Creato da richattando il 08/03/2008

RICHATTANDO

QUATTRO CHATTATE TRA I FORNELLI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

Flaneur69nuovo123abklarkkcobra_one1LUI_dglsynkro2007Akill.Low.Dawbeta164giumadgl0haeleosalvo.brachiedididario66corseixiltuocognatino1sorrisodiunbambino
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

NUVOLETTE DI STRACCHINO

Post n°96 pubblicato il 17 Maggio 2013 da irismonti

 

Ingredienti

           una confezione di stracchino (da 160 fino a 200g )

           due uova

           100g di farina

           un cucchiaino di lievito per torte salate

           50 g di formaggio semistagionato (pecorino provola, fontina ecc)

           condimento a piacere:

           100g di mortadella fatta a dadini oppure

           100g di prosciutto cotto “ “ oppure

           100g di salamino “ “ oppure

           olive verdi o nere a pezzetti

           pomodorini secchi a pezzetti

           acciughe insomma quello che più vi piace

Istruzioni

Mescolate lo stracchino alle uova, aggiungete la farina con il lievito il formaggio tritato, in più i vostri condimenti. Potete anche dividere l'impasto in più parti e condirne tante diverse, tenete conto che vi verranno circa 20 /25 nuvolette .

Se decidete di friggerle basterà prelevarle direttamente con un paio di cucchiaini formando dei mucchietti che tufferete in olio di semi caldo e profondo, se invece le volete cuocere al forno gli stessi “mucchietti” li adagiate su carta da forno e fate cuocere a 180 per circa 10 minuti.

 
 
 

ricetta della nostra amata brunilde

Post n°94 pubblicato il 11 Maggio 2013 da fiodilatte

Cara Margherita eccomi per la ricetta del bustrengh dolce tradizionale di borghi.occorrente: farina bianca gr 150, farina gialla gr 200. pangrattato gr 150, uvetta passa gr 400,mele a fette gra750, burro gr 100, zucchero gr 200 latte gr 300. olio gr.100 formaggio grana grattugiato gr80, vino bianco gr100, bicarbonato gr7, uova 3, noce moscata 1 , buccia di 1 limone e1 arancia grattugiati.esecuzione: mettere l'uvetta a bagno nell acqua poi al momento opportuno si laverà e si scolerà, disafare il burro nel latte tiepido, mettere il pane, la farina gialla , la bianca, gli odori, lo     zucchero , il grana poi aggiungere l'olio, le uova il latte col burro liquefatto eil vino bianco. mescolare bene poi mettere il bicarbonato. mescolare ancora ed aggiungere la uvetta e le mele tagliate a fette sottili. infornare su una latta coperta di carta da forno. si può fare alto o basso. (alto circa 4-5cm . basso sui 3cm )

 cottura stecchino deve diventare dorato non sò la temperatura del forno. lo ho mangiato , ma mai fatto .questa è la ricetta più accreditata ,,, altre aggiungono anche noci e fichi secchi bene bacioni  brunilde ....questa ricetta arriva direttamente dalla nostra amata  brunilde

 (nono mizar la stella...)

 
 
 

INSALATA IMPERIALE

Post n°93 pubblicato il 09 Maggio 2013 da irismonti
 

INGREDIENTI

2 uova

Gr 120 di gamberi sgusciati

Gr 120 di tonno (o salmone) affumicato

1 cuore di sedano

Succo di 1/2 limone

4 cucchiai di yogurt greco intero

Erba cipollina

Olio

Sale

Pepe

Bollire le uova in acqua fredda, quando inizia il bollore far cuocere per 8’. Dopo metterle sotto l’acqua fredda. Bollire anche i gamberi sgusciati. Tagliare il tonno (o salmone) a pezzi, metterlo in una insalatiera con il sedano a pezzetti, il sale, il pepe, il succo di limone e un po' di scorza grattugiata, i gamberetti sbollentati, e olio. Mischiare lo yogurt greco con l’erba cipollina. Impiattare mettendo un po' di insalata, una fetta di uovo e lo yogurt greco

 

 
 
 

FOCACCIA DI BONCI

Post n°90 pubblicato il 05 Maggio 2013 da irismonti

INGREDIENTI

1 kg di farina rimacinata (0 oppure 1)
800 gr di acqua
1 cucchiaio di sale
2 cucchiai di olio evo
7 gr lievito di birra disidratato (per chi volesse usare la pasta madre : 300 gr di PM)

Questo il procedimento da lui descritto:


In una ciotola versare la farina, l'acqua, il lievito e lavorare poco; aggiungere l'olio ed il sale e lavorarlo ancora poco...l'impasto deve risultare non uniforme ma stracciato.
Far riposare 10 minuti.
Trascorsi i 10 minuti, ribaltare l'impasto su di una spianatoia infarinata con della semola e fare le pieghe, aiutandosi facendo ruotare l'impasto per raccogliere la semola e per asciugarlo; piegare quindi i 4 lembi verso l'interno e ripetere l'operazione sinchè l'impasto risulterà asciutto ma sempre molto morbido; riporre l'impasto di nuovo in una ciotola e metterlo in frigorifero, nella parte più bassa, per 24 ore, a lievitare.

Trascorse le 24 ore, riprendere l'impasto, dividerlo su di una spianatoia infarinata con la semola, appiattire lavorando l'impasto brevemente quindi stenderlo in forma e trasferirlo nelle teglie da pizza (vengono fuori 2 teglie classiche da forno).

Accendere il forno al massimo e nel frattempo preparare il condimento.
Mentre il forno si scalda, condire la focaccia come preferiamo e come siamo abituate.

Infornare mettendo la teglia dapprima nella parte bassa del forno, per circa 10 min, quindi trasferirla nella parte centrale per i restanti 10 min circa o sino a cottura ultimata.

Prima di infornarla io la spennello con una miscela di olio e acqua in parti uguali.

VI ASSICURO CHE E' BUONISSIMA

 
 
 

LASAGNE CON CARCIOFI

Post n°89 pubblicato il 25 Aprile 2013 da irismonti

Per la pasta

250 g di farina 0

250 g di farina di grano duro

4 uova intere

2 rossi

Per la farcia

200 gr. provola fresca o mozzarella

100 gr. grana

150 gr. di prosciutto crudo

500 gr. di vellutata di pollo preparata con due cosce di pollo e un 1 litro d’acqua

50 gr di burro

2 cucchiai di farina( gr 25)

mentuccia, aglio, olio, sale e pepe

8 carciofi

 Procedimento

 Tirare la pasta delle lasagne nel modo più sottile possibile. Cuocere i carciofi a spicchi con aglio mentuccia e olio , tenerli molto al dente . Sbollentare il prosciutto e tagliarlo finemente. Sminuzzare la provola . Preparare una vellutata con brodo di pollo ( 500 gr. di brodo, 50 gr. di farina e 50 gr di burro) Imburrare una pirofila. Lessare le sfoglie di lasagna in acqua bollente salata, messe poi in acqua fredda e lasciate leggermente asciugare. Confezionare la lasagna: foderare la pirofila con una bella sfoglia, unire il grana, la provola e il prosciutto i carciofi e la vellutata, ripetere l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, finire con il grana. Infornare a 200° per circa 20 minuti

 

 
 
 

CAPPELLETTI ROMAGNOLI

  ALTRA VARIANTE PER IL RIPIENO

Ingredienti Ripieno (6-8 persone):

2 etti di lonza di maiale
1 etto di parmigiano reggiano
2 etti di ricotta, 1 etto di stracchino,due uova,noce moscata a piacere. 

Procedimento:
Tagliare la carne  e metterla a rosolare in un tegame con olio,  Quando la carne è cotta tritarla finemente con un apposito elettrodomestico. Grattuggiare il parmigiano e aggiungerlo al trito di carne assieme a uova e ricotta. Mescolare; il ripieno è pronto.

 

 PASSATELLI DELLA NONNA

Ingredienti per 4 persone:
1 etto di pangrattato,
1 etto di parmigiano reggiano grattugiato,
3 uova intere,
noce moscata,
1 litro di brodo
un buccia grattugiata di 1 limone.

Preparazione
Si deve ottenere un impasto un po' più morbido di quello che serve per la Pasta rasa che si fa poi passare attraverso l'apposito ferro per preparare i passatelli.
I cilindretti di pasta che si ricavano si fanno cadere direttamente in pentola nel brodo bollente.