CONTROSCENA

Il teatro visto da Enrico Fiore

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

« Né italiani né albanesi,...Montesano, amarcord con ... »

Carlo Giuffré e la giacca galeotta

Post n°534 pubblicato il 15 Febbraio 2012 da arieleO
 

A Pasquale Lojacono l'ultima somma di danaro Alfredo Marigliano gliela lascia non sul tavolo, come da testo, ma nella tasca della giacca «attaccata a un appendipanni» in cui aveva lasciato tutte quelle precedenti. E non si tratta della «giacca da casa» prevista ancora dal testo, bensì della giacca del completo che Pasquale indossa abitualmente.
   È la principale invenzione messa in campo dalla regia di Carlo Giuffré per l'allestimento di «Questi fantasmi!» che lo Stabile di Napoli e il Diana presentano al San Ferdinando. Ed è un'invenzione acuta e pertinente, perché chiama in causa l'immobilità che costituisce il tema centrale e decisivo di questa commedia: l'immobilità di una vita chiusa fra parentesi e sostituita (non dimentichiamo le analogie del testo eduardiano con «Tutto per bene» di Pirandello) dalla pratica del travestimento che, nella circostanza, impone l'interesse economico.
   Al riguardo, è importante anche un'altra invenzione di Giuffré: la battuta «Mia moglie è bella, è giovane e bella... e mi servono duecentomila lire», che rimanda alla conclusione del commento introduttivo di Eduardo all'edizione televisiva di «Questi fantasmi!» del '62: «Se si ha una moglie bella è necessario credere ai fantasmi».
   Per il resto s'accampano, invece, trovate che determinano un surplus di comicità: a cominciare dai nembi e dalle saette verdognoli che circondano Alfredo Marigliano alla sua prima apparizione. E fra le altre modifiche del testo originale si segnalano, ovviamente, quelle dettate dalla differenza fra l'età di Giuffré, 83 anni, e l'età, circa 45 anni, di Lojacono secondo l'autore.
   Superfluo, infine, sottolineare la sapienza dei gesti, degli sguardi e delle inflessioni vocali con cui il mattatore costruisce il suo ritratto di quel marito sconfitto e ambiguo, e ambiguo proprio perché sconfitto. Parliamo di una prova d'attore connotata da tutta la forza e da tutto il fascino che derivano da una grande e impareggiabile tradizione.
Non a caso, i migliori, accanto a Carlo Giuffré, sono i suoi fedelissimi e, di fatto, suoi allievi: Piero Pepe, che dona all'«anima nera» del portiere Raffaele un'insinuante pigrizia carica di fiele, e Claudio Veneziano, ben attento a rendere, di Gastone Califano, nevrosi e falsi moralismi.
   Al termine della «prima» gli applausi, frammisti alle grida di «bravo», sono stati tutti per il protagonista. Il quale, ringraziando, si è detto emozionato: perché, ha spiegato, «sto sul palcoscenico del mio maestro».

                                           Enrico Fiore

(«Il Mattino», 30 gennaio 2012)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: arieleO
Data di creazione: 16/02/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

defranceschi.chrisasc.ferraraasdiwalgiugnolifabrizioherzwehrcomp.robyelena.licausiokgirlgiuseppina.farinaparenteartesonia.riccomedeur2010MrFantastic70puelkerollie0
 

ULTIMI COMMENTI

solo tu beppe puoi interpretare questi personaggi...
Inviato da: roberto
il 11/12/2013 alle 16:45
 
Cara Floriana, anche per me è stato un piacere incontrarLa....
Inviato da: arieleO
il 12/11/2013 alle 09:39
 
Caro Maestro Fiore, condivido ( per quello che vale) la...
Inviato da: floriana
il 11/11/2013 alle 19:40
 
Cara Francesca, innanzitutto la ringrazio per...
Inviato da: Federico Vacalebre
il 16/10/2013 alle 17:14
 
Gentile Francesca, credo che nessuno possa risponderLe...
Inviato da: arieleO
il 16/10/2013 alle 17:10
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom