CONTROSCENA

Il teatro visto da Enrico Fiore

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

« Con gli occhiali di Anna...Una balbuzie regale e ci... »

Don Chisciotte e il suo scudiero Beckett

Post n°660 pubblicato il 19 Gennaio 2013 da arieleO
 

Immaginate un Don Chisciotte che abbia come scudiero Samuel Beckett invece di Sancio Panza. È questa, in estrema sintesi, la chiave di lettura che può portare al significato profondo di «Soprattutto l'anguria», il testo di Armando Pirozzi in scena nella Sala Assoli per la regia di Massimiliano Civica.
   Sono in campo due fratelli, che tornano ad incontrarsi avendo alle spalle un padre caduto in trance metapsichica irreversibile in India, una madre suora laica in una missione nel deserto e una sorella che vive in un igloo in una regione antartica. E mentre l'uno dei due non dice una sola parola dall'inizio alla fine, l'altro parla e straparla, senza un attimo di respiro, su tutto e il contrario di tutto: dai divani rosa a forma di seno al funzionamento del cervello, dai musicisti che non sanno suonare al bisogno di Dio, dalle t-shirt alle lucertole.
   Ma qui le cadenze surreali e i nonsense alla Ionesco costituiscono appena la superficie, ed esauriscono la loro funzione nel conferire allo spettacolo la leggerezza dell'ironia e, di tanto in tanto, persino la svagatezza della comicità. La molla decisiva, insisto, è nel rimando a Don Chisciotte, ovvero alla frattura tra le parole e le cose in cui consiste la crisi fondamentale dell'età moderna. Soltanto che, se Don Chisciotte non si rendeva conto d'«essere» quella frattura, i due fratelli in questione (autentici epigoni, appunto, del Vladimiro e dell'Estragone beckettiani) ne hanno piena coscienza.
   In un simile scarto risiedono il pregio e l'interesse del testo di Pirozzi: e infatti, il silenzio e la logorrea chiamati in causa traducono, rispettivamente, la resa senza condizioni all'incomunicabilità e lo strenuo ancorché disperato tentativo di reagire all'impotenza delle parole con il loro accumulo iperbolico. Un'accoppiata dialettica che la regia di Civica illumina e potenzia con una lucidità non disgiunta dall'inventiva.
   Vedi, a titolo d'esempio, la lampada a stelo utilizzata per «dire» il volante dell'automobile e l'albero: giacché, mentre Don Chisciotte s'illudeva di far esistere le cose «chiamandole» con un nome, qui le cose esistono a prescindere da quel nome ormai impronunciabile. E la stessa dicotomia esprime, del resto, la sostituzione delle parole, da parte del fratello «muto», con una fitta rete di minime azioni (autoreferenziali e maniacali insieme) quali, poniamo, l'accensione dell'incenso e la preparazione dello spinello.
   Eccellenti, infine, gl'interpreti Diego Sepe e Luca Zacchini. Davvero uno spettacolo da non perdere.

                                                   Enrico Fiore

(«Il Mattino», 19 gennaio 2013)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: arieleO
Data di creazione: 16/02/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elena.licausiokgirlasc.ferraragiuseppina.farinaparenteartesonia.riccomedeur2010MrFantastic70puelkerollie0napoli776studiolegalegrittirino.alfieripinolacinefortunato.calvino
 

ULTIMI COMMENTI

solo tu beppe puoi interpretare questi personaggi...
Inviato da: roberto
il 11/12/2013 alle 16:45
 
Cara Floriana, anche per me è stato un piacere incontrarLa....
Inviato da: arieleO
il 12/11/2013 alle 09:39
 
Caro Maestro Fiore, condivido ( per quello che vale) la...
Inviato da: floriana
il 11/11/2013 alle 19:40
 
Cara Francesca, innanzitutto la ringrazio per...
Inviato da: Federico Vacalebre
il 16/10/2013 alle 17:14
 
Gentile Francesca, credo che nessuno possa risponderLe...
Inviato da: arieleO
il 16/10/2013 alle 17:10
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom