Creato da delego.in.te il 13/10/2012

Lamine sovrapposte

Flusso laminare - Flusso il cui comportamento è determinato dalle forze di attrito interno. Nel flusso laminare, a differenza del flusso turbolento, gli strati infinitesimi di fluido scorrono dolcemente uno sopra l’altro, senza che avvenga alcun rimescolamento, neanche a livello microscopico. (treccani)

 

ULTIMI COMMENTI

What weather today,Weather forecast, Weather, Wetter,...
Inviato da: What weather today
il 12/04/2022 alle 15:57
 
What weather today,Weather forecast, Weather, Wetter,...
Inviato da: Weather
il 12/04/2022 alle 15:57
 
What weather today,Weather forecast, Weather, Wetter,...
Inviato da: Weather now
il 12/04/2022 alle 15:57
 
Letto e risposto, ciao.
Inviato da: delego.in.te
il 05/05/2021 alle 21:00
 
Hai un messaggio in mail, ciao:)
Inviato da: misteropagano
il 30/04/2021 alle 19:35
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 

AMICI DEL BLOG

Amici del blog[ger]

cricetodoc

donnacamminante

gaza64

     

Fanny_Wilmot

Less.is.more

misteropagano

     

Narcysse

Sbelerch

sciarconazzi

 

 

 

sofiaa7

 

 

 

 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

 

« San Valentino di sangueLa politica sente l'esi... »

Offese pubbliche e pubbliche scuse

Post n°45 pubblicato il 19 Febbraio 2013 da delego.in.te
 


Musica: Lucio Dalla - Scusa
Premi il tasto play e attacca la musica

 

Angela Bruno, la dipendente dell’azienda Green Power di Mirano alla quale Silvio Berlusconi aveva rivolto una pesante battuta dai doppi sensi: "Lei viene? E quante volte viene? E a che distanza temporale? Può girarsi un'altra volta?".


Davanti ai colleghi della Green Power.  A lei era toccato introdurre il "Cavaliere" sul palco allestito nella sede di Villa Scabello e Zianigo di Mirano.

Intervistata da Formigli a “Piazza Pulita”, su La7 dice:

Vorrei da Berlusconi scuse pubbliche perché le offese sono state pubbliche“.

Angela Bruno sottolinea come si sia sentita offesa dalle allusioni del Cavaliere.
“Non potevo reagire” – afferma – “Vorrei vedere altri al mio posto in quella situazione, e vorrei dire a chi ha applaudito e riso come si sarebbero comportati se lì al posto mio ci fosse stata una loro figlia o moglie.
Berlusconi” – continua – ” invece di offendere dovrebbe dare l’esempio al Paese come un padre di famiglia”.

“Vorrei anche dirgli” – aggiunge – “che lui, persona di potere, deve essere una persona seria e non può permettersi di dare esempi di questo tipo: si scusi con me e con tutte le donne italiane“.

Infine, osserva in modo stizzito: “Nessuno si è mai permesso di comportarsi così con me, ma come potevo dare un ceffone ad un uomo di potere come Berlusconi?”

Oggi a Radio 105 Berlusconi in relazione al fatto ha detto:
"Signorina, tante scuse, ma non legga più l'Unità, Repubblica e i soliti giornali".

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Presentata al contest sul blog GRAPHIC_U'