Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaravmulinodalclementealfista780G.PicariellolavoreremobludiprussiaeditriceTerzo_Blog.GiusSEMPLICE.E.DOLCEvittosalva2008cira.criIrresistibile.Andrealanuovaelettricitajacky0700
 

Ultimi commenti

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Tutti citrulli siamo, e ...2015 e dintorni »

2015. L'anno in cui stata uccisa l'Europa.

Post n°746 pubblicato il 08 Gennaio 2019 da fedechiara

 

08 gennaio 2015

Salman Rushdie non avrebbe dovuto scrivere i suoi 'Versetti satanici' per non incorrere nelle ire di Komeini ed evitare la 'fatwa' assassina'? Lo scrittore anglo-indiano ebbe una debolezza, questo lo sappiamo, e provò a ritirare il romanzo dal mercato per provare a cambiare la sua vita di reclusioni e scorte dei servizi segreti britannici tese a proteggerne la vita, ma la fatwa maledetta aveva già esteso i suoi malefici effetti e gli assassini islamici – gli ottusi seguaci del cattivo islam fanatico e fondamentalista – avevano già ferito e ucciso i traduttori del romanzo e dato fuoco ai magazzini dove stavano stivate le pile del libro in attesa di essere distribuite nelle librerie.

Le tesi di alcuni autorevoli (?) commentatori, variamente condivise o avversate nella Rete, che non bisogna 'scherzare coi santi' e sarebbe bene, invece, auto moderarsi e 'rispettare' i credi diversi per evitare le reazioni dei pazzi e fanatici fondamentalisti fa a pugni con la rivendicazione di piena libertà di espressione che la civiltà occidentale rivendica come suo tratto distintivo e appartenenza illuministica e 'conquista' anti oscurantista.

Perché, discendendo lungo quel crinale di paure e pavidità e malinteso rispetto di leggende religiose vetuste e inadeguate a coniugare il futuro della scienza e delle arti rischiamo di imbatterci nel Galileo dell' 'Eppur si muove.' che rinnegò il suo libro e le sue evidenze scientifiche di fronte al consesso del cardinaloni inquisitori - e anche il Marx de 'l'oppio dei popoli' sarebbe oggetto di fatwe assassine se fosse vissuto in questo medioevo di ritorno che viviamo. 
E, visto che ci siamo, anche gli Illuministi avrebbero dovuto auto regolarsi nei loro scritti rivoluzionari e trovare un compromesso che salvasse il collo del Re e della Regina e salvasse le proprietà religiose dai sequestri dei tiranni della Convenzione. Una riscrittura della storia della civiltà occidentale che muove il riso e davvero non è 'condivisibile' e proponibile senza agghiacciarci a cadaveri ancora caldi dei giornalisti della redazione di Charlie Hebdo.

E, già che ci siamo, come coniugano gli autorevoli commentatori dell'auto regolamentazione e del malinteso rispetto nei confronti dell'islam e dei suoi santi e profeti col turbante tutte quelle notizie che ci vengono dai paesi dove quella religione impera e impone la sua buia 'sharia'? 
L'autrice di Persepoli, il magnifico film che conosciamo che racconta i nefasti della storia dell'Iran dei Preti Neri e le repressioni e carcerazioni dei dissidenti e le donne ridotte a nere suore, avrebbe dovuto rinunciare a scrivere la sua 'graphic novel' e farne un film pluri premiato nell'Occidente delle libertà piene e totali? 
E che ci dicono quegli illuminati (sic) professori delle donne arabe arrestate e carcerate perché sorprese a guidare un'automobile? Così, giusto per stimolare il dibattito e stare sul filone de 'l'oppio dei popoli' che continua ad addormentare le menti degli uomini e delle donne fin dentro il terzo millennio.

L'immagine può contenere: 4 persone
L'immagine può contenere: 5 persone

Nous sommes tous Charlie.
Nessuna descrizione della foto disponibile.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog