Creato da dolcissimoamore81 il 15/02/2007

Per te angelo mio

La nostra favola

 

 

tvb

Post n°396 pubblicato il 06 Giugno 2007 da maryland83
 

Ciao Manuel,

è da tanto che non scrivo nel tuo blog,ma non ci passi piu neanche tu nel tuo blog.So che stai di nuovo male e mi dispiace ti giuro,mi dispiace anche di non poterti stare vicino come vorrei anche perché io sto male per piu o meno gli stessi motivi e gia sto lottando per evitare di stare scazzata ed incazzata col mondo da me…

Mi dispiace non poter essere lucida quanto vorrei ma piu che dirti quel che ti dico spesso e volentier anche su msn non so piu che fare…tu non vuoi ascoltare niente e nessuno,non te ne frega niente di nessuno se non di lei o almeno cosi appare ma ora hai capito anche tu e sei cosciente di quanto male lei abbia agito nei tuoi confronti(almeno a quanto hai detto tu).

Io non posso dirti domani starai meglio o darti un tempo in cui starai bene,non sono abile a farlo non ho al palla di vetro,un giorno tu mi dicesti ”non è una ersona cosi che voglio accanto a me”…bè ricorda quele parole ed usale per dimenticarla e non per far si che lei sia sempre più una costruzione mentale di pensieri illusioni ed immaginazione, lei è quella che hai conosciuto in questo periodo e Manul “IL GIOCO NON VALE LA CANDELA” ricordalo sempre…la tua vita non vale la sua vale molto di più,consenti agli altri di apprezzarti e cerca di stare meglio con te…Riomincia il cammino che hai lasciato con L. ti servirà soprattutto ora che hai capito lei com’è…so che le mie parole resteranno solo parole su questo blog sempre piu vuoto oramai come anche tu sei sempre più silenzioso verso di me e che tu magari non le leggerai neanche o le leggerai con leggerezza ma se possono servirti a farti riflettere pochinino in più te le scriverò sempre… Ricordati che nella vita devi imparare sempre a voltare pagina…so che è difficile ma come devi farlo tu devo farlo anche io in questo periodo così possiamo voltare pagina insieme e ricominciare con positività a riscrivere le pagine della nostra vita…Io ci sono nel farlo tu?
baci Mary

 
 
 

Post N° 395

Post n°395 pubblicato il 28 Maggio 2007 da RaggioDiLuna_2007

Ciao Manuel, per prima cosa, complimenti per il blog: è davvero bello, ogni pagina riesce a trasmattere un infinità di emozioni e pochi ci riescono!
Mi ha molto colpito il tuo ultimo post: mi spiace tantissimo che sei in questa situazione, ma ti parlo per esperienza personale. Penso che tutti ci siamo trovati di fronte ad il male oscuro, chi in forma lieve e chi più pesante e nessuno puo capirti se non c'è dentro, e non credere a chi ti dice che l'ha vissuto: non l'avranno fatto con la tua stessa intensità, putroppo oggi le persone sono molto superficiali e pensano sclusivamente al fattore economico: se ci sono i soldi va tutto alla grande, dei sentimenti chi se ne frega...

Ti ammiro molto perchè sei riuscito ad esprimere in questa lettera tutto il tuo bisogno, il tuo grido d'aiuto e spero che la persona abbia recepito il messaggio, anche se penso non sia così... Anche io ho chiesto aiuto, ma la differenza e che io non ho dovuto chiedere: la persona che volevo mi aiutassi, non ha aspettato molto tempo per capire che era lui quello che mi avrebbe potuto far risalire, ed ora sono qui grazie a lui: non mi ha mai lasciato da sola e non mi ha mai fatto pesare il fatto che io avessi bisogno di lui, anzi, era felicissimo di potermi vedere e sentire felice grazie a lui!
Come te ho pensato a brutte cose: nel tuo caso, se l'ho faresti lei ( la persona delle tua lettera ), forse più di tanto non se ne fregherebbe, anzi sarebbe onorata, perchè se davvero ti voleva bene e ci teneva a te, di certo non avrei letto questa lettera, ma ne avremo letta una molto più allegra!

VOLEVO MESSAGGIARE UN MSG A QUESTA PERSONA: NON SO CHI SIA, MA QUESTO RAGAZZO HA BISOGNO DI TE, MA DA QUANTO DEDUCO DEVI ESSERE UNA PERSONA CHE TRATTA LE PERSONE CON MOLTA INDIFFERENZA...
FORSE NON HAI MAI CHIESTO AIUTO, MA SO DI CERTO CHE SE TU DOVESSI CHIEDERLO A MANUEL, LUI NON SI TIREREBBE MAI INDIETRO PUR DI VEDERTI FELICE... LEGGENDO IL BLOG PENSO TU SIA LA STESSA PERSONA CHE GLI HA FATTO COSI TANTO MALE DA RIDURLO IN QUESTO STATO. NON SO COME TU RIESCA A PASSARE LE NOTTI SERENE ED I GIORNI SPENSIERATI ( SEMPRE CHE TU LI PASSI, RIPETO CHE NON TI CONOSCO ), MA DI CERTO SE ERI ACCANTO A LUI, ADESSO NON SAREMMO QUI A LEGGERE ANCORA IL SUO BISOGNO DI TE!
SE POSSO DARTI UN CONSIGLIO, PASSATI LA MANO SULLA COSCIENZA: QUESTA PERSONA NON TI STA CHIEDENDO NULLA, MA SOLO DI ESSERGLI ACCANTO E, SE REALMENTE HAI BISOGNO DI LUI ED E' COSI' IMPORTANTE COME SCRIVESTI IN UNA TUA LETTERA SU QUESTO BLOG, DIMOSTRAGLIELO UNA VOLTA PER TUTTE. E' INUTILE ILLUDERE LE PERSONE IN QUESTI MOMENTI, NON FARESTI ALTRO CHE DISTRUGGERLO ANCORA DI PIU'.
SAI LA PERSONA CHE MI E' STATA ACCANTO CHE MI DISSE? LA GENTE E' FALSA ED IPOCRITA: TI STA ACCANTO SOLO QUANDO PIU' GLI CONVIENE E GLI FA COMODO, SE SERVI A LORO BENE, ALTRIMENTI TI METTONO DA PARTE, ED IO SONO QUI PERCHE' REALMENTE TI VOGLIO UN BENE DELL'ANIMA E VOGLIO CHE TU RITORNI AD ESSERE QUELLA DI UNA VOLTA, ED IO COMBATTERO' AL TUO FIANCO SENZA STANCARMI MAI, SEI TROPPO IMPORTANTE! RIFLETTICI...

Complimenti ancora per il blog Manuel... Dolce kiss!

 
 
 

Post n°394 pubblicato il 25 Maggio 2007 da dolcissimoamore81

Ciao a tutti… Forse questa sarà una di quelle poche lettere che sono in questo bellissimo sito, che non parli di litigi in chat…

Il mio nome non lo dirò, per il semplice fatto che vorrei coglieste le parole di questa mia lettera e non tanto della persona che si cela dietro queste parole, anche se so che chi leggerà e già mi conosce, ci metterà ben poco a capire chi sono!

Inizio questa mia lettera facendovi una semplice domanda: vi siete mai chiesti se dietro quei nick cosi allegri, chiacchieroni, giocherelloni, si nascondino persone altrettanto come la loro maschera chiamata NICK???? Vi dico questo, perché forse sono l’unica persona che non riesce a fingere dal reale e dal virtuale: io sono così….

Sono le 2.47 del mattino, ascoltando musica con il mio inseparabile lettore mp3, ormai mi accompagna da 4 mesi, nelle mie notti insonni e forse troppo insostenibili da poter vivere.

La notte è quel momento in cui, mille ricordi ti invadono la mente, sia quelli positivi che negativi, i belli ed i brutti: quando la luna splende in queste bellissime notti stellate, ecco che la mente inizia a rielaborare tutto ciò che ci è successo durante la giornata: purtroppo i miei pensieri sono solo negativi, brutti, forse troppo angoscianti, pensieri che ormai hanno preso a far parte della mia vita 4 mesi fa…

La mia vita non è stata ricca di momenti felici, anzi, la maggior parte della mia vita è stata bianco e nero, pochissime volte a colori ma 6 mesi fa, la mia vita riuscì a colorarsi, di colori scintillanti, bellissimi, fortissimi: non li avevo mai visti di cosi belli: il sole splendeva in cielo facendomi un enorme sorriso, ogni cosa, ogni persona sembrava condividere con me la mia felicità, le mie emozioni, si coloravano dei miei stessi colori! 3 mesi nei quali posso dire con estrema certezza di aver vissuto realmente come non avevo fatto mai, mi sentivo rinato e non sto scherzando… Purtroppo come tutti sanno, dopo la vita c’è la morte, ed io la sto vivendo adesso, anche adesso che scrivo: la morte non è solo quella materiale ma è anche quella spirituale, interna: quando l’anima ormai smette di vivere… Ebbene si, la mia anima ha smesso di vivere! I motivi non mi va di elencarli, perché forse sembreranno stupide ma per me non lo sono, quindi preferisco custodirle dentro di me!

E’ da un mese che sto cercando di combattere dal male che mi ha colpito 4 mesi fa: una malattia dalla quale alcune volte è difficile uscirne, e per alcuni ci vogliono anche anni per stare un pochino meglio… Penso conosciate tutti “ Il male oscuro” o comunemente chiamata DEPRESSIONE!!!!

Purtroppo ci sono dentro anche io e credetemi, uscirne è molto difficile specie quando sai che chi potrebbe aiutarti, in un modo o nell’altro,  partendo da ottimi propositi, sembra non voglia farlo più, ed è li che ti ricade tutto addosso e ti chiedi il perchè debba andare cosi: sono un tipo che ha sempre dato senza mai chiedere nulla, quello che ho, lo devo solo a me stesso, solo che questa volta purtroppo da solo non ce la potrei mai fare, ho bisogno del tuo sostegno, della tua forza, della tua semplicità, ho bisogno di te! Eppure nonostante tutto, mi sento di nuovo solo perché so di non avere più quella forza, della quale stavo iniziando a trovare la mia risalita verso il sereno: sto riscendendo di nuovo nell’oblio, e forse lo capiranno leggendo queste mie parole realmente come sto e quello che provo ogni giorno…

Non mi vergogno a dire che brutti pensieri mi hanno sfiorato la mente, che ho passato le mie notti, con forti crisi di pianto, disperazione: piangere non vuol dire essere bambini, non vuol dire essere immaturi: per me piangere è completamente l’opposto; chi riesce a piangere è maturo, è uomo, perché riesce ad esternare senza difficoltà i propri sentimenti! Si piange anche per gioia non solo per tristezza, allora dovremo essere tutti immaturi o bambini???? Bè, se vuol dire questo, sono fiero di essere bambino ed immaturo anche se non piango da un pochetto…

Quale sfogo più grande c’è se non il piangere: il pianto lo conosciamo appena nati, se non piangiamo, vuol dire che non siamo nati!

Non voglio essere compatito o cose del genere, vorrei solo far capire a chi si trovi nella mia situazione, anche se in forma minore ( io sono seguito… ), di non aver paura di chiedere aiuto, di non aver paura di dire ad una determinata persona HO BISGOGNO DI TE, PERCHE’ SE QUELLA PERSONA CI TIENE REALMENTE A VOI, NON RIFIUTERA’ MAI LA VOSTRA PROPOSTA, MA FARA’ DI TUTTO PER RIUSCIRE A STRAPPARVI UN SORRISO E TIRARVI SU DI MORALE, NON FACENDOVI PESARE LA COSA, SENZA LIMITI DI TEMPO, MA SOLO CON TANTA VOGLIA DI RIVEDERVI FELICI!

Lontana sei inconsapevole,
la tua inventiva mi stupisce,
originale in questa indifferenza
io non posso far altro che sognarti.
Lo faccio ogni notte,
mi lascio trasportare da dolci pensieri
e viziare da quelli della carne.
Ti confesso che un pensiero costante mi assale,
porterei indietro ogni secondo
pur di riviverti.
Ogni notte parto per vasti campi,
rimango nascosto nella nebbia,
mimetizzato tra gli alti fusti,
in sospensione tra sogno e realtà
mi isolo e ritorno da te.
Sogno di portarti con me,
lì in quei campi che non esistono,
dove ti affronterei tra l odore della rugiada
e la fredda luce della luna.
Ti inviterei a combattere le tue paure
e a conoscermi in quei teneri sogni,
ed è forse solo così che sentiresti
l'urlo straziante del mio cuore
che ancora ti cerca.
In quei campi aleggia una strana aria
quasi sensibile al tatto,
tu saresti confusa,
lontana da tutto,
e circondata da quell'aurea
misticamente respirerai il mio profumo
e ti sazierai.
Assisterai alla morte dei tuoi problemi
e curiosa ti allontanerai.
La luna maternamente ti parlerebbe
mostrandoti il suo lato scuro,
ti racconterebbe i miei segreti che come un bambino,
in tutti queste notti,
ho saputo confidarle.
Tu, libera dai pensieri
stupita da tutto rimarresti lì ad ascoltarla,
io complice della scura notte
sarei lì ancora nascosto a guardarti e desiderarti.
Poi al cenno di un tuo riposo,
ti sorprenderei raggiungendoti,
abbraciandoti colmerei il mio desiderio di te
e tu incredula rimerresti immobile,
rapita dall'estasi e dalla mia dolce voglia.
Danzeremo uniti in un abbraccio,
come due teneri amanti
ci sporcheremo di quella misteriosa terra,
resi complici dal desiderio.
Alla fine esausti riposeremo
abbracciati sull'erba,
e attenderemo l'alba di un nuovo sogno.

 
 
 

TI AMO

Post n°393 pubblicato il 25 Maggio 2007 da dolcissimoamore81

Se solo ne fossi capace,
ruberei un paio di ali per farti volare in alto
e volerei insieme a te.
Ruberei una stella dal cielo per illuminare le tue notti
e un raggio di sole per dar calore alle tue giornate.
Correremo insieme su un bel prato
e ruberei alla terra un fiore profumato per regalarlo a te.
E se tutto questo non bastasse
ti porterei al mare
e ruberei per te il rumore delle onde che si infrangono sugli scogli.
Ruberei le sette note musicali
e anche il pentagramma per dedicarti canzoni e melodie
mai ascoltate prima e che ti apparterrebbero per sempre.
Ruberei i colori dell'arcobaleno
per colorarti con colori nuovi
e ti regalerei i miei occhi per farti vedere il mondo come lo vedo io
e allora capiresti che sei tutto quello che voglio
e che... ti ruberei.

 
 
 

Post N° 392

Post n°392 pubblicato il 25 Maggio 2007 da dolcissimoamore81

Mi chiedo se finiriranno prima o poi
queste lacrime
bruciano,
bruciano dentro.
Sgorgano dal cuore
non dagli occhi,
il mio cuore piange...
sanguina lacrime di dolore
e questa sofferenza sembra non finire mai...
il mio cuore sanguina.

 
 
 
Successivi »
 

immagine
MANUEL.....

immagine

 

immagine

 

PER TE immagine


immagine

immagine

immagine

 

UNA STUPENDA CANZONE CHE UNI' LE NOSTRE ANIME ED I NOSTRI CORPI... SI TU ME AMERAS...

immagine











 

immagine

immagine

 

FACEBOOK

 
 

immagine

immagine

Il saper amare
è qualcosa di
bellissimo ma
pochi ci riescono...
Il saper lasciare
è estramemente
facile: chi lascia
non soffre ma sa
di far soffrire...
Tutti ci riescono...
Il saper dimenticare
chi è riuscito a
rubarti il cuore,
chi ti ha reso felice,
che ti ha donato
una speranza è
estramamente
difficile ed io
NON SO
DIMENTICARE!!!!

 

immagine

immagine

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
immagine
 

immagineimmagine                       

 

ULTIME VISITE AL BLOG

larablueyesbixidamaPer_Francescaciccio997morlandoemanuelatrillyinamarsicovetere.lisafrankvincetserpicochissenefrgaclaudiorRMrobertazams6punto9CrieDani040112ilsognodiunadonna1xxindyxxx