Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaracassetta2azzurro781Paul12dglNemesys4m12ps12misteropaganoArianna1921Chevalier54_ZArtalekneveleggiadra0vololowCavalieraErranteossimora
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 09/12/2023

Fiuuuuu!

Post n°2911 pubblicato il 09 Dicembre 2023 da fedechiara
 

Ha ragione quell'editorialista che ieri ha scritto che è più pericoloso gridare forte da un loggione 'Viva la gnocca.' piuttosto di 'Viva l'Italia antifascista'.
Perché l'Italia antifascista ha l'augusta tutela della Costituzione repubblicana e nessuno si sogna di contestarla e chi governa, di qualsiasi partito esso sia, giura sulla Costituzione di essere fedele alla Repubblica - e tanto dovrebbe bastare se non fosse che i sinistri di ogni risma e movimento e partito trombati alle elezioni ultime scorse la usano come arma impropria e inneggiano alla Resistenza e intonano 'Bella ciao' come se fossimo nel 1945 della guerra che stava per finire e il nemico nazi fascista in rotta di là delle Alpi.
Si deve essere rotto qualche sottile filamento nel cervello di quei dessi che governa il delicato meccanismo spazio-temporale o sono prossimi all'orizzonte degli eventi di un buco nero (elettorale) e pencolano pericolosamente sul limine gravitazionale che sta per inghiottirli, chissà.
p.s. E a gridare 'Viva la gnocca', in tempi di vangelo lgbtqrstz può suonare quale provocazione grave e sospetto di omofobia - e l'abbiamo scampata bella al tempo dell'approvazione del ddl Zan, regnante il Drago delle larghe alleanze di s-governo. Fiuuuu!
'Viva la gnocca'.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Immagine non disponibile"

 
 
 

Verità e bugie di guerra.

Post n°2910 pubblicato il 09 Dicembre 2023 da fedechiara
 

Se la pubblica anche il 'Sole 24 ore ', un giornale dedicato all'economia, c'è da crederla vera – la foto notizia in testa dei guerriglieri di Hamas denudati e mostrati quali prigionieri di guerra.
Belli cicciotti e ben nutriti, a ben vedere e ad onta di quanto ci viene scodellato nei pietosi reportages di guerra da Gaza city.
Sarà mica che 'gli aiuti internazionali', di cui alla fila dei camions fermi al valico di Rafah, finiscono tutti nei tunnels dove si nascondono i maledetti assassini del 7 di ottobre della strage di civili israeliani inermi?
E la smentita dei vertici della organizzazione terroristica è perfino peggiore dell'onta fotografica che ci viene mostrata perché dice che 'non sono dei nostri, sono civili', messi in oscena posa per la propaganda di guerra. Così rafforzando la pubblica fede di noi disincantati osservatori occidentali: della strettissima parentela politica che corre tra i terroristi di Hamas in armi e i pretesi 'civili' – innocenti solo negli slogans dei partecipanti alle manifestazioni filo Palestina.
Le verità di guerra sono pari solo alla quantità di 'scemi di guerra' che ce le raccontano e pretendono di farcele credere tali e la guerra di Ucraina, per dirne una di recentissima, ci mostra come le bugie di guerra abbiano le gambe corte, cortissime e basta che la fornitura di armi dei paesi filo Nato rallenti nelle quantità promesse e il fronte ucraino cede di schianto – e la pretesa controffensiva vittoriosa si rivela una 'sòla' di parte Nato per giustificare la scelta folle di far combattere a quel paese dei nazistoni Azov promossi quali eroi di guerra una maledetta guerra per procura a sconfitta certificata e garantita.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963