Creato da: dalsilenzio il 12/08/2011
Pensieri liberi, senza limiti alla condivisione o alla critica. Dico ciò che voglio o ciò che sento e apprezzo chi sa dire la sua, senza remore. Ci hanno voluto rendere e ci siamo prestati a diventare monadi, essenze unitarie, disgiunte se non addirittura opposte tra noi. Voglio vedere se siamo ancora in grado di interagire positivamente, per il bene di tutti.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

acquasalata111gardenia016prefazione09Amante.riservato1dalsilenzioTorellolello0vololowpasquale.pato7nurse01LaDonnaSenzaGreenPasdaunfioreSINGLEAVITASaturnjagiovannas1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Amici amici ....Mondo virtuale e parità ... »

Animo mio

Post n°41 pubblicato il 06 Novembre 2021 da dalsilenzio

 Che ti succede, buon, vecchio animo mio? Che hai intenzione di fare?

Dimmi che puoi restare in silenzio, per favore!

Dimmi che non vuoi tornare a correre volare o sognare!

Sono anni, ormai, che ti sei accucciato, hai avvolto la testa con lebraccia e hai scelto di tacere, di metterti da parte, di nonricevere, di non donare.

Lo so, ho aperto la finestra e una gradevole brezza è entrata nellastanza, spazzando via ogni odore di stantio.

Lo so, mi sono accostato alla finestra e mi sono soffermato adosservare, ancora, quel mondo di fuori.

Lo so, ho respirato a pieni polmoni, provando piacere nell'assorbirequell'aria e godendo dei colori dell'autunno.

Confesso, è vero, di aver provato l'impulso di uscire, di tornare inquel mondo che tanto ci ha afflitto.

Ma, credimi, è stato un attimo.

Mi sono accorto, animo mio, di come hai alzato gli occhi, di come tisei alzato in piedi, di come anche tu hai guardato lì fuori.

Ho notato il tuo sguardo perso, sognante, desideroso di ritrovarevecchie emozioni.

Perché, animo mio? Cosa ci manca? Abbiamo faticato tanto per trovarela nostra pacata serenità, insieme! Vogliamo buttare via tutto?Vogliamo tornare in quel mondo che ci ha massacrato fino a ridurci alnostro silenzio?

Tu, animo mio, hai più coraggio. Io ho paura, lo ammetto.

Ma se non vuoi restare qui, sereno, in questa ovattata tranquillità,allora vai pure!

Io ti seguirò, nonostante tutto.

Però adesso resto alla finestra. La porta, se vuoi, spalancala tu!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Dalsilenzio/trackback.php?msg=15849721

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
acquasalata111
acquasalata111 il 07/11/21 alle 14:37 via WEB
Carissimo Amico un bel post complimenti! Questo duetto tra te e te e' molto simpatico! Bene fammi aggiungere due piccole cose. La prima e' che non c'e' bisogno di spalancare la porta, e a volte, persino a volte, basta uno spiffero di aria a farci vedere un mondo diverso. Ma questo non dipende dallo spiffero, dipende da noi. Noi siamo in quel momento ben disposti a "recepire" a "percepire" e' come se in quel momento fossimo inondati da una sorta di forte sensibilita' e basta un soffio per trasformarci. Ho la vaga impressione che questo possa essere accaduto anche a te. Era giunto il tempo della tua "percezione", del tuo diventare "ricettacolo" di emozioni ed ecco che trovando me, metaforicamente rappresentata come "gradevole brezza", hai sentito un movimento interno di sensazioni, di vita e di voglia di tornare a scrivere. Grazie per il bel post e per il gradito omaggio di essere stata"la gradevole brezza!"
(Rispondi)
 
 
dalsilenzio
dalsilenzio il 08/11/21 alle 06:37 via WEB
Ebbene sì, sei stata la "gradevole brezza". Parlando con te si è risvegliata quella curiosità di guardare fuori, di affacciarsi a nuove emozioni. Poi resta tanto, in me, che mi fa indugiare, ma è pur sempre un inizio. Grazie per avermi "stimolato" allo scrivere di nuovo qui e per la tua costante attenzione. La tua amicizia è preziosa.
(Rispondi)
 
 
 
acquasalata111
acquasalata111 il 10/11/21 alle 10:16 via WEB
Hai il tick su messaggi per solo amici non posso risponderti. Fai attenzione !!! Un sorriso.
(Rispondi)
 
prefazione09
prefazione09 il 08/11/21 alle 06:27 via WEB
Buongiorno Guglielmo. Bella introspezione con te stesso. L'anima anela una via d'uscita mentre il corpo rifiuta per stanchezza per le delusioni afflitte. Ma quello che bisogna ascoltare è la propria anima che anela alla vittoria per la vita, non bisogna mai cedere alla depressione alla malinconia latente che ci consuma. La forza d'animo la dobbiamo trovare in noi nella completezza dell'essere.
(Rispondi)
 
 
dalsilenzio
dalsilenzio il 08/11/21 alle 06:31 via WEB
Hai colto in pieno il senso del post. E' il motivo per cui termina con l'invito, al mio animo, ad andare, a uscire. Con qualche perplessità, remora e timore io, comunque, lo seguirò. Approfitto per dirti che non è scortesia se non rispondo al tuo messaggio, ma perchè hai la casella di posta piena.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.