Creato da lupa.mora il 06/12/2013

LUPA

di tutto un pò

 

 

« UNA NOMADE DEL WEB

NON C'E' BISOGNO

Post n°79 pubblicato il 18 Dicembre 2014 da lupa.mora

 

 

Una persona che non ha bisogno di nascondersi dietro una maschera e si permette di piangere, è senz'altro più forte di una che per timore del giudizio altrui non sa più togliersi la maschera che ha indossato per proteggersi.

Il tempo ti insegnerà che il cammino è lungo, duro e che nessuno potrà mai camminare al tuo posto. Ma non è la durezza del cammino a fare la differenza, bensì l'entusiasmo. Un solo passo in un sentiero che non ti appartiene ti sembrerà più faticoso di migliaia di chilometri percorsi con l'allegria e la gioia nel cuore. Sii te stesso, non venderti mai.
Fluisci quanto piu' ti e' possibile, in modo selvaggio. Non credere ai limiti, e..non permettere a nessuno di confinarti, per nessun motivo. Non permettere mai a nulla di diventare una tua prigionia. Continua a fluire, a muoverti, a scorrere; piu' sei simile a un fiume, piu' ti avvicinerai all'oceano.
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LUPAMORA/trackback.php?msg=13051726

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> Turismo Musicale su BLOGGO NOTES
Ricevuto in data 03/06/15 @ 11:30
Ieri sera ero al castello di Villafranca (VR) ad ascoltare quello che secondo me è tra i migliori...

 
Commenti al Post:
virgola_df
virgola_df il 23/12/14 alle 09:48 via WEB
Aspettando il Natale (clicca) … un caffè in compagnia che a tutti mette una gran allegria!!!!
virgola
 
leggenda2009
leggenda2009 il 07/02/15 alle 16:39 via WEB
Molto bello questo pensiero. Ciao mi ha fatto piacere vedere ill tuo blog. Un sorriso. Gaetano
 
leggenda2009
leggenda2009 il 22/02/15 alle 08:45 via WEB
Ciao ti auguro una buona domenica. Un forte abbraccio. Gaetano
 
leggenda2009
leggenda2009 il 20/03/15 alle 19:40 via WEB
Ciao! ti auguro un buon fine settimana. Un sorriso. Gaetano
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ktstdrfabiobiasie.rd03maxcriscoSpiralArchitectlupamora1mariarmani1957olimpo222leggenda2009elviprimobazarPrimosiremaria.franchino1undolceintrigo24kennethdgl2adelfino64V1andante
 

 

 

 

A te che sei tutto
E di tutto l’estremo contrario
Non è facile
Levare il canto
Per i molti tuoi doni
E gli insondabili abissi
Tra cui ti nascondi

 

In te
e solo in te
si confondono
regni lontani
quando dei
animali
e piante
e per ultimo l’uomo
si intrecciano
inestricabili
tra le onde dei tuoi capelli danzanti
al ritmo dei tuoi devoti
e dei suoni
che da sempre
abitano
il vasto universo

....
Sei tu che l’ebbrezza
del comune sentire
concedi ai viventi
che in cuore ti onorano
per il dono del vino lucente
che levando lo spirito
dalle strette di affanni infiniti
mette le ali alle dolci
ingannevoli attese

 

......Tu che radici
hai profonde
nella oscura
nell’umida terra
tu parimenti
nell’alto del cielo
scagli le gemme
dei fruttiferi rami
e col canto ispirato
di poeti
che del tuo sangue
si nutrono
scandisci il duro cammino
perché si sciolga
in amabile danza

Tu della vita
ci conduci ai confini
dove la nera soglia
delle tue grandi pupille
ci invita
con riso dolente
ad inoltrarci
in oscuri sentieri
che non hanno ritorno
se la dolce promessa
del tuo eterno rinascere
non ci accompagna
più amica