Creato da Eff.edia il 16/01/2009
...E mi chiesi se un ricordo sia qualcosa che hai o qualcosa che hai perduto...

FACEBOOK

 
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Ultimi commenti

Non ho la forza di commentare ma ho la voglia di salutare...
Inviato da: giampi1966
il 08/07/2010 alle 18:09
 
:) poltro˛? dai torna xD
Inviato da: ChildOfMurder
il 10/04/2010 alle 02:48
 
Dove sei?
Inviato da: Alexandriax
il 30/03/2010 alle 12:38
 
Sei ottimista...
Inviato da: giampi1966
il 02/11/2009 alle 12:35
 
Ci si abitua a tutti i rumori come dei soldati in guerra e...
Inviato da: nichy1955
il 31/10/2009 alle 13:30
 
 

 

« s(clero)«Umanità, mi stai sul ca... »

confessione di venedrý sera.

Post n°31 pubblicato il 16 Ottobre 2009 da Eff.edia

 

 

 

.

Dunque.

Qualsiasi cosa, del resto, è una perdita e spreco di tempo: tranne ridere di gusto o creare qualcosa di buono o guarire o correr dietro a una specie di fantasma-amore-felicità. Tanto tutti finiamo nel mondezzaio della sconfitta: chiamala morte, chiamala errore. Io a volte non son brava con le parole. Direi però, dato che tutti ci s'adatta alle circostanze, che certe cose accrescono la tua esperienza, anche se magari non si tratta di saggezza. È possibile peraltro che uno resti per tutta la vita nell' errore, vivendo in uno stato come d'intontimento o di paura. Ne avrete viste, di queste facce.

Io ho visto la mia.

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963