Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiarabuirtangiolino.massolinigenenriYuliviim_avoliofrisinadariopatt710costanzatorrelli46nicoletta.cafcb.studioPierin25eugeniov65aramar1959
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« L'arte orizzonte di un ...Uomini forti »

Governare l'immigrazione.

Post n°1646 pubblicato il 04 Giugno 2021 da fedechiara
 

Il vero imperativo categorico: governare l'immigrazione clandestina.
Se la proposta di governo della immigrazione clandestina del parlamento danese fosse stata avanzata dalla destra, apriti cielo! Le sinistre nostrane, cronicamente affette da buonismo, avrebbero scatenato i loro giornalisti embedded a dargli giù duro e gridare a titoli di scatola: 'Dagli al razzista/isolazionista/antislamico.' E via elencando delle penose geremiadi pronunciate con facce di tolla, da oltre due decenni di infamia politica, da quei poveretti a cui non resta più molto da dire di sensato, in verità.
Ma la proposta di governo immigratorio danese viene da una socialdemocrazia europea e non ha remore nell'indicare la lucrosissima tratta di esseri umani degli scafisti assassini quale la sola responsabile della mattanza di migliaia di annegati in mare che consegue ai criminali naufragi organizzati - col corollario di pelosi 'salvataggi' di organizzazioni non governative che si fanno schermo dietro a un imperativo categorico morale malinteso e menzognero, e grimaldello efficacissimo per violare leggi e regolamenti relativi all'immigrazione in Europa.
E l'augurio è che questo gesto di ritrovata sensatezza scateni per davvero l'effetto-domino in tutti i paesi europei che della questione immigratoria se ne sono vergognosamente lavati le mani fin qua e hanno lasciato sola l'Italia, complici le maledette e imbelli sinistre di s-governo, a fare fronte obtorto collo alla fiumana di clandestini che, organizzando i loro criminali naufragi, si giocano il costosissimo biglietto sempre vincente della 'lotteria -Europa' , grazie alla Babele delle lingue confuse dei buonisti di ogni sponda politica.
E a Draghi si offre una opportunità più unica che rara di smarcarsi dalle sventurate e nefaste geremiadi buoniste del pd e dal relativo coro greco di vergini cucce giornalistiche e 'andare a vedere' quel che di buono c'è in quel deciso atto di governo del parlamento danese - e voglia iddio che si smetta finalmente di tenere bordone alla follia di un 'accoglimento' alla rinfusa e a mucchi e quintali di ognuno e tutti coloro che dispongono delle cifre necessarie per organizzare il proprio naufragio per il tramite di organizzazioni criminali operanti sulla sponda mediterranea.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog