Creato da gabbiano642014 il 15/01/2015
Cultura,tempo libero,collegamenti occasionali
 

Area personale

 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
cruelangelslacey_munrofreedandlifeladymaria45dolcesettembre.1woodenshipe_d_e_l_w_e_i_s_siltuocognatino1Terzo_Blog.GiusmaandraxShelterskymonellaccio19medusaurticantea.platg1b9
 

Chi puņ scrivere sul blog

 
Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo  blog non rappresenta

una testata giornalistica,

non ha scopo di lucro.

Alcune foto e testi del Blog

sono state reperite dal web.

Qualora fosse stato violato

il diritto di copyright prego

di darmene avviso,per la

rimozione immediata.

 

SHINYSTAT

 
 
 

 

 
« IN PIAZZA DUOMO MILANO:...DOPO 250 ANNI,STERNE E I... »

SATYARTHI IL CERCATORE DI VERITA' :GLI SCHIAVI-LIBERI NEL 2019.

Post n°283 pubblicato il 12 Marzo 2019 da gabbiano642014
 

 

 

Kailash Satyarthi - Vidisha 11 gennaio 1954- Attivista indiano.


Kailash Satyarthi ,nel 2014 è stato designato dal Comitato 

Premio Nobel per la Pace con la seguente motivazione:

"la  lotta contro la sopraffazione dei bambini e dei giovani e

per il diritto di tutti i bambini all'istruzione".

Il termine tratta di esseri umani non deve essere confuso con

il traffico dei migranti.

Nel 2000 la Convenzione delle Nazioni Unite* ha deliberato il

 "trafficking in human beings"* nel Protocollo addizionale sulla

Tratta.

a) La “tratta di persone” indica il reclutamento, il trasporto,

il trasferimento, l’ospitare o l’accogliere persone, tramite l’impiego

o la minaccia di impiego della forza o di altre forme di coercizione,

di rapimento, frode, inganno, abuso di potere o di una posizione

di vulnerabilità, dando oppure ricevendo somme di denaro o

benefici al fine di ottenere il consenso di un soggetto che ha

il controllo su un’altra persona, per fini di sfruttamento.

Per sfruttamento si intende, come minimo, lo sfruttamento della

prostituzione o altre forme di sfruttamento sessuale, lavoro o

servizi forzati, la schiavitù o pratiche analoghe alla schiavitù,

l’asservimento o l’espianto di organi;

b) Il consenso di una vittima di tratta di esseri umani allo

sfruttamento di cui alla lettera (a) è irrilevante laddove sia stato

utilizzato uno qualsiasi dei mezzi di cui alla lettera (a);

 

I report e le immagini che mi appaiono nella mail di oggi è non

essere buonista,ma la ricerca dell'Umanità del III^ Millenio.

Circa 40,3 milioni di uomini, donne e bambini di ogni parte del

globo sono stati vittime di una qualche forma di schiavitù.

21.000.000 di persone sfruttate o costrette a sposarsi sotto

minacce, violenze, coercizioni, inganni, abusi di potere.

Di essi un quarto adolescenti e il 71% Donne. 

Nel mondo, nel 2016, erano 151.600.000 i minori lavoratori

con età inferiore ai 18 anni.

Mostrare le immagini non serve,sono sufficienti i dati che emergono

dai vagoni rossi, al campo  di Al Hol in Siria, 8 marzo 2019 sono

arrivate 12.000 persone*.

In questo campo di acccoglienza abitano 65.000 individui.

Il protocollo è la piaga dell'Umanità contemporanea.

Donne e bambini schiavi in uno scenario geopolitico che permette

l'indegno commercio di organi,di fatica,di sesso.

In Italia le schiave-libere del sesso sono 400.000 per un valore

monetario di 15.000.000.000 l'anno.


Il vero cognome di nascita del Nobel per la Pace 2014 contro

la schiavitù è in realtà:

"Sharma", mutato poi in "Satyarthi" che significa "cercatore di verità".


*Fonte: Enclicopedia Treccani

            Report Croce Rossa Internazionale campo Al Hol

            Protocollo addizionale alla Convenzione delle Nazioni Unite

            sulla Tratta anno 2000.  

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog