Creato da doucepassion65 il 09/09/2010

SENTIMENTAL RADIO

PAROLE E MUSICA

 

« SEVEN BRIDGES ROADJE T'AIME...MOI NON PLUS »

SEI DIVENTATA NERA

Post n°385 pubblicato il 30 Aprile 2017 da doucepassion65

Questa canzone è una di quelle che più e meglio ricorda il mito degli anni '60...per quanto mi riguarda a tornarmi in mente sono però dei piccoli flash, dato che quando uscì avevo appena tre anni. E cioè nella casa dove sono nato, dove all'epoca vivevano quattro famiglie,  c'era mia zia che la canticchiava spesso. E io mi immaginavo questa persona che all'improvviso le diventava il volto completamente scuro come Macchia Nera, il nemico di Topolino (che pur non sapendo leggere già ben conoscevo)! Che bei tempi, così pieni di ingenuo ottimismo e di sorrisi!

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

SORPRENDILA...

 

OMBRE

IL SOLE MUOVE

LE OMBRE SUL MURO

MA TUTTE HANNO

IL TUO VOLTO

TUTTE HANNO

LE TUE LABBRA

CHE OGNI NOTTE

SOGNO DI POTER

SFIORARE...

 

AREA PERSONALE

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

m12ps12ioma4Wayambleseamorino11prefazione09cuorevagabondo_1962io_chi_sonodoucepassion65poeta_sempliceNoRiKo564surfinia60acer.250hommelibre10mandorlamara1eterna47
 

 

 

Eccoti sai ti stavo proprio aspettando
ero qui ti aspettavo da tanto tempo
tanto che stavo per andarmene
e invece ho fatto bene

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco
conosco

eccoti come un uragano di vita
e sei qui non so come tu sia riuscita
prendermi dal mio sonno scuotermi
e riattivarmi il cuore

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco

eccoti anche ora che non sei in casa
tu sei qui mi parla di te ogni cosa
gli oggetti sembrano trasmettermi
l'amore nello sceglierli

eccoti finalmente sei arrivata
e sei qui non sai quanto mi sei mancata
speravo tu esistessi però non immaginavo tanto
 

 

 

 

Ormai siamo soli
nel mezzo del mondo
qualcosa divide
la gente da noi
ma quello che conta
è non essere soli
quello che conta

è che tu sei con me

adesso che il fumo
cancella l'estate
e il grigio ritorna
scendendo su noi
la lunga vacanza
si chiude per sempre
pure qualcosa di noi

resterà

no, non parlare più
guarda la strada e va
io sono qui con te
tu sei con me

adesso che il fumo
cancella l'estate
e il grigio ritorna
scendendo su noi
la lunga vacanza
si chiude per sempre
pure qualcosa di noi

resterà

 

 

L'AMORE NON GUARDA CON GLI OCCHI

MA CON L'ANIMA  (W. SHAKESPEARE)

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963