi)
 
 
 
LUPO_NERO_M
LUPO_NERO_M il 15/01/08 alle 22:45 via WEB
ringrazio DIO di aver mollato l'università dopo nemmeno un anno per intreprendere la carriera militare..quello che ho fatto io non è da tutti..mentre oggi la laurea la danno davvero a CANI E PORCI!! nel caso di Bertinotto scegliete voi la categoria!! cmq grazie Mater..la coerenza in un paese di incoerenti è un vanto ed un orgoglio per me..
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.