**TEST**
Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

Monnalisa5100fedechiararoby24007questovogliopaololegrenziMinucci.MarcoRullianusivri98pincos2suorlisasg53downloadgamespetercar0il_tempo_che_verraantoniomarchetti47
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 08/03/2020

Piovono rospi

Post n°1175 pubblicato il 08 Marzo 2020 da fedechiara
 

Piovono rospi e trascorrono le cavallette.

Non c'è solo quello che 'Una mattina mi son svegliato / ed ho trovato l'invasor.' della generazione dei padri combattenti – oggi tirati in ballo a sproposito nelle piazze dalle strambe 'sardine'. 
Ci sono anch'io che, svegliato stamattina, mi sono letto prigioniero nella zona rossa della mia provincia sui giornali on line. 
Sono tempi calamitosi, è vero, e i provvedimenti sono quelli, obbligati, che le autorità preposte sono costrette a prendere per cercare di arginare il flagello e costringere a ragionevoli comportamenti i troppi suonati che non hanno inteso – o non vogliono colpevolmente intendere – che siamo tutti a rischio e portatori sani del maledetto contagio; e che, se vogliamo arrivare presto al picco dei contagi e vederli poi progressivamente ridursi fino a scomparire, dobbiamo accettare la maledetta prigionia manu militari e la reinvenzione delle nostre giornate e le nuove riflessioni in solitaria su 'chi siamo e dove andiamo' in questo scorcio di millennio infame e di anno maledettamente bisesto.

E la mia notte è stata fitta di rappresentazioni di minuscole stanze di una casa che mi preparavo ad abbandonare e riconsegnare le chiavi al proprietario e sul soffitto di una stanza in cui mi aggiravo costretto e impaurito prendevano vita schifosa molte serpi velenose e grossi insetti uscivano dai buchi sui muri dell'impianto elettrico, neanche fossi in un quadro allucinato degli inferni in terra di Bosch.

E credo che quell'incubo fosse nunzio elaboratore del presente piover di rospi dei provvedimenti governativi che ci imprigionano ai domiciliari – e le nostre relazioni interpersonali sono ridotte alle avvilite conversazioni telefoniche che : 'il telefono allunga la vita' di quel condannato della legion straniera di un lontano sketch pubblicitario della Telecom (o era la 'Sip'?).

Faremo di necessità virtù, gente, e alziamo gli occhi al Cielo che ci annuncia la calda primavera.

Forse più che i provvedimenti militari contro il virus maledetto potranno le gemme a migliaia e l'irresistibile sbocciare dei fiori sugli alberi delle nostre passeggiate in solitaria e a tre metri di distanza gli uni dagli altri. Il che è sicuramente meglio del rappresentarci distesi sui letti provvisori dentro ai 'triage' delle tende fuori dagli ospedali o in affanno respiratorio nei reparti di rianimazione - che scoppieranno da qui a breve se non accettiamo la necessaria prigionia. In alto i cuori.

YOUTUBE.COM
Le immagini del celebre spot pubblicitario realizzato dall'agenzia di Armando Testa in favore dalla Sip (futura Telecom). Con Alessandro D'Alatri alla regia ...
Coronavirus, chiusa la Lombardia e altre 14 province in Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Marche: il nuovo decreto anti-contagio del governo valido fino al 3 aprile. Misure anche per il resto del Paese - Il Fatto Quotidiano
ILFATTOQUOTIDIANO.IT
Coronavirus, chiusa la Lombardia e altre 14 province in Veneto,…