Creato da: marialberta2004.1 il 03/12/2007
Ferrara

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

marialberta2004Edoardo.16lorenamozzatosimo1902alessandro697uomoL1lucacavecchiabellamau75rikiliberomariagiuseppinabocardillo069ilaxiastarlamaranto22giancarlacaldarellamarialberta2004.1
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

 

 

 
« Casa Minerbi Dal Sale e ...PREVIATI-BOCCIONI Mostra... »

Casa Minerbi Dal Sale e gli affreschi trecenteschi (1360-1370)

Post n°401 pubblicato il 18 Maggio 2018 da marialberta2004.1
 

clicca sull'immagine per ingrandirla: Casa Minerbi Dal Sale, Via Gioco del Pallone, 2018 Interno Verde

Maria AlbertaFaggioli Saletti 

Casa Minerbi Dal Sale e gli affreschi trecenteschi (1360-1370). 1

La casa trecentesca e la famiglia Dal Sale. Gli Stemmi.

Situata in via Gioco del Pallone (numeri 15-17, 19-25), un tempo Santa Maria delle Bocche, nel cuore della città medievale, apparteneva alla famiglia Dal [Del] Sale che vi svolgeva una funzione giurisdizionale presso la propria residenza.

 

La casa, anzi l’agglomerato di case, con artistico porticato esterno (sull’attuale via Gioco del Pallone) di dieci grandi arcate a tutto sesto su colonne di marmo, comprendeva corte e giardino con loggiato interno a tre arcate.

 

Questi i risultati della fondamentale ricerca del 1970 condotta da Carlo Ludovico Ragghianti che ha studiato a lungo Casa Minerbi Dal Sale e i suoi imponenti affreschi trecenteschi eseguiti da un anonimo grande pittore, da lui definito Maestro di Casa Minerbi.

Gli affreschi, ben conosciuti dagli studiosi d’arte, spiccano per l’originalità compositiva e la straordinaria qualità dell’esecuzione.[1]

 

Fin dal 1205, Gherardo Dal Sale partecipava al Consiglio dei Sapienti di Ferrara, massimo organo legislativo e amministrativo del Comune di Ferrara che affiancava l’Assemblea Generale del Popolo.[2]

A fine Trecento, il suo discendente Giovanni Dal Sale era tra i consiglieri di tutela del giovane marchese Niccolò III d’Este.[3]

La presenza della famiglia è attestata a Ferrara fino al 1587.[4]

 

I numerosi interventi realizzati nell’ampio edificio durante il Trecento e il Quattrocento, non ne impediscono la lettura architettonica degli ambienti più antichi, costruiti su due piani comunicanti probabilmente attraverso scale di legno, nè hanno cancellato le grandi stanze dai soffitti di legno, decorate con affreschi e ornamenti nei quali sono presenti stemmi della famiglia Dal Sale.

 

L’impresa araldica, un leone rampante con testa d'elefante, è affrescata negli scudi tondi della sala degli Stemmi e scolpita nei capitelli del loggiato interno a piano terra.[5]

 

In occasione di “Interno verde2018, ho potuto fotografare uno stemma della famiglia, nella semicolonna dell’arcata di destra (in alto) del loggiato interno.
 

[1] Carlo Ludovico Ragghianti, Gli affreschi di Casa Minerbi a Ferrara, Cassa di Risparmio di San Miniato, Cinisello Balsamo (Milano), s. d. (1970). 

[2] Il Consiglio dei Sapienti ha emanato il testo statutario datato 1173, contenuto nell’epigrafe monumentale incisa su lastre di marmo applicate al fianco sud della Cattedrale di Ferrara. Il testo emesso dal Consiglio dei Sapienti, è stato confermato dall’Assemblea Generale del Popolo e convalidato da un notaio pubblico (Adriano Franceschini, I frammenti epigrafici degli Statuti di Ferrara del 1173, Ferrara 1969, p.11).  

[3] Luciano Chiappini, Estensi: mille anni di storia, Corbo,Ferrara 2001, p. 97. 

[4] Sito web del Comune di Ferrara. 

[5] Ferruccio Pasini Frassoni, Dizionario Storico-Araldico dell’antico Ducato di Ferrara, 1914, pp. 501-502.
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Lesto/trackback.php?msg=13682871

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
giorgio.2007
giorgio.2007 il 18/05/18 alle 17:23 via WEB
In occasione della iniziativa "Interno Verde 2018", in un luminosissimo mattino, ho visitato il giardino di Casa Minerbi.I visitatori erano talmente numerosi da formare una lunga ma ordinata fila in attesa del proprio turno di entrata. Tutti siamo stati accolti con grande signorilità e generosità dalla proprietaria. Ora, carissima marialberta, frequentando il tuo blog ho potuto soddisfare quella curiosità culturale suscitata da quella bella esperienza.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.