Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaraLalla3672cablelinedomenico.disantof.romagninodon.francobemanueledigiovineQuartoProvvisoriopierrottina7Jerry1963letizia_arcurimaumontoLaFataNelCerchiodaniela.g0benitooleucci
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Il mondo vario di là dei videoQuei sondaggi prima di Trump »

Esseri umani da verificare

Post n°1390 pubblicato il 22 Ottobre 2020 da fedechiara
 

Credo negli esseri umani (previa verifica).

E, per restare al distico pubblicitario di quel tale che strilla sulle sue note alte che: '...credo negli esseri umani' senza meglio precisare chi sono e cosa facciano quegli umani per 'restare umani', ri-ecco il caso, avvenuto di fresco, di uno che forse è umano in un suo strano modo perché invita perentoriamente, sul suo profilo, gli ex 'amici' di facebook - raccattati qua e là negli anni grassi col solo intento di averne un numero sempre in salita e la visibilità che ne consegue - a dimettersi da 'amici', se non sono d'accordo col suo sempiterno e noiosissimo ukase para s-governativo di indossare la mascherina giorno e notte e sotto la doccia e di camminare per le strade con, bene in vista, un nodoso bastone da distanziamento (van bene anche gli estensibili da trekking in metallo) - da usarsi adeguatamente nel caso qualche sventato violasse il perimetro di un metro-un metroemezzo intorno al tuo corpo di vigilante esente contagio.
E capisco l'impulso che gli obnubila la mente che lo spinge a considerare la mascherina uno strumento efficace come e più del vaccino prossimo venturo: ha perso il lavoro, poverino, un lavoro che educa le persone ad abbracciarsi acconciamente ed elegantemente nel ballo più sensuale che si conosca, e spera che l'auto militarizzazione di massa faccia sparire d'incanto il malvagio virus colpevole della sua disoccupazione e che tutto sia presto dimenticato e le scuole riaprano e tutto torni come prima dei troppi morti-feriti-dispersi del maledetto covid19/20.
Vaste programme, come bofonchiava De Gaulle buon'anima.
Va da sé che la cosa è più complessa e nessun controllo militare e norma costrittiva e grida manzoniana sulla società dei viventi, in nessun luogo della Terra, garantisce che la pandemia si spenga d'incanto e ritorni la normalità post bellica che ispirava a Francesco questi altri distici sapienti e commoventi: 'Generale, la guerra è finita / il nemico è scappato, è vinto, è battuto./ Dietro la collina non c'è più nessuno / solo aghi di pino e silenzio e funghi...'
Ecco, invito quel desso, disperato e velleitario nel suo accusare e ricusare gli ex amici, ad accettare con animo più disteso l'orizzonte degli eventi presenti quale ci si presenta davanti ogni mattina – incluse le contraddizioni e le male azioni (a suo insindacabile giudizio) del suo prossimo perché in ogni guerra sempre c'è stato chi ha offerto il petto alle pallottole, uscendo, spavaldo e disperato, dalle trincee e gridando 'Savoiaaaa!' (ultimo suo grido di morte) insieme a chi, invece, si feriva col moschetto di ordinanza (e veniva fucilato dagli ufficiali che lo smagavano) e chi, (pochi, in verità), disertava un fronte di guerra che non lo convinceva e per la quale non era disposto a dare la vita.
Esseri umani, tutti, tutti. Come sulla collina di Spoon River i morti le cui vite ci racconta E. Lee Master. Vite meravigliose di amanti e di generali e giudici insieme a vite di falliti e ubriaconi, ma tutti 'esseri umani' di cui è impastata la nostra umanità. Amen e così sia.
    • L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute, il seguente testo

     
     
     
    Vai alla Home Page del blog