FOTOMAGAZINE

Emozioni, istanti catturati in una foto...ed il ricordo sarà per sempre!!

 

CI SONO STATO/A ANCH'IO!

VUOI PUBBLICARE FOTO?

Saremmo felici di poter pubblicare le foto dei tuoi pellegrinaggi, viaggi. Contattaci e invia il tuo materiale!

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

« La Cappella del Sacro CingoloChiesa di Nostra Signora... »

Santuario della Divina Misericordia

Post n°33 pubblicato il 07 Aprile 2013 da fotomagazine

Casa Madre della Congregazione delle Suore di Gesù Misericordioso a Mysliborz (Polonia)

Finita la II Guerra Mondiale e dopo l ’annessione della Lituania dall’URSS seguì il trasferimento forzato della popolazione da Vilnius in Polonia, le prime candidate della congregazione fondata dal Beato don Michele Sopocko furono obbligate a partire da Vilnius. In Polonia, dopo molti sforzi, il 25 agosto 1947, si stabilirono e iniziarono la vita comunitaria a Mysliborz (Polonia) – in un posto assegnato loro dall’amministratore apostolico in Gorzow Wlkp, don Edmund Nowicki. Ne informarono subito don Michal Sopocko che – chiamato dall’arcivescovo Jalbrzykowski – era arrivato in Polonia con l’ultimo trasporto di trasferiti dalla Lituania e soggiornava a Bialystok.

A Bialystok don Sopocko lavorò e svolse il suo ministero pastorale fino alla fine dei suoi giorni. 
Nello stesso tempo, rimase sempre in contatto con  le Sorelle di Mysliborz – vegliando sullo sviluppo della Congregazione. La Congregazione denominata Suore di Gesù Cristo Redentore Misericordioso fu approvata il 2 agosto 1955 come Congregazione di Diritto Diocesano. 
Il 21 agosto 1955, nella congregazione già esistente,  vennero pronunciati i primi voti perpetui: 
li accettò il vescovo Zygmunt Szelazek, alla presenza di don Michele Sopocko.

In occasione di questa solennità padre Jozef Andrasz, il confessore cracovino di suor Faustina, inviò alle suore gli auguri e un frammento del  DIARIO di Santa suor Faustina relativo alla nuova congregazione. In quel tempo nessuna delle suore conosceva il suo contenuto, poiché era conservato presso le suore “Maddalene” a Cracovia. Nel DIARIO di Santa suor Faustina si trovano le parole del Signore Gesù che indicano la spiritualità e lo scopo della nuova congregazione religiosa:

“Iddio esige che ci sia una congregazione che annunci la Misericordia di Dio al mondo e la impetri per il mondo” (Diario, 437) .

“... vidi Gesù che era di una bellezza indescrivibile. Mi disse che esige che tale congregazione venga fondata al più presto e Tu vivrai in essa con le tue compagne. 

Il Mio spirito sarà la regola della vostra vita. La vostra vita deve essere modellata 
su di Me, dalla mangiatoia alla morte in croce.
 Penetra nei Miei segreti e conoscerai l’abisso della Mia Misericordia verso le creature e la Mia bontà insondabile e questa 
farai conoscere al mondo. Per mezzo della preghiera farai da intermediaria 
fra la terra e il cielo”
(Diario, 438)
.

“Lo scopo tuo e delle tue compagne è quello di unirti a Me nella maniera più stretta per mezzo dell’amore. Concilierai la terra col cielo, mitigherai la giusta collera di Dio ed impetrerai la Misericordia per il mondo. Affido alle tue cure due perle preziose per il Mio Cuore, che sono le anime dei sacerdoti e le anime dei religiosi; per loro pregherai in modo particolare; la loro forza dipenderà dal vostro annientamento” (Diario, 531).

 

“Quasi tutte le cose che suor Faustina aveva predetto riguardo a questa congregazione si sono avverate in pieno. Quando a Vilna (Vilnius), il 16 novembre  1944 accettavo nottetempo i voti privati delle prime sei candidate oppure quando tre anni più tardi sono giunto alla prima casa di questa congregazione a Myslibórz, ero stupefatto e colpito per l’affinità con quello che mi diceva la buon’anima di suor Faustina (...) Ho notato nella navata dell’altare la finestra con la vetrata un poco danneggiata che rappresentava l’agonia del Signore Gesù sulla croce. Guardavo con gioia e stupore perché suor Faustina mi aveva parlato di una tale chiesetta e di una tale vetrata” (M.Sopocko, Ricordi).

Il 1 agosto 1993 le reliquie di Santa Faustina sono state transportate solennemente dall’arcivescovo Marian Przykucki nel convento di Mysliborz. Quel giorno la chiesa ed il convento, con un suo decreto, sono stati elevati alla dignità di Santuario della Divina Misericordia.

Il frammento del decreto dell’Arcivescovo:

“La chiesa ed il convento menzionati nella visione profetica di beata S. Faustina e descritte nel Diario, sembrano essere il luogo indicato dalla Divina Provvidenza per un culto particolare della Divina Misericordia, ed un appoggio per la Congregazione delle Suore di Gesù Misericordioso (...). Che in quel luogo sia venerata per sempre la Divina Misericordia, che quel luogo, visto da Suor Faustina, sia appoggiato per sua intercessione e che i nostri fedeli sperimentino in questo luogo la particolare grazia di misericordia assicurandosi la felicità terrena e la vita eterna”.

+ Marian Przykucki, 
Arcicescovo Metropolita Szczecińsko-Kamieński

 

Santa Faustina Kowalska,

la recita della:

Coroncina della Divina Misericordia,

 Novena alla Divina Misericordia,

e

 Preghiera delle ore tre pomeridiane

Ti aspettano!!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: fotomagazine
Data di creazione: 10/12/2012
 

SANTINI DA TUTTO IL MONDO

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TESTIMONIANZE

Hai ricevuto qualche grazia?

Sei stato protagonista di qualche esperienza, ad esempio, con il tuo angelo custode?

Ti è capitato di essere stato aiutato, salvato da un tuo caro parente defunto?

Insomma, se hai vissuto una di queste situazioni o simili, inviaci la tua testimonianza. Potresti aiutare spiritualmente il tuo prossimo!!

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luciacorticirofusco1963pjno1958scottd123arch.adducipaolo.6260e.esse04castello_nicegheo2008giovanna.malaranata190fulgragranataantoninomina_1959aucelli_angelo