Creato da: dalsilenzio il 12/08/2011
Pensieri liberi, senza limiti alla condivisione o alla critica. Dico ciò che voglio o ciò che sento e apprezzo chi sa dire la sua, senza remore. Ci hanno voluto rendere e ci siamo prestati a diventare monadi, essenze unitarie, disgiunte se non addirittura opposte tra noi. Voglio vedere se siamo ancora in grado di interagire positivamente, per il bene di tutti.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

acquasalata111gardenia016prefazione09Amante.riservato1dalsilenzioTorellolello0vololowpasquale.pato7nurse01LaDonnaSenzaGreenPasdaunfioreSINGLEAVITASaturnjagiovannas1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« ROMA CAPUT MUNDIOddio, nooooooooo!!!!!!!!! »

IMU ... RTACCIVOSTRA!!!

Post n°24 pubblicato il 17 Dicembre 2012 da dalsilenzio

Ma sì, facciamoci anche un giro sull'IMU! Non su quanto va pagato, ma su quanto accade se non si paga.

Bene, il riassunto è questo. Sì, perchè per equità è stato PROPORZIONATO il ritardo e l'omissione del pagamento. Da 1° a 14° giorni di ritardo: 0,2% al giorno sul dovuto; dal 15° al 30° giorno di ritardo: 3% sul dovuto; dal 30° al 365°: 3,75% sul dovuto: vanno sempre aggiunti gli interessi legali, attualmente al 2,5%. Accettabile, tutto sommato. Su 1.000,00 € si arriva ad un massimo, circa, di 60,00 €.

Quasi quasi conviene prenderla con calma e diluire un po' la mazzata, visto che al saldo c'è stato l'aumento delle aliquote e si deve aggiungere la differenza non pagata con la prima rata. Lo Stato, con grande sensibilità, se da una parte ha richiesto, dall'altra concede il modo di assorbire il colpo.

Magari fosse!! Ma quando mai!! Quanto sopra vale se fai il ravvedimento operoso entro un anno. Ma se non lo fai entro un anno o ti beccano il 18 dicembre la sanzione diventa del 30% sul dovuto. Il 30%, un terzo dell'importo. Non è follia, è omicidio volontario!! 300,00 € su mille: neanche uno strozzino pretenderebbe tanto! Così il licenziato oggi disoccupato, il pensionato a 500€ al mese vienne ANNIENTATO. Si ringrazia per la comprensione. Tutto questo in un cazzo di Paese che ha depenalizzato il falso in bilancio e non arresta gli evasiori fiscali.

Sapete cosa mi ricorda questo salasso? Un tizio chiamato Mussolini che chiedeva "ORO ALLA PATRIA". Cambiato forse qualcosa? Direi di no. In quel periodo se non lo davi ti fucilavano, oggi ti affamano. Cambia la forma. ma la sostanza è identica.

P.S. l'amica "fantastica..." mi ha ricordato un particolare omesso: data di scadenza 17 dicembre. Ovvero appena presa la tredicesima, o ancora forse no. Quindi VOLUTAMENTE si è fatto in modo che molti non riuscissero a pagare in tempo. Tutti soldi in più con le sanzioni di cui sopra, una "cassa" aggiuntiva. Oppure ... il disagio di file interminabili per riuscirci. "Magari qualche vecchietto rinuncia!", avranno pensato. BASTARDI!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog